Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Parata della Vittoria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
met5

avatar

Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Parata della Vittoria   Mar 9 Mag 2017 - 23:33

Mosca, parata della vittoria.

Ivan ricorda zio Adolf

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Mer 10 Mag 2017 - 17:32

Me la sono guardata oggi sul tubo la versione integrale di RT: da notare che mentre il commentatore in Inglese parlava di vittoria sul fascismo nella lingua originale si è sempre e solo parlato di vittoria sul nazismo e sui tedeschi.
Questo non a giustificare un totalitarismo invece di un altro ma a ricordare che il concetto di "Untermensch" era proprio dello zio Adolfo più che di nonno Benito e che i piccoli topi della steppa proprio non l'hanno digerito.
"Amo talmente la Germania che preferivo ce ne fosserodue" , la frase è attribuita ad Andreotti, non so se sia vero, ma la condivido appieno.
Ancor oggi ce l'hanno in testa loro e tutti quei ritardati che non sanno far su uno spaghetto senza il cucchiaio... Twisted Evil
Con questo ho sputato il mio fiele quotidiano...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 8:24

In realtà non fanno la distinzione netta che facciamo noi fra fascismo e nazismo.

Nella loro più conosciuta canzone patriottica del tempo, " Svyaschennaya voina" (La Guerra Santa), che si sente anche durante la parata, la prima strofa recita (traslitterato)

"Vstavaj, strana ogromnaia,
Vstavaj na smertnyj boj
S fashistskoj siloj temnoiu,
S prokliatoiu ordoj"

ovvero

"Sollevati, Grande Paese,
Sollevati per la battaglia mortale,
Contro le oscure forze fasciste,
Contro l'orda maledetta"

e ancora:

"Gniloj fashistskoj nechisti
Zagonim puliu v lob,
Otrebiu chelovechestva
Skolotim krepkij grob!"

"Alla putrida feccia fascista
pianteremo una pallottola in fronte
Per la feccia dell'umanità
Costruiremo una robusta bara"

Comunque un bel display di mezzi di ogni genere. Interessanti soprattutto i sorvoli.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 9:12

A me fanno impazzire i camion con i missili nucleari....
Farne uno sarebbe un sogno!
Imponenti e tano tanto russi.....
Loro non fanno distinzione, ma se ascolti le parole di Putin Lui la fa, secondo me non a caso....
Sai c'è chi sta nuovamente cercando d'invaderli dall'Ucraina.....
Poi la striscia bianca sulle gomme dei cannoni, anche quella mi fa impazzire!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 9:56

.

.... la frase: "Amo talmente tanto la Germania che ne preferivo due" detta in occasione della riunificazione delle due germanie EST - Ovest, Andreotti con Helmut Kohl 1984 ... frase abdreottiana tagliente che prevedeva temendo il tradimento tedesco con il rafforzamento della Germania dell'Est ... la pressione americana non è cessata da allora e l'italietta se la godeva ancora sotto l'ala dell'aquila a strisce e stelle di Regan ....

La Germania Est se fosse rimasta tale (come presidio avanzato europeo) oggi il disegno di conquista Mediterraneo in atto non sarebbe stato possibile con la presenza russa centralizzata.

... il patto di non aggressione tra Hitler e Stalin venuto a mancare da parte nazista ha portato con l'invasione tedesca la difesa territoriale russa ad entrare nel conflitto mondiale per amore patriottico lo stesso spirito che possiamo osservare ancora intatto sulla Parata della Vittoria. Se lo scopo germanico si è fossilizzato sul profitto, lo scopo russo si mantiene sulla difesa dei confini integrando la Nazione rafforzata nell'auto sufficienza, alta tecnologia non solo nell'espressione militare (che serve platealmente) come monito di potenza temibile ...

.l'unico merito attribuito a Hitler fu di comprendere il sionismo.

..... avete presente il cancro che divora il corpo? Il sionismo divora inesorabilmente se stesso. La metastasi si estende da Israele agli USA centralizzata in Germania e non si esclude l'Inghilterra ..... lo affermo serenamente perchè in pochi lo capiscono nel suo evidente realismo .....

.il fascismo raddrizzò l'Italia monarca trasformandola in Repubblica Sociale Italiana. Senza la continua pressione tedesca Mussolini non sarebbe entrato nel conflitto mondiale, la liberazione da parte alleata dette l'inizio della sudditanza anglo americana sottomettendo un italietta democratica stile USA (democrazia che oggi conosciamo molto bene) applicata a stati e nazioni che non si sottomettono al vorace disegno di conquista del rapace sionista.

............. per dirla alla Sharky:

Con questo ho sputato il mio fiele quotidiano...

.


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 11:01

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Come paragonare le linee di una Ferrari a quelle di un Humwee....

I russi sono maestri di matematica e dalla matematica la fisica e dalla fisica l'aerodinamica....

chapeau! affraid
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 11:09

I russi pensano diversamente da noi..... Punto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 11:22

met5 ha scritto:
I russi pensano diversamente da noi..... Punto.

Posso permettermi di contraddirti?
Il "pensiero" Russo è molto più "occidentale" di quella spazzatura che ci hanno spalato in testa negli ultimi 60 anni.
La cortina di ferro li ha preservati dal contagio e quando hanno tentato di immergerli nella vasca miracolosa del capitalismo riducendoli al freddo e alla fame mentre spedivano gas e risorse ai voraci europei qualcuno ha avuto il coraggio di alzare la testa (evidentemente non si sentono così peccatori come invece le blatte romane hanno abituato noi...) e dire basta.
Non dimenticare che loro si sentono l'ultimo pezzo sopravvisuto del Romano Impero, e forse non a torto.
Io non li sento così lontani, certo più vicini di un Danese, un Belga o un teutonico (lasciamo perdere quelli della Baviera che sono un misto fra dei Veneti, dei Campani con una spruzzata di Piemontesi Shocked ).
Lo so che è la fiera del "luogo comune", ma il luogo comune è l'AGORA' (ἀγορά) dove appunto il pensiero, cosidetto occidentale, è nato...
Che bello poter parlare con qualcuno non lobotomizzato, grazie!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 11:41

sharky63 ha scritto:
met5 ha scritto:
I russi pensano diversamente da noi..... Punto.

Posso permettermi di contraddirti?
Il "pensiero" Russo è molto più "occidentale" di quella spazzatura che ci hanno spalato in testa negli ultimi 60 anni.
La cortina di ferro li ha preservati dal contagio e quando hanno tentato di immergerli nella vasca miracolosa del capitalismo riducendoli al freddo e alla fame mentre spedivano gas e risorse ai voraci europei qualcuno ha avuto il coraggio di alzare la testa (evidentemente non si sentono così peccatori come invece le blatte romane hanno abituato noi...) e dire basta.
Non dimenticare che loro si sentono l'ultimo pezzo sopravvisuto del Romano Impero, e forse non a torto.
Io non li sento così lontani, certo più vicini di un Danese, un Belga o un teutonico (lasciamo perdere quelli della Baviera che sono un misto fra dei Veneti, dei Campani con una spruzzata di Piemontesi Shocked ).
Lo so che è la fiera del "luogo comune", ma il luogo comune è l'AGORA' (ἀγορά) dove appunto il pensiero, cosidetto occidentale, è nato...
Che bello poter parlare con qualcuno non lobotomizzato, grazie!

... ti riferisci alla specie non estinta delle mosche bianche!!

lol!

.mi sorge un pensierino a proposito del modellismo ...... lobomotizzato anch'esso.

Ehi, non è una cattiveria.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 12:30

.

...... lo Sven sarà un fissato logorroico, brontolone e anche antipatico ma se lo ascolto con attenzione capisco alcune sfaccettature talmente evidenti da sfuggire all'attenzione pubblica ... lo Sven è uno stratega e per nulla a digiuno sulla storia, nonchè osservatore sulla scacchiera internazionale ...

Sven, se tu fossi nei panni dei figli di Yahweh e ascoltato l'ordine: va popolo d'Israele e conquista la terra promessa, che cosa avresti fatto se non obbedire all'altissimo divino ordine, inginocchiato con la fronte nella sabbia inaridita del tuo deserto (leggi cervello asciutto e cotto dal sole rovente) ??

... da beota incolto giudeo dedito alla pastorizia, isolato in tribù gelose dove l'incesto preservava il possesso degli armenti, tribù sanguinarie dove l'occhio per occhio e il dente per dente erano le sole regole per sopravvivere o perire, che cosa avrei trasmesso nei secoli ai miei discendenti se non attraverso le diaspore ordinate dai romani invasori le prima occupazione sorda sulla terra promessa da Yhaweh a dispetto dell'Impero che neppure si accorse del terribile errore che fu ospitare profughi inaffidabili (inventori del terrorismo) diffidati dall'integrarsi tra le file delle legioni (che divoravano il seme etrusco) originale dell'Impero Romano ...

Sven la racconti calato nei panni sionista, che cosa successe ai giudei palestinesi stanziati dai Balcani alla Spagna, dalla Scozia alla Russia, dalla Francia all'Etruria?

... Roma li trascurò nell'impossibilità di usarli come forza di sostegno nell'impero, ma capì come sfruttare l'esodo invitando attraverso i consolati presenti nell'interno delle nazioni conquistate il reclutamento di estese migrazioni attratte dalle magnificenti promesse romane d'appartenere all'Impero più grande del mondo conosciuto, così egiziani, greci, asiatici, africani, persino mongoli, georgiani, curdi, i rumeni e i polacchi, bretoni e normanni, scandinavi, etc. tentarono l'INTEGRAZIONE che in un solo secolo portò la disgregazione dell'Impero ...

Come crollò Sven, a questo punto devo saperlo?

... testone ottuso, ebreo per discendenza logica, rincoglionito dalla falsa storia scolastica acquisita, se metti insieme etnie completamente differenti per culture e pratiche religiose, ben presto le divisioni si schiereranno l'una contro l'altra in conflitti sanguinari definiti storicamente "barbarie" occupazioni. Capisci che Roma soccombette implodendo in se stessa per aver autorizzato l'occupazione pacifica in Europa senza il minimo sospetto che questa sarebbe diventata la lama che la decapitò ...

Aspetta, perchè ti conosco e tu stai arrivando a qualcosa nel presente. La storia si ripete, è questo che intendi denunciare?

... io non denuncio nulla sei tu il curioso, piantala di fare domande e sto zitto ...

Momento topico. Penso ai figli prescelti di Yahweh, quei pellegrini imbarcati verso le americhe, i primi conquistatori spagnoli, i francesi al nord canadese, allo sterminio sistematico dei nativi del nuovo continente, ecchecazzo i giudei trasformati in ebrei hanno seguito un piano di conquista per interi secoli rivolti all'obbedienza del divino ordine piombato dai cieli fin dentro la loro inaridita testa ottusa. Cazzo, che storia, inventata.

... certo ha il suo punto di forza nell'indimostrabilità. Prova a trovare la prova dell'inesistenza divina, non potresti e sai perchè? Solo una balla si trova al sicuro da qualunque indagine. Tu puoi affermare con convinzione di vedere asini volanti alle tre di notte. Altri non li vedono, e che importa, continua la balla e alla fine ci crederanno in molti finchè avrai inventato la religione degli asini volanti. Ma ti devo suggerire proprio tutto ...

.segue.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 13:45

.segue.

Dunque se riepilogo con gli esodi continuati dalle epurazioni romane gli stanziamenti in Europa consentirono agli esuli strappati dalle loro terre di conoscere i verdi boschi e le rigogliose selve a loro sconosciute dove le acque scorrevano copiose e la manna si raccoglieva tendendo la mano sul frutto gustoso, giusto?

... giusto, il deserto lasciato tra i pianti e le lacrime, apparve come la fine di una condanna e il premio si mostrò come la terra promessa che doveva diventare la terra indiscussa palestinese. Fondarono università giudee, dimostrando capacità organizzative, congregazioni specializzate sulle scienze, la medicina, l'astrologia, intanto che l'impero collassava lentamente. Attraverso il prestito su usura si arricchirono a dismisura costringendo persino i regnanti all'indebitamento e la perdita di poteri e terre, castelli e risorse finirono nello smisurato paniere giudeo insaziabile (vedi l'evento templare) con l'Europa sotto la bandiera dell Sacro Romano Impero saccheggiava il Medio Oriente, cioè la antiche terre d'origine, per stabilire un potere stabile sull'Europa dove sorsero opulente cattedrali dedicate alla fede dell'altissimo indimostrabile ... la lenta e velenosa religione giudea si occupò di catechizzare intere nazioni e dove non riuscivano istituirono la Santa Inquisizione, sterminarono il catarismo, il Martello dello Streghe fu dedicato alle donne intelligenti e rivoltose. E che cosa puoi aspettarti da adoratori di Yahweh, sanguinario dio della guerra, se non violenza su violenza ...

Sven capisco la violenza fisica, ma come spiegare quella mentale?

... incolto ottuso, non dice il salmo: dammi un bambino per sette anni e sarà mio per sempre! La psicologia i giudei la conobbero con l'ospitalità offerta in Egitto, da quella babilonese rubarono le regole trasformate in tavole di Mosè ...

Criiibbbbiioooo. Sono basito. Ma continua Sven, che cosa succede oggi?

... l'ignoranza collettiva pensa a Israele come la nazione perseguitata e agli ebrei come vittime indifese martoriate dai francesi, dai rumeni moldavi, rinchiusi nei lager nazisti per essere sterminati, tutto questo deriva dal cane che si morde la coda, da un postulato antico, da una falsa religione (leggi cultura) e soprattutto da una fede impossibile da smentire perchè diventata secolare e quindi da ritenersi VERA. Affermazione che fece del giudaismo, ('unica vera fede) il solo vero dio, lo scontro tra popolazioni di differente avviso. Che cosa succede oggi? Te lo devo spiegare. Il potere giudeo - sionista si trova sotto mentite spoglie dall'altra parte dell'oceano con una piccolissima testa di ponte chiamato Stato di Israele rattapito e chiuso da ogni lato da nemici giurati, non ci vuole una testa d'uovo per comprendere la conquista sionista incominciata da sessant'anni con l'appropriazione del suolo europeo dopo la liberazione dove impiantarono le basi militari (per difesa dai russi) importando la loro democrazia unita al fasullo benessere delle cambiali, compri ora e paghi domani funziona adesso come allora e va a beneficio dell'usura bancaria e monetaria ... i presidenti americani tutti Masson meno Kennedy repubblicano, eliminato (voleva cessare l'intervento in Vietnam ecchecazzo che rendeva alle industrie fortune colossali) non possono che seguire il piano Kalergi alla lettera, che comprende gli stessi stereotipi romani, vale a dire l'importazione in Europa delle avanguardie da sacrificare le uno alle altre in scontri imminenti (non si mettono d'accordo teste differenti) sotto le bandiere delle guerre sante. Tempo stimato una trentina d'anni e la vecchia Europa da dove partirono i padri pellegrini giudei, ridiventa la terra promessa consacrata a Yahweh. Unico scoglio, secondo la mentalità ristretta giudea, è la Russia. Ristretta perchè trascurano altre nazioni altrettanto intenzionate a contrapporsi alle nazioni unite europee nelle mani sioniste ...

Momento, devo riflettere, rileggere con attenzione, non è facile ingoiare rospi Sven.

Il principio democratico di liberare la schiavitù sulle coste del Mediterraneo, non sarebbe stata che la destabilizzazione per trovare terreno fertile aizzando le popolazioni in guerre civili sanguinose, praticamente l'identico disegno che portò la caduta dell'Impero Romano solo che adesso a cedere sarebbe la nostra civiltà!! La crisi greca, la primavera araba, Saddam in Iraq, Gheddafi in Libia, Assad in Siria, mi tornano i conti e le pressioni decennali nel centro e nord Africa hanno spinto milioni di profughi in fuga verso l'Europa come terra promessa, ma non dagli europei ma dagli americani.

... sii corretto, dagli anglo - americani. La corona inglese, i colonialisti d'eccezione storica ancora prima della tratta degli schiavi americana, si arricchivano di saccheggi africani, indiani asiatici, etc. Il templarismo batteva bandiera teschio e tibie (simbolo immortale) riempiendo le casse d'oro e preziosi a discapito dei perdenti. Sveglia uomo, L'ultimo presidente eletto (l'inetto che ha affermato di credere fosse più facile ricoprire la carica) non sia al corrente che l'Ucraina e il Dombass confinante con la Russia non rientra nei piani di conquista, una vera follia concepita da un postulato marcio come un cancro, perchè la Russia al contrario dei giudei, nonostante l'ortodossia cattolica, ha in se il patriottismo e nessuno può invadere i suoi confini senza una feroce ritorsione ...

Scusa Sven, non avrei dovuto chiederti spiegazioni. Un'ultima domanda riguarda un poco me stesso, ma chi sarei secondo te? Un europeo di ceppo discendenza o che cosa?

... prima dei romani l'Etruria era degli etruschi, questi diventarono romani di nome, Roma crebbe si espanse a dismisura e le legioni furono costruite sul posto con le popolazioni conquistate, Roma diventò il più grande Impero conosciuto, perdendo l'identità originale etrusca (il ceppo della penisola italiana), così alla fine dell'Impero gli stanziamenti giudei con la prima diaspora del 123 a.c. in cinque secoli, il DNA umano, verificabile tutt'oggi è di origine giudea. Siamo diventati degli ebrei catechizzati cattolici sotto un'inventata croce. Eddai usa il cervello, con le massicce importazioni di etnie da ogni parte dell'impero, che se lo sono divorato, dove credi sia finito il ceppo giudeo?  Meravigliarti per sentirti un figlio di Davide trascurando la storia dei presidenti americani massoni-sionisti, mi domando di che spacciavano a scuola ...

Cazzo, cazzo, quando hai chiesto a quell'imberbe ragazzo di vent'anni la differenza tra lui e un contemporaneo israeliano della stessa età, capisco solo ora l'abisso profondo che li divide. Cinque anni si servizio militare obbligato maschi e femmine e il mitragliatore a vita nelle mani, altro che cellulare e social network, capi firmati e atteggiamenti televisivi. Minkia, che storia, e tutto per una voce celestiale che fece una promessa a dei pecorai illetterati, con le sole regole di pestarsi gli occhi e rompersi i denti. ... attacca il tuo nemico e spezza i suoi denti uno a uno, fallo sanguinare, acceca i suoi occhi e bevi il suo sangue per dissetare la tua brama di vedetta, sii degno del tuo dio invincibile ...

Però gli ebrei non vinsero mai una sola guerra, che cazzoni.

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Ven 12 Mag 2017 - 9:29, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 18:13

Sven,
quale giudichi possa essere la posizione di altre potenze che al momento si muovono più o meno defilate quali Cina e India.
Quanto possono essere distanti come cultura e razza dal giudeo occidentale?
Quanto accetteranno supinamente di divenire il prossimo boccone?
Anche i voraci inglesi hanno dovuto mollare l'osso indiano, gli stava forse andando di traverso o lo ritengono già sufficentemente succube?
Il ruolo del mussulmano Pakistan, potenza nucleare che strizza un occhio alla jihad ma deve tenere il culo sotto lo scudo americano per non essere spazzato via dagli Indu?
E la povera Africa, ricca di tutto ma ridotta a letamaio del mondo, la voce dei vinti non si sentirà mai?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   Gio 11 Mag 2017 - 18:42

sharky63 ha scritto:
Sven,
quale giudichi possa essere la posizione di altre potenze che al momento si muovono più o meno defilate quali Cina e India.
Quanto possono essere distanti come cultura e razza dal giudeo occidentale?
Quanto accetteranno supinamente di divenire il prossimo boccone?
Anche i voraci inglesi hanno dovuto mollare l'osso indiano, gli stava forse andando di traverso o lo ritengono già sufficentemente succube?
Il ruolo del mussulmano Pakistan, potenza nucleare che strizza un occhio alla jihad ma deve tenere il culo sotto lo scudo americano per non essere spazzato via dagli Indu?
E la povera Africa, ricca di tutto ma ridotta a letamaio del mondo, la voce dei vinti non si sentirà mai?

((quale giudichi possa essere la posizione di altre potenze che al momento si muovono più o meno defilate quali Cina e India.
Quanto possono essere distanti come cultura e razza dal giudeo occidentale?
Quanto accetteranno supinamente di divenire il prossimo boccone?))

Caro amico confido nel dualismo che regola questo universo l'equilibrio delle potenze contrapposte in gioco e prevedo il sionismo perdente e sconfitto a breve, quanto non so ipotizzare però la sua agonia è iniziata.

.......................


... l'alieno che ci ha creati aveva già perso troppe battaglie e devastato interi mondi precipitando sulla terra per dare la sua vita immortale alla razza umana derivandola dall'animale ... è la legge del più forte che impera l'antichissimo istinto alieno ... la voce dei vinti giace muta nella polvere dei secoli così a venire ...

Antichi sacerdoti confidarono la fine implorando che una catastrofe piovuta dal cielo mettesse fine all'agonia umana, ma non successe. Sterminare una razza costruita per procreare duplicandosi attraverso l'attrazione sessuale, ne bastano un paio di sesso opposto e il calvario del piacere continua all'infinito.

... sai, fu una trappola molto ben congegnata .................. funziona a meraviglia e sai perchè? Nessuno ammetterebbe d'essere una macchina a comando "mentale" ... eppure funziona con ossigeno-carbonio e non sa resistere al miele tiepido e neppure all'assassinio ...

lol!

.l'umanità è impazzita ma nessuno ammette la sua follia.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Parata della Vittoria   

Tornare in alto Andare in basso
 
Parata della Vittoria
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» mascherine per interruttori della luce
» TOUR GUIDATO DELLA TOWER OF TERROR!!
» #4 Le ali della notte - dicembre 1998
» Tavolo, Cassette della frutta e Cibi
» Mostra modelli della Marina.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: FORUM DISCUSSIONE-
Andare verso: