Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Ven 8 Set 2017 - 18:32

.


... questo modellone te lo sei preso davvero di petto e ne stai facendo una trasformazione completa ...

cheers cheers cheers

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 16 Ott 2017 - 11:38

Scrocchetti dei portelloni
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Demoliti i supporti dei portelloni stessi per rifarli in tubolare e forati come l'originale nonchè posizionarli più correttamente e soprattutto dritti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

I maniglioni sono da rifare, la comparazione fra gli originali (seppure nella versione nuova con corazzatura aggiuntiva e quindi non piegati e quelli realizzati è impietosa: sono fuoriscala e basta...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
otto skorzeny



Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 12.03.15
Età : 58
Località (indirizzo completo) : Via Rismondo 4

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mar 17 Ott 2017 - 22:28

Rinnovo i miei complimenti, stai facendo un lavoro di dettaglio da vero certosino. A quanto pare, guardando la foto del reale, di strada da fare ce n'è parecchia.

A proposito, non conoscendo il modello, a cosa serve quella miriade di supportini (fianchi - tetto- e immagino davanti e dietro) sparsi dappertutto sul modello vero???
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mer 18 Ott 2017 - 9:43

Ciao Otto
l'anfibio nasce come LVTP7 nel 1972 e subisce una serie di modifiche di miglioramento nel 1984 diventando LVTP7-A1 che è quello più o meno riprodotto dal russo ed estratto dal modello Tamiya. Nel 1984 i Marines rinominano il mezzo in AAV-7A1.
Nel 1987 la torretta originale dotata di singola mitragliatrice Browning .50 cal fu sostituita con la Cadillac Gage weapon station or Up-Gunned Weapon Station (UGWS) ce affiancava alla mitragliatrice (in un modello più nuovo) un lanciagranate da 40mm.
Nel 1989 a seguito del disastro durante la prima guerra del golfo (numerosi AAV usati come trasporto truppe nel deserto..... scratch  furono distrutti con tutto il loro equipaggio umano da RPG o mitragliatori pesanti / ricordiamoci che le pannellature sono il lega di alluminio) fu decisa l'applicazione di una corazzatura esterna supplementare Enhanced Applique Armor Kit EAAK. A seguito di questo, per compensare il peso spostato in avanti fu introdotto il "baffo" ribaltabile posto a prua.
Nel 1987 con l'Assault Amphibian Vehicle Reliability, Availability, Maintainability/Rebuild to Standard (AAV7 RAM/RS) Program si decide di prolungare la vita operativa degli AAV-7A1 adottando sospensioni e cingoli del Bradley ed una nuova unità di propulsione con nuovo scarico ed altro per riportare il rapporto peso/potenza entro i vecchi standard ottimali. Siamo dunque al AAVP7A1 RAM/RS.
Ulteriori modifiche di dettaglio come l'adozione di seggiolini balistici per le truppe trasportate sono in corso e sempre in corso è la sostituzione delle piastre esterne con altre in ceramica. Ultimamente ho visto un servizio dove la corazzatura supplementare è stata completamente integrata aumentando di fatto la galleggiabilità del mezzo, migliorando le performance marine ed anche quelle terrestri con un nuovo gruppo motore/cambio.
Per tornare alla domanda originale i blocchetti che vedi sparsi in giro sono quelli di fissaggio della corazzatura supplementare EAAK poco usata in esercitazione.
Il mio modello è l'originale LVTP7-A1 anche se, in un secondo momento, potremmo fare la torretta UGWS.
Io ne vorrei fare la versione Lagunari che è nel classico verde italiano, sicuramente poco appariscente. Alcuni mezzi, durante delle esercitazioni NATO hanno avuto un camuflage con il marrone e forse il nero (devo verificare).
Una serie di foto dell'originale LVTP 7 (lo si riconosce dall'incasso tondo dei fari anteriori)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Foto delle versioni successive.
La versione LVTP7-A1 è quella che si trova meno in giro, ne ho qualcuna fatta ai Marines durante la prima guerra contro l'IRAQ

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
otto skorzeny



Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 12.03.15
Età : 58
Località (indirizzo completo) : Via Rismondo 4

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mer 18 Ott 2017 - 20:34

Non rapido e circonciso ma, sicuramente, esaustivo Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Adesso ne so di più anche io. Visto che vuoi stare sulla versione italiana, la mimetica a tre toni credo sia decisamente più accattivante del magone verde.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 19 Ott 2017 - 9:15

.

........ pazienza e molta, seguita da conoscenza study e cultura study nonchè abilità manuali non comuni dimostrano perseveranza trasformando un abbozzo di relitto in un soggetto finito che più unico non potrebbe ..........

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1138
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Dom 29 Ott 2017 - 1:22

Qualche numero fa ne parlò anche una rivista:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Salute parmense!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 30 Ott 2017 - 9:41

Lavoretti in corso:
per non impazzire a saldare insieme le parti che costituiscono le leve di blocco e sblocco dei portelli superiori mi sono fatto questa piccola e semplice maschera di saldatura
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Da questa si ottengono sia i maniglioni superiori semplici che quelli inferiori che hanno anche il catenaccio di blocco

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

I maniglioni rifatti con spessore inferiore, piega eseguita in macchina e dimensioni ridotte sono ora più proporzionati

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

la guerra continua.... santa
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mar 31 Ott 2017 - 12:05

.

.................... a dire il vero ti diverti come un riccio in calore, certo le spine sono tante ma vuoi mettere certi risultati da creativo accanito che più non si può ...

Il Lavelli's come forum per "Eccellenze" modellistiche mantiene la promessa data rappresentando il meglio nazionale e alcuni lavori esteri alle volte persino inimmaginabili da noi semplicini montascatolame seriali.

... non c'è miglior risultato di quello di saper resuscitare i morti e questo da cadavere la sua seconda vita te la deve intera ...

Ola Paolo bounce cheers

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mar 31 Ott 2017 - 15:27

Diciamo che è un progetto molto "educativo" per mente e corpo:
  • la mancanza di documentazione completa comporta uno sforzo di ricerca notevole dove anche dal pixel cerchi d'immaginare il particolare poi di adattarlo al mezzo
    dover realizzare la maggior parte dei particolari a mano a "occhio" costringe mani e occhi a lavorare insieme per una creatività che non è mai stata il mio forte
    la lunghezza del recupero, spezzettato non solo per esigenze di tempo ma anche economiche e caratteriali implica uno sforzo di continuità che contrasta col "tutto subito" dell'età in cui viviamo
    il contenimento dei costi implica la ricerca di soluzioni fai da te magari in assenza di adeguate attrezzature, altro contrasto con la "formazione" tecnico tecnologica maturata in anni di lavoro

Poi non mi faccio troppe seghe mentali, "It's only rock&roll, but I love it!" lol!
Ho iniziato a leggere Latouche.....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mar 31 Ott 2017 - 18:17

sharky63 ha scritto:
Diciamo che è un progetto molto "educativo" per mente e corpo:

  • la mancanza di documentazione completa comporta uno sforzo di ricerca notevole dove anche dal pixel cerchi d'immaginare il particolare poi di adattarlo al mezzo
    dover realizzare la maggior parte dei particolari a mano a "occhio" costringe mani e occhi a lavorare insieme per una creatività che non è mai stata il mio forte
    la lunghezza del recupero, spezzettato non solo per esigenze di tempo ma anche economiche e caratteriali implica uno sforzo di continuità che contrasta col "tutto subito" dell'età in cui viviamo
    il contenimento dei costi implica la ricerca di soluzioni fai da te magari in assenza di adeguate attrezzature, altro contrasto con la "formazione" tecnico tecnologica maturata in anni di lavoro

Poi non mi faccio troppe seghe mentali, "It's only rock&roll, but I love it!" lol!
Ho iniziato a leggere Latouche.....

... intendi il filosofo francese Serge Latouche economista ...

Ascolta ammia: se non si affonda completamente non tocchiamo il fondo, poi, la risalita è un'altra dannata faccenda.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mer 8 Nov 2017 - 16:31

Rifatti i supporti dei portelli ora tubolari come gli originali.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Realizzati poi di stampante dei supporti che consentono di ancorare in maniera stabile questi supporti allo scafo incollandoli all'interno e non con delle sputazzate di stucco.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 9 Nov 2017 - 10:22

.

........ cheers realismo imperativo più l'abilità manuale, condita dallo studio sull'osservazione cheers ne esce adagio l'opera prima ...

Un saluto dalle pre Alpi lombarde infreddolite.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 27 Nov 2017 - 12:30

Andiamo avanti coi lavori:
i pilastrini sono in posizione riempiti nella parte bassa di stucco morbido da carrozzeria per evitare il ristagno dell'acqua.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Sopra i pilastrini i riscontri per i lucchetti di blocco dei portelloni in posizione aperta

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Poi gli scrocchetti, realizzati in precedenza, sono da posizionare sui portelloni

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il bello è che sono riuscito a renderli funzionali, non so quanto dureranno ma per il momento si bloccano e sbloccano come nella realtà

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Adesso per finire i portelloni oltre allo scrocchetto per la parte centrale manca questo strano rinvio che unisce il portellone centrale al laterale, non riesco a capirne la funzione, così come non capisco come sono bloccati in traslazione gli assi esagonali dei portelloni sulle cerniere...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 11 Dic 2017 - 14:55

Ma quanti cavoli di pezzi ha un mezzo, lavori giornate intere (si fa per dire) e raccogli briciole
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

San Marco, San Marco
cosa importa se si muore. quando il grido dell'onore. come il fante eterno stà.
Arma la prora, marinaio,. vesti la giubba di battaglia. per la salvezza dell'Italia. forse doman si morirà.
Come a Lissa, così a Premuda. lotteremo a spada nuda: sui leoni l'abbian giurato. per l'eterna libertà.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 11 Dic 2017 - 17:10

.

... continua per la gioia degli occhi un lavoro di cesellooooooooooooooo cheers cheers cheers

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 18 Dic 2017 - 18:14

Finiti i portelli?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

No, mancano ancora alcuni dettagli nei gruppi di blocco ma ormai ci siamo...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 18 Dic 2017 - 18:44

.

.... i particolari sono una vera passione sconfinata che dimenticano lo stesso soggetto nella sua interezza ... il piacere sulla funzionalità poi rasenta la goduria se non l'eroica per la pazienza, che a te non manca completamente insensibile sulla fretta nemica dei migliori risultati ....

Un abbraccione dal canzese sotto lo 0.

santa

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 8 Gen 2018 - 14:03

Qualche lavoretto fatto tra una pastiglia e l'altra durante le ferie No No

Scarico gas combusti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Fanali posteriori

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Qualche rifinitura e dettaglio

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Purtroppo la salute non ha assistito molto e speravo di essere più avanti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 8 Gen 2018 - 14:18

.

... caro Paolo l'ingegno italiano sconfina nell'eroica e tu ne sei la prova vivente [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] particolari di rara abilità modellistica e in verità, non mi aspettavo meno da te ...

Lunga vita ingegnere.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1138
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 8 Gen 2018 - 18:40

Lavoro mirabile di cesello con particolari superlativi su un mezzo che, aimé, non suscita alcun fascino (ma è un mio limite).

Ad un così abile ingegno non potrà lasciare indifferente il soggetto di questa foto, trovato in una vetrina di un abile orologiaio:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 8 Gen 2018 - 20:04

.

... Italia paese di santi poeti artisti e navigatori ...

Il tornio restò una macchina da rispettare avendo osato a suo tempo (quando costruivo motociclette) nel sottovalutare il pericolo di un uso "professionale" e se ho il braccio sinistro lo devo alla mia buona stella, quella che mi ha salvato dai troppi guai cercati con il lanternino.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mar 9 Gen 2018 - 14:37

Bellissimo MET, questi vecchi macchinari hanno un fascino eterno.
Avendo svolto il ruolo di Responsabile della Sicurezza in un grosso stabilimento metalmeccanico potrei raccontarvi storie orripilanti e anche di più....
Diciamo che nel tempo diventi psicopatico e misuri il pericolo con il micrometro anzichè a spanne.
I vecchi macchinari erano fatti per gente vera, mica ragazzotti con la testa nel telefonino, ma anche alla gente vera provocavano spesso mutilazioni o peggio.
Se vai su YOUTURBE e cerchi video di lavorazioni meccaniche troverai filmati di russi che buttano su le cinghie con paletti di legno o sbarre di ferro come se fosse un lavoro normale, se lo faccio io mi uccido.
Una volta da un "modellista" ho visto la chiave di un mandrino di medie dimensioni volare perchè inopportunamente lasciata sul mandrino stesso, ed in fabbrica ho ritovato la mola di una rettifica in strada...passando dal tetto!
Ma la stessa cosa potremmo raccontarla delle auto, delle moto, dei coltelli da cucina e delle prese di corrente (passando per le pale degli elicotteri Laughing ).
Comunque tornando ai vecchi macchinari per lavoro ho rottamato parecchi pezzi dagli anni 30 in poi ed ero estasiato nel vedere queste frese con portali di alcuni metri e componenti in fusione successivamente allineate e spianate.
A bologna un amico mi ha raccontato dei torni con cui facevano le rigature dei cannoni da marina nelle officine (non mi ricordo come si chiamavano): erano profondi fori nel terreno e l'accesso era da appositi cunicoli.
Poi hanno smontato le vecchie acciaierie di Modena, uno spettacolo! Ruote puleggia fuse, bancali di metri, laminatoi che sembravano cesellati nel legno.
Un mio maestro dei primi anni di lavoro progettava le testate multiple per lavorazione dei centri COMAU, centinaia di ruote dentate, cuscinetti e molle dentro blocchi di ghisa lavorati pesanti alcune tonnellate... che spettacolo!
Altro che CAD, matite e china!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5230
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mar 9 Gen 2018 - 14:47

.

... questo fu un'opera incompiuta da un maestro scomparso, custodita gelosamente nel mio archivio ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Scala 1.10

Onore per l'autore.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1138
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mar 9 Gen 2018 - 22:33

@ sharky63

Ciao Paolo, sono cresciuto con il sacro terrore delle macchine utensili. All'I.T.I.S. dopo lasciato aggiustaggio (dove litigavo con lime, piano di riscontro e blu di prussia) sono passato al tornio ed alla fresa. Gli assistenti ci hanno addestrati a dare sempre del lei a quelle macchine, con camici dai polsini sempre allacciati (ecco il perché della cinghia sulle maniche dei camici) e lontani dai mandrini.

Lavoro in un azienda metalmeccanica, le macchine utensili che conoscevo sono state sostituite dalle loro pronipoti. Oramai le macchine sono interamente in mano al computer, hanno il cambio dell'utensile e la diagnostica autonome, l'operatore è il sorvegliante della situazione..... esattamente come il pilota di un aereo di linea, lui si limita ad osservare che tutto proceda regolarmente. Meno fa .... meglio è. La metro C di Roma che talvolta prendo è comandata da computer, senza conducente. Sfido un umano a fermarsi con la precisione micrometrica con cui i computer fermano i convogli ad ogni fermata.

Di aneddoti accaduti negli anni in cui l'attività elicotteristica era agli albori ne avrei da raccontare: me li hanno raccontati i colleghi anziani, alcuni dei quali ora in pensione. Questi aneddoti sono alla base delle regole che poi applica chi fa il mio lavoro: come avvicinarsi ad un elicottero con i rotori in funzione, dove passare e dove non passare. Come impedire che gli altri si facciano del male facendo istintivamente ciò che è più pericoloso fare.

Il tornio Panerai è un graziosissimo reperto di un archeologia industriale che i giovani non conosceranno mail. Sarei tentato di chiedere se lo vende (improbabile) ma in caso di risposta affermativa la reazione di mia moglie potrebbe essere devastante
lol! lol! lol! lol! lol! lol!


@ Sven Hassel
Dante prima o poi quella soffitta dovrò vederla............con molta calma. E' un gioiellino flower flower flower
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   

Tornare in alto Andare in basso
 
LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore
Tornare in alto 
Pagina 4 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Amore sesso e possesso
» Arte, bellezza e crazione: riflessioni a partire dalla storia di un'idea
» L' Amore...un Mito
» La storia delle donne terribili : dalla cucina al salotto
» Psicopatologia del potere quotidiano.... e dell'amore

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC :: veicoli militari :: carri armati-
Andare verso: