Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Deluso da Tamiya "for ever"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Deluso da Tamiya "for ever"   Mar 28 Mar 2017 - 13:58

.

da Rad_Schuhart »Lun Mar 27, 2017 18:52

Per prima cosa, non voglio iniziare un altro Tamiya VS il resto della guerra marche, ma voglio solo per sfogarsi.

Ho uno Sherman e una tigre re, e ho trovato problemi in entrambi. I wont iniziare parlando del (IMHO) elettronica molto obsoleti e troppo costoso, o molto molto basso dettaglio nel 1975 fatta stampi. Parlerò i problemi o le questioni che veramente mi screwerd nelle mie vasche e quello che molte persone si lamenta:

In primo luogo lo Sherman.
1) Non ha rinculo, posso vivere con esso, ma fa schifo.
2) Unità torretta rotazione. A volte marmellate. (Tip, ho incollato la frizione)
3) I rulli di rinvio sono inclini a compressione, e per effetto dell'attrito con le tracce che indossano molto veloce. (Il mio suggerimento se qualcuno mi legge, ho messo un po 'di tubo guaina nera intorno al pneumatico rulli di rinvio. Impercettibile per l'occhio e durano per anni)
4) Alcune persone hanno avuto problemi con i pretensionatori, a causa di essi piegare e rompere il guscio. Va peggio con le tracce di metallo e in esecuzione su terreni accidentati.
5) Alcune altre persone ha bisogno di rinforzi per i riduttori. (Penso che ho bisogno sul mio Sherman ... Eppure)
6) Ma ciò che veramente mi ha ucciso è quello che ho trovato nel mio serbatoio di ieri: la ruota di rinvio ha indossato . Cioè, tutte le ruote e rulli di rinvio hanno boccole (oppure installare cuscinetti), ma la ruota folle, quella che mantiene la tensione delle tracce ha nulla. È solo la ruota di plastica sull'assale metallo. Non sapevo perché quella ruota viene montato. Questo è un grosso errore che Tamiya sta facendo dal 1975.

Così ora Im che funziona con una ruota folle indossato con un buco che giorno dopo giorno sta essendo sempre più grande e io non so cosa fare. Ho scoperto che Tamiya utilizzato per vendere un metallo folle aftermarket con cuscinetti, ma la sua smesso di prendere in tutto il mondo. Inoltre ho trovato che mitosal vende alcuni folle aggiornato ma non si allinea bene quindi devo disfarsene. L'ultima opzione potrebbe essere il folle "Daryl Turner", ma costa 90 dollari che a mio parere è molto per quello che è.

Quindi, se qualcuno ha un'idea di quello che posso fare con il shermal idler, sarebbe molto apprezzate.


Con il mio re tigre ho avuto un altro po 'di problemi.
1) Innanzitutto, un cambio in avaria. Uno dei riduttori fa rumore e devo tagliare un sacco il serbatoio se voglio correre dritto. Potrei passare a un DKLM se abbassare il prezzo, lol.
2) L'unità di rotazione che mi ha dato a volte problemi con la torretta Sherman, mi dà un sacco di problemi con la torretta re tigre. Incollare la frizione è un must.
3) Le interruzioni armi elevazione di plastica (il mio è ok per ora)
4) tenditori pista, quando sembra una grande idea, non sono efficaci. Ho visto un sacco di persone che hanno cambiato loro di daryl turner, henntecks, o in sostituzione delle molle all'interno dei quali con stucco.
5) Le piste sono extremelly fragili. Tracce di plastica molto chiari con pin aperti, così per un sacco di gente si rompono alla prima esecuzione (devo dire che le tracce Sherman grandi opere)
6) A causa delle dimensioni e del peso del serbatoio, lo scafo in alluminio è troppo sottile e fragile , quindi un tutore riduttore e cuscinetti dell'asse sarebbero utili.
7) Tutti i portelli sono modellate chiuso, e persino il portello comandante serbatoio Sould essere incollati aperti o chiusi, o sono modded per poter aprire a volontà (Non tutti hanno le competenze per farlo)
Cool Il serbatoio ha luci, quindi nessun azione in esecuzione durante la notte.

Non so se i nuovi serbatoi Tamiya sono meglio o no, ho sentito parlare bene di Leopard, ma non si sa mai, magari il signor Tamiya mi sta leggendo e prende nota delle nostre necessità di migliorare i kit per il futuro. Per quello che costano, specialmente in luoghi come l'Australia o giù di lì, essi dovrebbero avere una migliore qualità.

E ancora, se qualcuno ha un'idea su cosa avrei potuto fare con la Sherman Idler, sarebbe davvero apprezzate.

Spero che i mods solito chiudono il mio thread. Non è un post troll contro fan Tamiya, ist solo la mia esperienza.
avatar utente
Rad_Schuhart
Caporale

Messaggi: 460
Iscritto il: lun 19 gen 2016 10:22
Superiore

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Mar 28 Mar 2017 - 18:43



Non è che dobbiamo assecondare le nostre fantasie.... Ma ma riprodurre il reale lol!

Il mortaio non rincula.

Lo Sherman ha imbarcato anche i cannoni, lì sì. Non voglio difendere nessuno. . Ma il Super Sherman che ha un cannone mister Taminkia ha installato la recoil unit ...

Segue
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Mar 28 Mar 2017 - 22:22

.....segue

D'accordo su molti punti. D'accordo sulla nipponica caparbietà di rimanere su un prodotto da 40 anni. Con pochissimi aggiornamenti. Ma. C'è un ma. L'elettronica è affidabile, dal punto di vista modellistico le riproduzioni sono buone, il carro è completo di tutto ed esiste una rete di ricambistica.

Giovedì ho rovinato il sistema di articolazione dell'obice del mio Sherman Tamiya. Rovinata dalla cianoacrilica che ha bloccato mezzelune, mantello e base sulla torretta. Ho ordinato ad Axel la stampata dei pezzi in questione (6,50 €, più 16,50 € di spedizione) questa mattina avevo il ricambio in mano, la torretta è a posto.

Guardiamo altrove? Dove? Guardiamo Asiatam che a fronte di 600 € per un FAMO nudo (senza elettronica) ci fornisce un mezzo ampiamente da rivedere. Asiatam che non risponde nemmeno alle mail.

Oppure guardiamo i famosi Heng Long con errori di ogni tipo (Tiger I: visore sulla cupola del capocarro, foro sullo scafo sbagliato; Panther: ruota di trascinamento troppo bassa) che solo maghi del modellismo come Sven possono rimediare. Si ma tanto costa poco. Costa poco anche la spazzatura. Per non parlare dell'elettronica che montano.

I video del Jadgtiger Mato mettono in ridicolo il movimento del carro.

Siì la posso cambiare l'elettronica.

Con l'uscita della IBU 3 la precedente vesione la si prende con 130 €, ma fino a poco fa costava sui 250. A cui aggiungere il costo del carro da modificare.

In casa Tamiya non tutto brilla anzi..... ma fuori non scambiate l'argento con la latta.

Un ultimo esempio:

Aeromate, il gotha:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Sven ci hai addestrato troppo bene lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Mer 29 Mar 2017 - 8:57

Come dicono gli americani, è questione di 'Bangs for bucks'.
Per un qualsiasi Tamiya un prezzo corretto sarebbe quello a cui si trova uno Sherman 105 oggi, ovvero fra i 4 e i 500 euro.
I 7-800 dei modelli più recenti, che diventano più di 1000 se il carro è RTR, sono un furto.
Qualunque altro confronto porta sempre ad avere un rapporto 2:1 di prezzi, paragonando mele con mele però, non carri con ruote e cingoli in metallo con plasticoni, e nemmeno quella ciofeca anni '70 delle MFU-DMD Taminkia con una IBU3 che è come paragonare una capsula Apollo con l'Enterprise di Star Trek.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Mer 29 Mar 2017 - 9:43

.


........ sono entrambe risposte "postate" d'interesse cognitivo importanti date da osservazioni ponderate, calcolate, su un argomento a sfaccettature da diamante visto da molteplici lati e ognuno con una sua ragione conclusiva ...

Postate come quella di met5 denuncia sopratutto un garante nel tempo come il pregio maggiore e ci sta.

Altrettanto la postata di Borealis va sul sodo che io stesso condivido (il rapporto qualità prezzo) dal mio punto di vista assolutamente sproporzionato, che sia merito di Fantasyland che non importa ma dipende dal depositario tedesco con un mercato libero che ha equiparato i listini al pubblico (meno in Italia) dove si sono trovate oscillazioni pari a duecento euro di differenza oltre i listini consigliati.

... l'innovazione negli ultimi anni ha portato prodotti di qualità superiore dove i tank sono diventati di metallo seguendo soprattutto la richiesta tedesca e non certo la forever tendenza coatta italica di coloro che avendoli come supposte se li tengono "un terzo dei miei sono taminkiate e che ne faccio li butto? No li tengo ma senza mentire difendendo un prodotto ormai troppo discutibile. Visto l'argomento ...

La postata estera è di un iscritto fresco, un paio di anni e già si è espresso pubblicamente senza reticenza. Non è il solo, ne ho letti parecchi altri sullo stesso tema, specialmente oltre oceano dove la qualità prezzo determina il successo o il fallimento commerciale del prodotto.

... met5 ha chiamato in causa asiatam ... una linea commerciale azzardata, costosa, fallace, ingannevole, eppure ha conquistato una fetta di estimatori che di ciofeche ne hanno fatto pezzi funzionanti ...

Errori di questo tipo, seguiti dal menefreghismo assistenziale hanno minimizzato acquisti sul marchio inaffidabile e lo scrivo sull'unico forum che porta informazione sul modellismo italiano a beneficio di coloro che si sono avvicinati a una passione che nasconde non poche trappole di mercato denunciate da anni. Poi ognuno si rivolge dove meglio crede, non ho da sostenere nessun campanilismo ...

Tamiya non regala e accontenta i neofiti, li illude di diventare modellisti soltanto "montando lo scatolame" una verniciata con la sua linea di colori, completati con altri soldi quanto manca, metti tutto a terra (raccomandato il pavimento) ed è finita lì. Hai tutto quello che hai pagato, sei stato etichettato un forever coatto, lontanissimo dall'appartenenza modellistica ..... una prova la fornita met5 con un Tiger della Factory Sven, a sua volta rimaneggiato e con un secondo esempio sempre taminkia stravolto da essere considerato tutto meno che seriale. Credo d'essermi spiegato sulle differenze spacciate per soggetti collezionati per giocare.

... ringrazio per le postate date sull'argomento cheers cheers cheers

lol!

.



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Mer 29 Mar 2017 - 11:24

C'è anche un altro dettaglio che un pò differenzia l'acquisto di un carro Tamiya in Italia dagli Usa, oltre al prezzo base: negli Usa hai la garanzia A VITA sulle elettroniche, ovvero se ti si bruciano (senza dolo, ovviamente) per un difetto, te le sostituiscono anche a distanza di anni (fatto testimoniato da diversi utenti di del forum RCU).
Qui da noi...mah...probabilmente manco entro i due anni di legge ti danno i ricambi gratis...

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Mer 29 Mar 2017 - 11:40

.

((probabilmente manco entro i due anni di legge ti danno i ricambi gratis...))

...... Fantasyland non ci pensa neanche un solo secondo .......

Paghi e li trovi all'estero, neanche italiani.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Mer 29 Mar 2017 - 15:54

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Qualcosa non quadra...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Mer 29 Mar 2017 - 18:25

.


....... è solo appoggiata, fu una svista per fotografarla Sleep sunny comunque non fu neppure immune da piccoli difetti neanche l'Areomate "il portello del caricatore ha il basamento troppo alto per dirne uno ....... il più insormontabile fu portare a termine il montaggio completamente, l'autore lo interruppe cedendo il "misfatto" a un altro pretendente king

Complimenti per l'osservazione.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sharky63



Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 54
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Ven 7 Apr 2017 - 17:29

Ragazzi, Tamiya ci fece giocare e sognare quando ancora i cinesi producevano le sorpresine kinder!
Quante s..ghe mi feci sui loro cataloghi con lo sherman ed il leopard, sarà per questo che in camera di mio figlio nell'armadio in alto ci sono 2 scatoloni, anzi 3, un leopard un ghepard e un fuoristrada ed in salotto, fra i cancri di mia moglie, una Ferrari T3, una porshe 959 un rough rider e un sand buggy???
Purtroppo nel tempo sono rimasti idiotamente fermi, e se le plastiche sono sempre buone il resto non è all'altezza.
Li guardavo deperire anno dopo anno a Norimberga mentre Torro tirava fuori modelli, magari non precisissimi ma a 1/2-1/3 dei loro prezzi.
Sembravano sempre più come un samurai che resta fiero con la sua spada mentre il mondo attorno a lui si sbriciola e Luke Skywalker brandisce il suo laser.
Non demolitemi Tamiya!
E' come dire che Babbo Natale non esiste: non è vero! Siete dei bugiardi!!! santa santa
Io senza Tamiya non esisterei, modellisticamente parlando.
Purtroppo oggi, come diceva un tipo a proposito d'altro, è come andare a letto con una 80nne pensando che un tempo era una bella...donna
w le 80'nni!! cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   Ven 7 Apr 2017 - 18:09

.

...... per un diritto di anzianità mi sono spalmato i taminkia dagli anni settanta in poi raggiungendo la bella cifra di oltre quattrocento statici in 1.35 .... Tamiya forever più di questo non significa ignorare il resto che nel frattempo "persino i cinesi" contagiano le tasche esattamente come le mie di un tempo inflazionando i mercati. Tamiya ha fatto storia e noi due possiamo raccontarla dal profondo del passato senza mancare l'attenta osservazione sul presente ricco di novità e povero di euro da spendere ......

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Deluso da Tamiya "for ever"   

Tornare in alto Andare in basso
 
Deluso da Tamiya "for ever"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Nuovo carro Tamiya
» Acrilici Tamiya
» Si può avere lo schema del cavetto adattatore per TBU Tamiya/Impact?
» "Novità" Tamiya: sempre peggio
» Diorama Tamiya e proporzioni (itombini)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: FORUM DISCUSSIONE-
Andare verso: