Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 I segreti del Tiger Heng Long

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: I segreti del Tiger Heng Long   Sab 14 Gen 2017 - 14:49

.

Il Tiger Heng Long

...... ha saputo nascondere le sue imperfezioni per anni senza che fossero rivelate (se non da alcuni) accorti osservatori le lacune sugli stampati e sull'evidenza della torre di fuoco posizionata fuori asse, forse volutamente insieme alla sagoma del Rommelkiste inesatta anch'essa ...... la torre Porsche inganna facilmente se osservata in linea con il panzer e la sua centratura sbagliata si scopre soltanto se ruotata di 90 gradi, vale a dire di traverso, ingannando anche il più accorto osservatore senza sfuggire all'esperto e navigato VERO modellista. Questa recensione non è il processo al Tiger HL reo di avere concesso a chiunque l'accesso a buon mercato nel fenomeno carri armati fin lì dominio assoluto dei panzer Tamiya, sui quali pende solo l'incubo conservatorista nipponico. L'introduzione di cinesate a buon mercato non potevano solleticare l'interesse genuino del modellista, così andarono in mani meno raffinate contenete di spendere molto meno e di mettersi diciamo alla pari dell'èlite che sfoggiava con superbia e presunta sbandierata agemonia come i primi a cui tutti dovevano meriti mai avuti, se non di rendersi odiosi, scontrosi e puerili immaturi, tanto miopi da finire in polvere ... dove si ripercorrono i tempi si devono citare i meriti e i demeriti nessuno escluso, come doverosa part condition ......

.

La prima edizione introdotta sui mercati con una vistosa incongruenza



... la seconda corretta



........ se lasciamo perdere la canna cicciotta e corta, i fanali e la torretta del capo carro fuori asse, che cosa di sbagliato risulta fra la prima serie e la seconda?? Tanto per incominciare ...

.... per chi sanno osservare e non solo vedere le differenze sulla posizione della torre Porsche



... risultano evidenti le sproporzioni delle torretta HL rispetto all'originale, più corta e raccolta il larghezza



........ il Tiger di Bowington con la canna a 90 gradi, la torre è centrata sul panzer



... la torre sul soggetto HL ruotando arretra il centraggio (la massa di 26 tonn scentrata in negativo, più la spinta del rinculo, risulterebbe dannosa per la sospensione in cui vanno a gravare spinte di danneggiamento)



Le cinesate hanno da sempre portato i modellisti a lavori supplementari per migliorarne l'aspetto. Il giocatore ci gioca, finisc. Lo studio sul soggetto, materia elementare per conoscere il proprio panzer, non trascura ne l'esatta o meno scala, ammenicoli fuori posto, cannoni accorciati per motivi d'imballo, obblighi per evitare royatly da pagare, trovando il pelo nell'uovo dove neppure altri immaginano. Darsi del modellista soltanto perchè si tiene nelle mani un carro da alcuni mesi, ma anche anni, non significa fregiarsi da accorto osservatore e neppure da prudente consumatore evitando di passare per coglione.

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Dom 15 Gen 2017 - 18:15

.



... dopo avere stabilito l'esatta misura (13 mm) per arretrare la torre





... la furbata è invertire la sezione tagliata che consente la centratura



... invertendo la posizione del foro



... per l'incasso della torre

Fino a qui troveremo la torre posizionata correttamente e non avanzata come si trovava.

... adesso si studia come centrare la posizione della torre sulla rotazione di 90 gradi ... studiate frate, studiate l'arcano problema





...... forum in cui si parla di VERO modellismo in scale 1.16 in Italia si trova soltanto il LAVELLIS gestito dallo Sven intenzionato nel dare (perchè è questo che conta) informazioni e immagini, mai consigli sui quali assumersi responsabilità dispensati come perle da coloro intendono i forum platee personali per esibirsi, se ancora qualcuno non ha capito che il bello del divertimento conta nel fare come uno crede e se alcuni in un decennio di presenze su parecchi forum si sono avvicinati ai tank seguendo un percorso tracciato l'hanno fatto per loro stessi e non per compiacere altri. Quando ho lasciato le imbarcazioni e prima altre attività modellistiche, non mi sono girato per capire se mi seguivano. Ho tirato dritto, per la mia strada, sui miei scopi e obiettivi, non dovendo dimostrare nulla a nessuno persino postando i miei lavori come immagini, perchè gli originali li conservo, tutti quanti. E sono veramente molti, un'intera collezione ......




....... che cosa è stato fatto??

... chi si è preso la briga di controllare il Rommelkiste del panzer se era sbagliato o giusto? Nessuno ... io sì, e ce ne sono di differenti, dai tipo panzerkamwagen IV ai due appesi ai lati del Tiger A, il Tiki ne ha uno diverso ...

Acquistando un panzer economico uno si accontenta. Dal mio punto di vista le cinesate mi hanno divertito più degli scatolati da montare "taminkiate da bambini" che nessuno sacrificherebbe per modifiche, visto che costano un occhio, e non insegnano nulla a confronto di panzer dozzinali sui quali operazioni chirurgiche hanno reso esperienze e godimento all'autore che ha saputo partire dal basso e non dall'alto per debuttare da ultimo, perchè da ultimo? Semplice, non ci sono primi nel modellismo, chi ha pensato d'essere bravo non ha saputo osservare la bravura di un altro.

... hai un Heng Long, sapevi che la torre si scentrava ruotando? No. Non lo sapevi, a te importava che girasse completamente, come una trottola. Del Rommelkiste poi, neanche parlarne ...



Eppure, sagaci osservatori, gli esperti a parole, hanno confuso i miei HL per Tamiya soltanto per il cambio dei fanali, la canna, sistemando il Rommelkiste, buttando i cingoli di plastiche per i metallici, buttando i gearbox e montando i riduttori, imbrattando di terriccio gli stampati, senza neanche arrivare alla metà del costo esagerato di un panzer Tamiya che di scuola, intendo insegnamenti, non ne hanno fatto. Ne acquistai dodici, ne funzionarono due, imparai come si potevano migliorare gli 8 scoprendo meccaniche migliori sotto ogni aspetto funzionale. Sulla dozzina nessuno diventò la copia di un altro, ma avete in mente che cosa significa avere una dozzina di carri e di poterli modificare a piacere? Nessun taminkista davanti a una dozzina di Tiger troverebbe il benchè minimo senso modellistico di cimentarsi senza commette un sacrilegio su di uno spettacolo inaridito dal troppo. Perchè troppo? Perchè sarebbero più di 5000 euro e nessuno se ne caricherebbe sulle tasche. Il troppo sapete dove lo trovate? Vicino a dove non potete fare niente. Io spesi 1300 euro e lavorai per anni imparando molto, certamente più se avessi acquistato un paio di Tamiya. Ma allora lo Sven ce l'ha con Tamiya, sbagliato in pieno. Sono invecchiato con la scala minore 1.35 ottima scuola. Prezzi non certo a buon mercato, ma cifre contenute. Sulla scala 1.16 da un giocattolo di plastiche stampate ne hanno fatto richiami per allocchi, ce l'ho con il costo qualità finalmente scaduto di fronte alle concorrenze in full metal.





.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Dom 15 Gen 2017 - 18:56

.

............... notare la rotazione elittica e non circolare della torretta Posche

https://youtu.be/j3e93fH-47k

..... chi hanno l'occhio allenato e conoscono i panzer, notano immediatamente il grande foro Tamiya centrato, a differenza della foratura circolare avanzata sul fronte marcia HL, Mato, Torro, e alcune serie Taigen Imetec, non ne sono immuni dell'errore

https://youtu.be/bOE87lLBuOY

... dopo le postate dovrebbe essere chiarito il problema sull'errore della torre "scentrata"





........... esce la torretta full metal ..... consumate frate, consumate le bidonate



... commercio e competenza nulla  affraid  drunken  Sleep

lol!

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mar 17 Gen 2017 - 18:09, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1211
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Lun 16 Gen 2017 - 23:33

Non troppo malaccio questi taminkia quindi lol! ... se solo i.giapponesi non fossero così arroccati sulle loro posizioni
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mar 17 Gen 2017 - 14:59

.



...... arriva il Torro e l'immagine è solo apparenza



... lo scatolame promette grandi promesse



...... un poco di metallo è già un benvenuto



... si eliminano gli stampati di superficie



....... si mette mano al portafoglio e si ricevono le foto incisioni



... siamo in Francia e l'autore dispensa ai quattro venti il suo impegno



... sta lavorando in base a disegni sui quali estrapola i minimi dettagli



........ i complimenti piovono a bizzeffe



... poi arriva un rompiballe italiano che gli fa notare che la torretta ruota in maniera sbagliata  study



...... ringrazia, dice che controlla eeeeeeeh .......... sparisce affraid

lol!

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mar 17 Gen 2017 - 20:35, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ranger Lungan



Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 20.05.16
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Via Cassoli, 21

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mar 17 Gen 2017 - 15:49

Topic veramente interessante!!!

Quando saro' in pensione (2075?) o se trovo il modo di mandare un clone a lavorare al posto mio, mi ricordero' di queste preziosissime istruzioni!

Idea
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1211
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mar 17 Gen 2017 - 16:02

Hai un modellista sulla coscienza Sven!

Se al TG vediamo un servizio d'oltralpe in cui si parla di un uomo ritrovato impiccato al bagno.....sappiamo a chi pensare lol! lol! lol!

Sicuramente non sarà il primo..... e neanche l'ultimo.

Interessante questo esercizio sempre Tiger ma alla Porsche maniera.... dritto dall'oltre manica:















Corretto il carrellaggio (confermi Sven? cheers ) bella verniciatura, ho qualche dubbio sui cingoli (curioso il disegno delle maglie) modello ucciso da fotografie impietose e dall'aria del "troppo nuovo" che lo identifica immediatamente come replica
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mar 17 Gen 2017 - 17:08

.

... stando in argomento cerchiamo gli errori: carrelli giusti ... cingoli Elefant al posto dei Ferdinand ... bunker mitragliatrice frontale circolare ... torre Henschel e non la Porsche A ... griglie improvvisate ma benfatte ... fanali fuori posto ... però ha usato una torretta Tamiya e non capisco lo chassis da dove arriva "forse auto costruito" con imbullonate le sospensioni asitam ... mi piace cheers

La torre Porsche A



...... bocciata dalla Henschel per via della culatta del cannone che urtava il tetto





lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1211
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mar 17 Gen 2017 - 17:43

Telaio by Ludwig, credo anche copertura dello scafo. Complimenti alla volpe per i fanali, cannati di pochissimo

Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mar 17 Gen 2017 - 17:46

met5 ha scritto:
Telaio by Ludwig, credo anche copertura dello scafo. Complimenti alla volpe per i fanali, cannati di pochissimo


............ questo è stato mandato in linea revisionato e zimmerato. Spiega i fari spostati. Altre fotografie mostrano differenze rilevanti.



... domanda? Che torre monta nella foto?

study

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1211
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mar 17 Gen 2017 - 18:21

Sven Hassel ha scritto:
...... se lasciamo perdere la canna cicciotta e corta, i fanali e la torretta del capo carro fuori asse, che cosa di sbagliato risulta fra la prima serie e la seconda?? Tanto per incominciare ....

Il primo quesito è facile: lo scudo del cannone è installato ruotato di 180 gradi

Sven Hassel ha scritto:

... domanda? Che torre monta nella foto?.

Il secondo quesito lo è molto meno: il punto di vista di ambedue le foto è troppo basso per giudicare se la torretta sia Porsche prima versione o quella di serie. Eppure se Sven ci fa il quesito abbiamo elementi per rispondere ..... apriamo gli occhi & la mente



Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mer 18 Gen 2017 - 8:18

Oltre al tetto diverso, notate la presenza di due "pistol port" sui fianchi, laddove la torre Henschel sul lato destro ha un portello rotondo per il passaggio delle munizioni.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mer 18 Gen 2017 - 14:04

borealis ha scritto:
Oltre al tetto diverso, notate la presenza di due "pistol port" sui fianchi, laddove la torre Henschel sul lato destro ha un portello rotondo per il passaggio delle munizioni.

... ciao Bore, la torretta piatta dovrebbe essere la A, cioè la Porsche e la successiva a gobba diventano le Henschel montate di serie ... o no?

Buona giornata dallo Sven

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mer 18 Gen 2017 - 14:08

.

Sven Hassel ha scritto:

... domanda? Che torre monta nella foto?.

Il secondo quesito lo è molto meno: il punto di vista di ambedue le foto è troppo basso per giudicare se la torretta sia Porsche prima versione o quella di serie. Eppure se Sven ci fa il quesito abbiamo elementi per rispondere ..... apriamo gli occhi & la mente


... met5, tra lo 0 e il 3 si nota la gobba sul tetto della torre, dove cambia il profilo lineare ...

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mer 18 Gen 2017 - 14:39

.

...... in buon tema di collaborazione si segnala il recupero delle resine di Juckenburg rappresentate da questo store ...

Ogni tanto guardo siti minori tedeschi o inglesi: i kit di Juckenburg sono passati nelle mani di Mk-Modellbau, che promette di riproporli a poco a poco (a seconda delle richieste). Meno male, Christian aveva comunque sfornato dei kit unici e sarebbe stato un peccato perderli.

http://mk-modellbau.de/main_bigware_30.php?bigwareCsid=gq9sh5dk7kad6h7aiqa28u4q97&pages_id=18&language=en

Altri venditori tedeschi hanno interessanti kit di conversione, che permetterebbero di avere dei modelli fuori dal coro senza svenarsi:

- Sherman Firefly
- M10 wolverine
- M3 Lee
- Su-122
- T34/76
- Pz IV D

Altri decisamente più costosi:
- ISU-152

Più tutte le 'basi' di Ludwig, che non si ferma a produrre kit CNC.

Insomma, ci sarebbero molte possibilità per fare modellismo, ma non si vedono topic di modelli nuovi manco a cercarli col lanternino. Decisamente un mortorio.

... credo possa interessare a chi cercano vere novità ... Tante grazie per le informazioni.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mer 18 Gen 2017 - 16:25

.

....... trasformare a dovere un HL interamente diventa un'operazione un'operazione piuttosto complessa, per esempio applicare la zimmeratura manualmente usando la plastilina non è per tutti, ma cambia l'aspetto standard del panzer rendendolo unico



... arrivate le torrette in full metal con l'unica modifica importante sul Rommelkiste finalmente corretto, ciliegina sulla torta, il fondale della torretta resta il solito stampato in plastica (da permette le modifiche sulla rotazione) .... e già, se avessero eliminato l'errore la compatibilità sarebbe stata compromessa, però la torretta del capocarro "fissa" risolta fuori asse ... ed è di metallo, non di plastica incollata ... come risolvere il problema?  study

 

... questo è un Tiger Late ... che cos'ha che manca per esserlo veramente?



....... lo zimmerit è un riporto stampato di gomma incollata, inguardabile da eliminare strappandolo completamente



... si scolpisce con cura realistica lo zimmerit "manualmente"



... la stesura del fondo pre verniciatura



......... verniciatura



... naturalmente si parla di errori e sbagli mady cinesate, la modifica sullo chassis per renderlo un Tiger Late non può mancare  cheers



.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 19 Gen 2017 - 20:03, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1211
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mer 18 Gen 2017 - 19:54

Andiamo con ordine:

A) cosa manca al tigre per essere late? La scanalatura



B) rispondiamo a Borealis:

1) la Porsche propone il suo carro sperimentale, con la sua bellissima torretta curvilinea, riconoscibile dalla gobba centrale e dalla sezione praticamente costante



2) la commessa viene vinta da Henschel, i pochi scafi Porsche che vanno al fronte hanno una torretta che è di derivazione Porsche ma prodotta da Henschel: la gobba centrale non c'è più. Tutta la torretta è inclinata nella parte anteriore:



i fari sono installati lateralmente, come nel modello d'oltremanica. La torretta ha due feritoie gemelle nella parte posteriore

3) il Tigre va in produzione negli stabilimenti Henschel, la torretta è sempre con le due feritoie gemelle, è l'Initial:



4) il Tigre diventa Early, nella parte posteriore della torretta una feritoia (la destra) viene sostituita da un passo d'uomo per caricare le munizioni:



5) nel Late cambia la torretta del capocarro, diviene come quella del Koenigstiger:



IMHO  lol!

Dante aspetto una tua opinione in proposito...... cheers
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Mer 18 Gen 2017 - 20:09

.

... risposta da libro stampato, direi da carrista navigato che study study study la sa lunga sul soggetto indicato ............ e se trovi a che cosa serviva la "scanalatura" da capo carro diventi comandante di compagnia cheers cheers cheers

Buona serata romano

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Gio 19 Gen 2017 - 8:21

Mancano i Tiger di produzione intermedia:

- Ruote gommate ancora come la serie 'early'
- Assenza di filtri Feifel per la sabbia
- Cupolino 'late'
- Maglie cingoli aggiuntive sui lati della torretta (5 maglie lato sinistro, 3 lato destro).


_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ranger Lungan



Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 20.05.16
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Via Cassoli, 21

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Gio 19 Gen 2017 - 8:31

Sven Hassel ha scritto:
.
..., però la torretta del capocarro "fissa" risolta fuori asse ... ed è di metallo, non di plastica incollata ... come risolvere il problema?  study

.

Questa la so!

...perche' l'ho fatto...

Anzi e' piu' facile smontare quella in metallo che quella in plastica (quando il cinese esagera con la colla)

La torretta in metallo, grazie al materiale, si presta facilmente ad essere ben scaldata con una pistola termica. Poi, quando la giunta della botola capocarro e' ben cotta, un perno infilato da sotto e una martellata o due ben assestate fanno saltare il pezzo in questione...

Per evitare che l'operaio che assembla possa, per sbaglio, mettere la cupola nella giusta posizione, la cupola ha un dente che va ad inserirsi in una scanalatura nella sede. Quindi per rimontarla correttamente questo dente va fresato.

Purtroppo nel Tigre I di mio figlio, che ha la torretta in plastica, in fabbrica devono aver finito un tubetto di colla tutto in questo pezzo... Sto cercando da mesi di staccarla senza danneggiarla, ma non ci riesco!!! Sto rimandando la soluzione finale... spaccare tutta la cupola originale per toglierla o tagliarla via col Dremel... e sostituirla con una nuova...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ranger Lungan



Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 20.05.16
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Via Cassoli, 21

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Gio 19 Gen 2017 - 8:32

borealis ha scritto:
Mancano i Tiger di produzione intermedia:

- Ruote gommate ancora come la serie 'early'
- Assenza di filtri Feifel per la sabbia
- Cupolino 'late'
- Maglie cingoli aggiuntive sui lati della torretta (5 maglie lato sinistro, 3 lato destro).


Domanda... questi carri avevano la Zimmerit?

Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Gio 19 Gen 2017 - 9:14

In generale si, ma è errato legare rigidamente la presenza di zimmerit alla variante del carro. Lo zimmerit venne applicato per un dato periodo di tempo (da luglio 43 a settembre 44) sia ai carri che uscivano di fabbrica che 'sul campo' a quelli già prodotti. Quindi potenzialmente anche su un early non modificato. Così come ci possono essere dei mid non zimmerati.
Ne vennero prodotti 1347, e le foto disponibili ne coprono forse un centinaio in termini di verniciatura, numerazione e variante.
Pensa a tutti quelli che non hanno lasciato testimonianza.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Gio 19 Gen 2017 - 9:19

.

...... complimenti Signori, si evince la sottile cultura modellistica cheers cheers cheers alla lettera


Da Luglio del 43 su molti carri Tigre fu messo lo zimmerit. Dal Settembre ‘43 si comincia a vedere lo zimmerit applicato in fabbrica.
Nel Settembre del 44 lo zimmerit non fu piu' applicato.

... la zimmerittatura fu usata come "propaganda antimine" ben presto scoperta dal nemico come un deterrente inefficace ... d'altro canto se si vuole fermare un panzer il punto delicato diventa il carrellaggio da far saltare con una mina anticarro ... o la solita "Molotov" lanciata sulle ventole di raffreddamento ... una bottiglia di vetro con un litro di benzina panzer kaput affraid

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ranger Lungan



Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 20.05.16
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Via Cassoli, 21

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Gio 19 Gen 2017 - 9:35

Ottimo! Grazie!!! study
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   Gio 19 Gen 2017 - 15:58

.

.... Ranger ...

Sto cercando da mesi di staccarla senza danneggiarla, ma non ci riesco!!! Sto rimandando la soluzione finale... spaccare tutta la cupola originale per toglierla o tagliarla via col Dremel... e sostituirla con una nuova...

... tagliavo con un seghetto sottile e riposizionavo le torrette correggendo l'angolo di apertura del portello ... se ti può consolare o stupire l'uso della colla cinese, l'hanno usata al posto delle viti ........... forse avevano finito la scorta e dovevano consegnare la partita assegnata, i miei primi arrivarono dall'India ... montati da persone che non sapevano neppure cos'erano nè dove sarebbero finiti ...

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: I segreti del Tiger Heng Long   

Tornare in alto Andare in basso
 
I segreti del Tiger Heng Long
Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Nuovi motori Heng Long
» Generatore di fumo (modifica per gruppo Heng Long)
» Difesa a 45° su fungo Heng Long in 5 minuti
» Cerco carro tedesco TAMYA/ASITAM/HENG LONG/TORRO
» T-34/85 da Heng Long

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC-
Andare verso: