Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 FAMO 88mm Flak 1/16 WIP

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mar 21 Nov 2017 - 19:42

met5 ha scritto:
Finita finalmente la pausa...... Riprendono le attività :

Sistemate le teste



Sì montano ruote trovando un'installazione corretta e cingoli



Mi sembra una tensione corretta


... nein nein ....



... non potendo abbassare il rinvio si caricano i carrelli ... così com'è diventa l'assetto cammello ... e calcola che il flak pesa mortale ... i cingoli devono appoggiare e non sospesi bounce Very Happy cheers

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mar 21 Nov 2017 - 22:57

Colpito & affondato affraid

in effetti le cose stanno come dice Sven ed anche peggio: il problema non è solo nella tensione dei cingoli.


Qui il cingolo splendidamente sospeso..... come nella mia installazione:





Ma se osserviamo bene l'immagine di tutti i FAMO 88 Flak



si vede che un problema rimane...... che non si risolve allentando i cingoli:



deve scendere l'autotelaio! Il fatto che il cingolo poggia è diretta conseguenza dell'autotelaio che si è abbassato a causa del peso dell'88. Devo far scendere l'autotelaio. Nel mezzo il tendicingolo serve proprio a ripristinare la tensione del cingolo al variare dell'altezza del telaio. Qui serve un'azione decisa.

Se fosse un panzer andrei a toccare le sospensioni. Peso ne ho messo ma non basta a vincere le molle. Toccare le molle Asiatam realizzate con pezzi di acciaio armonico non mi sconfinfera come idea.

Ma penso di aver quadrato io cerchio lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 22 Nov 2017 - 8:28

Ci vorrebbe una ulteriore bella zavorra, ma non hai lo spazio dove metterla.
E' anche vero però che se le schiacci troppo poi il mezzo diventa molto rigido nel fuoristrada: bisognerà adottare una via di mezzo per non renderlo solo bello da vedere su uno scaffale.
Comunque l'unica via sono le sospensioni: gli alloggiamenti non si possono ruotare come nei carri?

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."


Ultima modifica di borealis il Mer 22 Nov 2017 - 8:41, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 22 Nov 2017 - 8:33

Non è zavorra .... Ne ho messa un chilo e sulle sospensioni l'effetto è nullo. Oggi a pranzo entriamo in azione
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 22 Nov 2017 - 9:57

.

................ opzione 1 e 2 ... si annullano le sospensioni centrali lasciando immutate l prima e l'ultima (trucco usato sui panzer troppo rigidi) questo è il risultato su uno dei miei elaborato e ceduto





...  fra i tanti poco piacevoli difetti riscontrati sul FAMO, è che sul dinamico fa pena lasciato di serie, dove le sospensioni rigide sono compresse da non lavorare e meno di "impazzire" agendo sulle barrette d'acciaio cercando il compromesso (operazione rompicazzi) logorroica e dal successo quasi nullo

... sul mio personale ho snervato le sospensioni abbassando il telaio per trovare l'assetto desiderato (volendo si può agire sul ponte anteriore riducendo l'altezza)  





Rimane la mia personale opinione sulla scarsa mobilità delle sospensioni sul terreno accidentato o sui dossi dove il FAMO causa lunghezza non copia affatto le asperità incontrate. L'escursione valida consentita è inferiore ai 4 mm.

... ho fatto prove con zavorre da 3 a 6 chili ... la prima era nulla e la seconda con le sospensioni a pacco, la via di mezzo non la sentivano ...

Questo thread aperto da met5 è seguito con attenzione da parecchi estimatori diretti che hanno avuto a che fare con il FAMO e da curiosi che ne vogliono capire le difficoltà incontrate da coloro che per primi si sono cimentati sul soggetto asiatam infelicemente prodotto con molte parte da rivedere e assolutamente non abbordabile da chi ne intenda l'estrazione standard. i numerosi vanti sbandierati e applauditi apparsi in Italia sono rappresentazioni di basso livello nemmeno modellistico se vogliamo dirla fuori dai denti, perchè un oggetto premontato, pitturato e elettrificato diventa soltanto un saggio sul possesso di un costoso soggetto di nicchia e basta.

... met5 si è imbarcato con i pochissimi estimatori che di questo trattore lo hanno rivisto da cima a fondo senza badare alle difficoltà e soprattutto "studiando" ogni parte da altri ignorate tirando dritti sull'affrettata conclusione. Le numerose complessità che il trattore presenta, quali dinamiche per intenderci, sono pari all'uso del veicolo sul terreno dove nella realtà ha sempre manifestato i suoi limiti, uno i pochi cavalli del motore, sospensioni cedevoli calcolate per un peso di 18 tonn, direzionalità problematica, facile nell'impantanarsi, i tasselli di gomma inidonei sul ghiaccio, in assenza del vomere posteriore incontrava difficoltà sul recupero mezzi in avaria, non ultima e conosciuta rogna si trovava sui carrelli Henschel dove in prossimità di pietre si incastravano bloccando la marcia ...

Alcune osservazioni in merito

... virtuosismi del genere compromettevano le sospensioni



... in pochi mesi d'esercizio sul campo i FAMO si acquattavano sul terreno



... motore insufficiente per il disimpegno



... uno dei maestri ha risolto con decisione il 90% dei difetti sul Famo



... assetto centrato  cheers



Buona riuscita, la prima fila arde per il miglior risultato  cheers  cheers  cheers

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mer 22 Nov 2017 - 14:59, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 22 Nov 2017 - 14:37

Come risultato non mi pare malaccio :





Posso andare ancora oltre di un paio di mm ma poi arrivo a pacco...... Il cingolo è posto solo per riferimento, è da sistemare bene.

L'autotelaio è sceso di 3 mm. Ora l'altro lato e poi si sistemano i cingoli
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 22 Nov 2017 - 15:09

.

.... direi che il compromesso ottimale è stato raggiunto cheers cheers cheers e potresti giocare sull'avantreno se ti pare ....

Sul mio ho scelto il musone alto, che tra l'altro aumenta la luce del parafango. Può piacere o no.

... bel lavoro riuscito ...

.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 22 Nov 2017 - 17:49



Andando a far sposare i longheroni dell'autotelaio con i longheroni della carrozzeria si vede che non c'è abbastanza spazio per la rotazione della ruota di trascinamento. Figuriamoci poi con i tasselli installati.

La scelta è quella di alzare il muso oppure di alzare troppo tutta la carrozzeria.

Al momento non sò giudicare, ci devo dormire sopra....... Sono abbastanza preoccupato per il comportamento dinamico dei cingoli sulle ruote di trascinamento (vedo l'accoppiamento molto preciso, ma magari mi sbaglio). Altro discorso è la ruota di rinvio: nelle foto d'epoca è sotto l'ultima ruota di sospensione.

Se tolgo una maglia anche mettendo il tendicingolo tutto lento ho l'effetto cammello , con il cingolo in sospensione nella parte superiore.

Se lascio le maglie così come stanno il cingolo è flesso, la ruota di rinvio non è sotto la ruota di sospensione ed il cingolo è così lento che ho paura che scarrelli.

Se tendo ancora il cingolo la ruota di rinvio si scosta ancora di più ..... (già la ruota di trascinamento è troppo distante dalla prima ruota di sospensione...... Ma su questo non posso far nulla)

Molti dubbi e poche certezze

Bellissimo

PS: Sven hai capito come ho fatto a modificare l'altezza ?!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 22 Nov 2017 - 20:25

.

... allora, prima di tutto dovresti rodare per bene i cingoli finchè si slegano completamente.

Alzare il muso è d'obbligo!

... la ruota di rinvio sta dov'è, metti a pacco gli ultimi due carrelli (favoriscono l'asse di rotazione per le curve) e si abbassa il profilo


Sven hai capito come ho fatto a modificare l'altezza ?!

...... vista la rapidità dell'operazione, abbassando di 3 mm il telaio, con un margine di un solo mm sulle sospensioni, direi che hai fatto centro ... l'intervento è semplice e rivelarlo non è un regalo da fare a nessuno. Continuano a pubblicare il Blitz inguardabile



... e questo se non è dei peggiori è semplicemente demenziale



Modellisti si diventa con anni e anni di esperienza e di sana abilità ingegneristica, non a parole spalmate sui forum mediocri.

.dormici sopra, domani trovi la soluzione.

Adattare due soggetti uno uno solo è difficile come infilare un bicchiere nell'altro. Il FAMO di Juck è parecchio datato e potrebbe essere imbarcato, quindi è un poco togli e metti dove serve.

lol!

.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 23 Nov 2017 - 8:12

La carrozzeria va alzata e spostata un pò indietro, ma l'andamento delle sospensioni mi sembra molto buono.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 23 Nov 2017 - 15:10

.

... la batteria delle sospensioni



Buona parte di quelle passate nelle mani arrugginite, chiamare acciaio il ferraccio vietnamita e un complimento eccessivo.

... avessero usato lamelle armoniche (del tipo taminkia) con quello che costa e relative rogne da risolvere non sarebbe stato un fallimento commerciale ...

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 23 Nov 2017 - 15:23

Nello smontaggio la cosa che più mi sconvolse è l'ossidazione, i cuscinetti grippati, uno dei motori inchiodato e sfridi di lavorazione dappertutto.

Se Taminkya non brilla per innovazione e materiali almeno gode di luce propria nel presentare quello che gli euro hanno pagato.

Asiatam da questo punto di vista è penosa.

Comunque andiamo avanti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 23 Nov 2017 - 20:30

.

... complimenti per la soluzione dell'assetto all'americana cheers cheers cheers

Se ti serve una foto campione d'epoca eccola



............ altrimenti in rete postano orrendi esempi cammello inficiando il VERO modellismo italico  confused  drunken  geek



I pessimi esempi poi sono stati presi come opere prime da ingannati neofiti.

... documentarsi prima di vantarsi si evitano magre figure scratch

https://youtu.be/r_rojV8yUIA

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Ven 1 Dic 2017 - 17:37

Quando finalmente si ritorna operativi, anche un piccolo passo avanti contribuisce a sollevare il morale:


Nuovi tendicingoli



Riposizionata la ruota di rinvio si può togliere una maglia ed impostare una morbidezza corretta del cingolo



Il confronto tra il cingolo completamente lento e quello invece corretto.



Non mi sembra male. E domani un pacchetto parte per Modena lol! Giornata intensa flower
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Ven 1 Dic 2017 - 20:06

.

....... tutta la prima fila schierata si congratula



... per l'ottimo risultato cheers cheers cheers

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Ven 1 Dic 2017 - 20:27



Lunedì si incollano i tacchetti, martedì inviamo energia ai motori e vediamo come i track sposano carrellaggio quindi avantreno...... lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 4 Dic 2017 - 15:21

Come dico sempre: " sempre bene non può andare, sempre male non può durare! "

Diciamo che la serie positiva è finita. Houston We have a problem....

Marcia avanti





Marcia indietro


Temevo una cosa del genere  Sad  Sad Sad Sad Sad Ricordo le foto di un Famo tedesco il cui realizzatore aveva modificato uno ad uno i supporti che tengono i roller delle ruote di trascinamento.

Vabbè riconsoliamoci con le cose positive: longitudinalmente non ci sono proprio problemi. Allienati bene le ruote di sospensione con la ruota di rinvio e quella di trascinamento i problemi sono zero.

Ora facciamo la punta al cervello per muoversi senza far danni
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 4 Dic 2017 - 17:56

.

... vabbè questa non è nuova ma certo una seccatura imprevista, non è che i roller sono leggermente impediti dalla vernice??

Il tedesco aveva solo smontati e riallineati i due supporti dei roller.







... rodando i cingoli mi hanno dato lo stesso problema finchè si sono aggiustate le maglie da sole girando parecchio ...

Very Happy

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 4 Dic 2017 - 22:42

Allora: qualche roller è bloccato, qualcun altro gira libero. Domani proverò prima a sbloccarli tutti, quindi se non fosse sufficiente a riportare in superficie il loro aspetto originario (colore ottone). Se ancora non fosse sufficiente dovrò per forza andare a modificare i profili dei "denti".

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mar 5 Dic 2017 - 8:42

.

... usa il tensionatore per il rodaggio lasciando poco gioco sul cingolo e con un regolatore falli girare e bassa velocità ... con i cingoli tesi migliori la flessibilità meccanica (controlla che nessun perno faccia resistenza) ... non credo che il profilo dei denti sia da mettere in causa ...

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mar 5 Dic 2017 - 22:25

Una parte di me aveva visto il problema. Lo aveva solo deliberatamente ignorato. Sperando che non avesse impatto. Ma tutto impatta su tutto in meccanica. E questa è meccanica pura.

I fatti:

veniva rimossa la ruota di trascinamento, da un primo esame si osservava



che la ruota strisciando aveva rimosso la vernice nei punti di interferenza. La ruota ha 12 denti, 12 roller, tenuti da una gabbia realizzata con due dischi di metallo.





E' lì il problema, nello spessore dei denti. Questi vanno da 6.1 a 7.1 mm, veramente un bel lavoretto vietnamita del piffero, neanche lo avessi pagato in pizze di fango del Camerun questo modello. A questo punto si aprono due strade:

Piano A: riparare quello che ho

Piano B: disassemblare, ricostruire i due dischi in metallo, brasare delle spine che terranno i roller senza svergolare i dischi (ribattini non si possono usare a causa degli spessori in gioco (non c'è posto per la testa svasata e la testa tonda è inguardabile)) quindi rimontare.

Decido di seguire (con sommo rancore per l'ex coltivatore di riso ora assemblatore di riproduzioni) il piano A. Liscio dapprima ogni spina che fuoriesce dai dischi poi coadiuvandomi dal "mezzo meccanico" per eccellenza (il martello) provvedo a ripristinare quello che dovrebbe lo spessore costante dei denti. Qualche spina ora è troppo lunga, ancora è da rifinire..... ma non ci possiamo lamentare:



Fornendo tensione con un alimentatore da laboratorio posso variare di 0,05 v alla volta, ottenendo tutti i ratei di rotazione richiesti. Ancora non ho rimontato i dischi di gomma sulla ruota di trascinamento però adesso non scingola più ne si incastra (ne in avanti, ne in indietro) il cingolo è chiaramente più teso come consigliato da Sven .

Si notano i denti color metallo naturale. E' un intervento un po' grezzo, da campo, però funziona. Comunque sulle ruote di trascinamento per loro installazione posso ritornarci sopra anche più tardi nel caso decidessi un intervento più fino. Domani conto di rifinire i denti (accorciando qualche spina) e rimontare i due dischi in gomma..... il secondo è un lavoraccio (non ne vogliono sapere di tornare in posizione)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 6 Dic 2017 - 14:09

.

.......... se ti possono aiutare, diamo a chi stanno seguendo il tuo super lavoro, delle immagini in più per capire il vero problema di un modello davvero difficoltoso da portare al miglior rendimento possibile


Questa è la traduzione del tedesco

Praticare 12 fori per ruota motrice da 2,1 mm, tagliare 12 filetti M2,5, forare fino a 2,5 mm e reinserire con le viti senza testa. Nessun perno si adatta meglio. Domani l'altra ruota motrice.







...... se ho ben capito è lo spessore del dente il problema da risolvere ( sul mio e altri, avevo corretto le gabbie "sbilenche" su di un piano metallico rimontandole con un gioco minimo (il cingolo funziona bene in avanti, meno bene indietro dove stenta a rilasciare in dente nella parte stretta del cingolo. Giusto??)

<< Signori possessori del FAMO vantato a suo tempo come successo di montaggio, in contrapposizione su quanto raccontavo sulle difficoltà sconsigliandolo ai neofiti in calore, il soggetto in possesso dopo averlo presentato per meno di un'ora di funzionalità, riposa inerte sulle mensole e non certo come un mulo da lavoro da sfoggiare per ore come una meccanica collaudata scevra da problemi. Capito il messaggio? >>

... non è per  volontà polemica cari superficiali modellisti che insisto dove i denti dolgono, è solo per verità d'informazione visto anche che siamo l'unico forum seguito internazionalmente che non spaccia facili entusiasmi ma preserva da bidonate il neofita incauto che in fregola si butta a pesce sborsando un pacco di euro per un soggetto riservato a pochissimi abili modellisti ...

Ci fu un tempo dove tutti, anche l'ultimo arrivato, si vantava indossando il cappello di "modellista" sollevando oltre tutto polveroni se non gli si riconosceva la capacità inferiore di un bambino di una decina d'anni, oltre qualsiasi ragazzino, poteva tranquillamente superare in destrezza l'egocentrista di turno surclassandolo con facilità. Infatti, dove sono finiti questi fenomeni soltanto a parole? Forse nella stessa vergogna avendo riconosciuto i loro rispettivi lavori per nulla eccezionali??


lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 6 Dic 2017 - 18:34

Oggi si sono rimontati gli anelli in gomma, rimontate le ruote di trascinamento il cingolo continuava ad incastrarsi sia nella marcia avanti che indietro.

L'anello in gomma della semiruota interna non riusciva a scendere in posizione, ho dovuto fresare con una moletta tutto il dente macchinato sull'intera circonferenza per riuscire ad installarla in maniera soddisfacente.

Rimontata la ruota il cingolo continuava ad incastrarsi. Sì è proceduto a molare e lasciare entrambe le facce dei 12 denti senza lasciare alcuna asperità.

Ora il cingolo riesce a girare libero sia in avanti che indietro anche se in modo tutt'altro che realistico (sia in marcia avanti che indietro):





Domani si procederà ad un nuovo smontaggio delle ruote per rendere liberi di ruotare un paio di roller, lisciando inoltre tutti gli altri.

Peccato perché neri erano molto belli ma il mio modello è dinamico, non statico.

Come anticipato dallo Sven il movimento del cingolo è facilitato se il cingolo è in tensione, diventa più critico se è morbido. Ma se volevamo la vita facile ci limitavano ad assemblare giocattoli in plastica. Il FAMO è veramente un osso duro, ma noi non molliamo. La bellezza è nel vedere il carrellaggio muoversi realisticamente e la bellezza non è per tutti.

Domani si procede, dritti come un panzer  lol!

Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
met5

avatar

Messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 7 Dic 2017 - 14:30

Il tentativo di rimettere in efficienza la gabbia con i roller si è concluso felicemente:







Sono geneticamente incompatibile con i lavori fatti a cazzo, quindi ho preferito aprire e vedere le cose come stanno.

3 roller sono stati installati a pressione, non avrebbero mai potuto ruotare liberamente.

Ora sono molto più rilassato lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 7 Dic 2017 - 14:51

.

... l'ideale sarebbe bloccare i perni nei roller e allargare i fori delle gabbie ... study

.dal filmato si evincono i roller sollevare il cingolo, questo ha bisogno di maggior rodaggio per "allungarsi" sciogliendo la flessibilità.

... il roller incontra il dente urtandolo, invece di entrare nella sede di trazione senza nessun ostacolo ...

.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   

Tornare in alto Andare in basso
 
FAMO 88mm Flak 1/16 WIP
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Vomag + 88mm
» Flak 88mm.
» 88mm et altro
» FAMO 18T Asiatam
» Infine il Famo!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC-
Andare verso: