Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 FAMO 88mm Flak 1/16 WIP

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Ven 30 Dic 2016 - 17:18

Come dire,

l'idea del FAMO mi era passata per la mente più di una volta. Però solo mezzo da lavoro.... non mi convinceva al 100%.

Poi tutto quel leggere su Asiatam, sulle sue pecche costruttive, sulla sua assistenza post vendita evanescente.

Poi l'ho visto. E' stato amore a prima vista.



Uno degli ultimi Juckenburg:





Oggi è arrivato. Consegnato dallo spedizioniere con qualche danno (riparabile) eccolo in tutta la sua prepotente mole:









A parte sono state allegate le piastre per il contatto a terra dei bracci di stabilizzazione



La piastra posteriore dell'autotelaio è staccata, ma comunque la parte autotelaio andrà sostituita.















Danni:





Guardando le stelle:





L'idea è di prendere un autotelaio Asiatam e renderlo dinamico. Una bazzecola .... o quasi.







Tutta la parte del carrellaggio è fissa, la ruota anteriore sinistra si è scollata nel trasporto







Questo si è staccato ..... dalla parte posteriore del pezzo. Sembrerebbe una culatta



Le sedute dei serventi, qualche difetto di vernciatura




Dopo aver lavorato sulle plastiche di 3 carri Tamiya posso dire di essere molto sorpreso della resina dello Juckenburg.

Sembra vera, invece è solidissima resina:



Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Ven 30 Dic 2016 - 18:48

.

.... è l'embrione mal riuscito del gancio traino



........ prima mi riprendo con mezza dozzina di ostriche bretoni e birra calda speziata affraid poi mi spalmo sul tuo progetto iniziato alla grande con l'acquisto del superstite FAMO flak blindato cheers cheers cheers

Minkia, che bel regalo natalizio santa cumpliment rumano de Roma.

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Sab 31 Dic 2016 - 12:51

.

... credo convenga riunire ogni possibile indicazione che aiuti la ricostruzione di alcune parti mancanti utili come riferimento study





























... un bel tema impegnativo specie se il lavoro lo fanno altri "sono contento che lo Sven ha chiuso la Factory" ............... un soggetto così avvincente non se lo sarebbe lasciato sfuggire di sicuro cheers cheers cheers

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Dom 1 Gen 2017 - 11:57

La preda è ambita, il cacciatore deve esserne all'altezza cheers .

Sicuramente dispositivi di elevazione del pezzo vanno riprodotti.

Per il momento stampare, archiviare e metter via.

Lo Sherman è in cantiere e non si può mettere il piede in due staffe. Se ne riparla in primavera.......
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 6 Feb 2017 - 6:19





Intanto si continua con gli acquisti....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 6 Feb 2017 - 10:17

.

.... momento topico in cui si prende l'acquisizione di un soggetto particolare non solo per l'impegno sul FAMO niente facile ma addirittura il connubio con la stampata di Juck unica nel suo genere raffinato per giungere al veicolo dinamicizzato di met5 come obiettivo finale dove sarà concentrata l'attenzione generale ....

I miei auguri e complimenti all'elica romana cheers cheers cheers cheers cheers cheers

Buon lavoro

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
borealis

avatar

Messaggi : 474
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 47
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 6 Feb 2017 - 13:36

Mi è sempre piaciuto questo modello, come in genere i semicingolati tedeschi adattati ai più svariati utilizzi.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 6 Feb 2017 - 13:57

.


....... modellisticamente met5 si appresta nell'entrare nel difficile mai osato da nessuno ..... il FAMO gru è stato affrontato come tema. Juck ha dalla sua il flak stampato in scala 1.16 accaparrato da met5 al volo, il resto spetta al suo ingegno dimostrarlo ...........

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 6 Set 2017 - 22:06

Dopo aver fatto a pezzi l'88 per studiare il meccanismo è trovare la strada per il recoil



Nonostante otite che mi ha rovinato la notte si trova la forza per presentare le parti.....



.... studiarne i tendicingoli



Nello smontare il mezzo Asiatam a parte l'uso disinvolto di viti ci sono ancora i trucioli metallici di controforatura delle parti.

In Vietnam non conoscono l'uso dell'aria compressa.

Ridicolo l'impianto elettrico  lol! La corrosione dilaga.....

Inoltre foto e disegni non sempre aiutano:








L'assetto della carrozzeria sul pianale non è sempre uguale

Devo montare i cingoli per veder come stanno le cose
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 7 Set 2017 - 0:27

.

... actung ...



... i disegni sono del Sd.Kfz.7 ... non del FAMO. Monta la Flak41 da 50mm ... un cannoncino antiaereo, non l'88mm.

Spiace per l'otite Sad

... ti imbarchi per un'impresa mai tentata da nessun modellista (dove non mi perdo nemmeno una sfumatura) e sono certo delle difficoltà come della certezza che se c'è chi può arrivare al massimo risultato sei tu. Più avrai da fare e maggiore resta la soddisfazione ultima ...

Sono mesi che aspetto l'inizio lavori in prima fila (mentre scrivo sorseggio dell'ottimo rum) rilassandomi al fresco notturno, quindi attento ai minimi particolari.

........ il FAMO capitato in molte mani millantandone la buona riuscita e sollevando polveroni inconsistenti a suo tempo appena uscito, soltanto un numero limitato può garantirsi l'onore meritato come modello terminato e poco importa se RC o statico, perchè renderlo dinamico a prova di terreni critici a meno di rifarlo di sana pianta (finora solo due esemplari) così alla maniera vietnamita rimane uno spettacolare soggetto con limiti a dir poco insuperabili, specie nelle mani di sprovveduti esibizionisti ........ sono stati cannati soggetti usciti dalla stessa asiatam che potevano diventare le icone massime sul panorama miltar modell ........

lol!

.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 7 Set 2017 - 8:29

Saluti sull'attenti!

Questi qui sono però FAMO





E la distanza pianale autotelaio cambia dal disegno alla foto...... Come anche la quota della ruota di trascinamento rispetto alle ruote di sospensione
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 7 Set 2017 - 9:53

.

... i FAMO con l'88mm e con la gru, dovrebbero avere i pianali allungati indipendentemente dalla lunghezza del carrellaggio, dico dovrebbero dall'osservazione fotografica, in quanto i disegni possono essere inattendibili e ricavati dalle quote del FAMO standard ...

Buon lavoro Fabio

.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Gio 7 Set 2017 - 22:42

Visto che in prima fila ci sono ospiti eccellenti cerchiamo di soddisfare le aspettative. Diamo qualche news.

Oggi nonostante il reparto infermieristico continua ad esser tenuto sotto scacco da un otite molto fastidiosa (solo tachipirina & affini aiutano, al momento l'effetto dell'antibiotico langue) si continua a studiare l'accoppiamento carrozzeria-autotelaio:  



Posizionati i cingoli è emerso che Asiatam spedisce un numero di maglie enormemente superiore al necessario.



Si scopre dunque che i cingoli hanno un verso di installazione:



La logica suggerisce questa installazione. Dovrò trovare documentazione a proposito. Si prosegue studiando il lordume con cui la macchina è proposta al cliente pagante:



Peccato perché il senso di solidità non manca..... ma la quantità di detriti di lavorazione, tutt'altro che nascosti, manifesta il disinteresse ad elevare la proposta commerciale.



I longheroni della carrozzeria non spianano su quelli dell'autotelaio, tanto davanti che dietro:





E' colpa del motore sinistro che va ad interferenza con il pianale della carrozzeria. Indispensabile praticare un asola per risolvere la situazione. Non ci sono alternative. Successivamente troveremo qualcosa con cui mascherare l'amputazione:



tagliare col dremmel la resina provoca una nuvola di detriti tutt'altro che salubri. Rimosso il tutto con aspirapolvere, ci si congeda per ricominciare domani.

Il piano d'azione è il seguente:

FASE 1: Autotelaio

a) verificare la fattibilità di installare la carrozzeria, con modifiche strutturali necessarie al caso

b) smontaggio dell'autotelaio, con report delle parti da upgradare (installazione cuscinetti e/o boccole, recuperare viti a testa esagonale (viti a testa a croce sono scandalose))

c) pulizia di ogni parte, primerizzazione

d) riassemblaggio, lubrificazione e verniciatura.

e) installazione IBU2 & servo per lo sterzo

f) collaudo meccanico ed elettrico


La cosa che più manca è una documentazione da parte del costruttore sull'assemblaggio (santa Tamoya che fornisce persino il Part Catalog) ed una documentazione storica certa.

Sulla prima intendo sopperire scaricando e stampando ogni lavoro sul FAMO fatto in rete, ed usarlo come manuale.

Poi passeremo alla FASE 2: Carrozzeria ma ancora c'è tempo..........

Un buon lavoro inizia sempre con un buon piano ed il Colonnello Hannibal adora i piani ben riusciti lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Ven 8 Set 2017 - 8:31

.

Il progetto preliminare comune a tutti i semicingolati tedeschi della prima fase della guerra fu steso dall'ingegnere Ernst Kniepkamp del dipartimento per la motorizzazione militare Wa Prüf 6, prima che i Nazisti salissero al potere nel 1933. I suoi progetti vennero poi ceduti alle industrie automobilistiche per lo sviluppo e le sperimentazioni. La Fahrzeug-und Motorenbau GmbH (FAMO) di Breslau ricevette il contratto per la produzione della versione pesante da 18 tonnellate. Il primo prototipo, il FM gr 1, venne completato nel 1936. Era propulso da un motore Maybach HL98 TUK ed era lungo solo 7,7 metri. Il prototipo F 2 fece la sua comparsa nel 1938 e differiva dal precedente solo per pochi dettagli. Il modello F 3 venne presentato nel 1939 e divenne il modello di produzione di serie. Il progetto venne progressivamente semplificato durante la guerra per ridurre i costi e risparmiare su metalli. Alcuni veicoli prodotti su licenza dalla Tatra montavano un motore diesel a 12 cilindri Type 103 raffreddato ad aria. Durante la guerra sul retro del telaio vennero aggiunti dei grossi vomeri per stabilizzare il mezzo durante il recupero di carri e altri veicoli pesanti.

Il Sd.Kfz. 9 era costituito da un telaio in longheroni, motorizzato da un 12 cilindri a benzina Maybach HL 108, raffreddato ad acqua, erogante 270 hp. La trasmissione sincronizzata ZF G 65 VL 230 aveva 4 marce avanti ed una indietro. Disponeva di due serbatoi per il carburante, uno da 90 litri ed uno da 230[3].

La sterzata era comandata sia dalle ruote che dai cingoli: per le sterzate leggere venivano utilizzate solo le ruote anteriori, mentre per una sterzata più stretta si azionavano anche i freni di uno dei due cingoli. Le ruote motrici, come su tutti i semicingolati tedeschi, erano dotate di rulli invece dei più comuni denti. Il treno di rotolamento era formato da sei doppie ruote, sovrapposte ed intersecate (sistema Schachtellaufwerk), montate su braccetti ammortizzati da barre di torsione. La ruota folle posteriore serviva a regolare la tensione dei cingoli. Le ruote frontali erano montate su baleste.

La parte superiore del veicolo aveva una sezione anteriore per l'equipaggio, comune a tutte le versioni, con una panca per il conduttore ed il suo assistente ed un'altra per l'equipaggio. Al parabrezza, ribaltabile sul cofano e rimovibile, quando eretto veniva fissato il telone in canapa a protezione dell'equipaggio. L'allestimento della parte posteriore invece era specifica per ogni versione. Questa, nella versione trattore d'artiglieria, conteneva due panche extra per i serventi del pezzo e cassone per le casse le munizioni. Nella versione cargo la parte posteriore era invece formata da un cassone e da due compartimenti laterali, con apertura all'esterno.

Il Sd.Kfz. 9 era progettato per una capacità di traino di 28 t. Questa era adeguata per il traino di carri armati medi come il Panzer IV, ma per i successivi Tiger I, Panther e Königstiger erano necessari due ma anche 3 o 4 trattori. Per il trasporto dei veicoli danneggiati il mezzo disponeva di rimorchi a pianale ribassato Sd.Anh. 116.

Tutte le versioni erano dotate di verricello, montato al centro del veicolo, appena sotto il pianale di carico.

............ i cingoli sono la parte riuscita del FAMO asiatam presentati tre anni prima della presentazione del soggetto tanto atteso (nel frattempo la gestazione l'ha fatto passare attraverso più mani) .... il tuo è completo di tendi cingoli ... e gli ingranaggi delle trasmissioni sono buoni ... dovrai zavorrare il treno di rotolamento oppure regolare le sospensioni togliendo l'effetto cammello, osserva le fotografie ... study

Buon lavoro

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Ven 8 Set 2017 - 22:28

Grazie della storia del progetto Sven!

Per i cingoli qualcosa stonava, la mia parte subconsciente l'aveva vista. Ora anche la parte cosciente è stata informata.

Per la documentazione mi sto avvalendo di questo sito:

FAMO Gallery

questa foto mostra chiaramente l'orientamento da dare ai cingoli:



mentre questa mostra l'armoniosa linea del cingolo in posizione corretta:



Come seconda giornata non c'è male:

- sistemata l'interferenza carrozzeria - autotelaio

- proseguito con lo smontaggio dell'autotelaio



rimosso le ruote di sospensione ho tentato di rimuovere le ruote di trascinamento, senza successo:



anche rimuovendo la vite la ruota non esce.....







smontando l'assieme ruota di trascinamento la situazione non migliora, non c'è nulla che impedisce la fuoriuscita della fusione dall'innesto a coda di rondine dell'albero.... se non un eccessiva interferenza che il prode vietnamita a vinto a suon di martellate





lunedì si prova con un phon da officina a scaldare la fusione..... vediamo se agendo velocemente riusciamo a farlo uscire.....

intanto alimentati i motori uno era in corto. L'eccessiva ruggine unita con detriti vari impediva di ruotare. Con la santa pazienza si riportava in vita il motore, che ha ripreso a girare correttamente.....

i colleghi di ritorno dalla pausa pranzo si sono meravigliati della nuova avventura in cui mi sono tuffato.

"Ne hai da fare di lavoro...... però è bello" lol! lol! lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Sab 9 Set 2017 - 21:10

.

...... incontrate le difficoltà di smontaggio (lascerei) i trascinatori come sono. Erano i punti deboli della trasmissione e non so in che modo hanno ovviato al difetto i vietnamiti, potresti incappare in sorprese spiacevoli ...... procedi in punta di piedi Rolling Eyes study afro

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Dom 10 Set 2017 - 14:21

Come dice sempre lo Sven " Facebook ha ucciso i forum che invece rimangono una banca di info preziose"....stamattina ho fatto un bel giro nei forum tedeschi e molti hanno seguito quella che per me è l'unica strada perseguibile:





Questo mi aspetta:


Un albero innestato a martellate in una cosa di rondine



Sven vogliamo mettere la testa nella sabbia per paura di rompere qualcosa?

A mia moglie dico sempre che per fare una frittata bisogna rompere le uova.

Quindi se la parte emotiva del mio cervello mi dice di spruzzare tutto con eptano e lasciar perdere riverniciando così come stanno le cose .... La parte razionale dice che se qualcuno l'ha montato..... ci sarà pure la strada per smontarlo.

Ciao e buon proseguo di domenica da una Roma sotto l'acqua (finalmente Smile )
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Dom 10 Set 2017 - 18:16

.

..... interessante esercizio di anatomia meccanica non c'è che dire, nessuna mezza misura come si addice a un ingegnere meccanico raffinato ...

L'innesco brocciato ha fatto seguito con l'incasso a coda si rondine e hanno pure messo del grasso dove serve, e sul fatto di smontare e di rompere riparando, non tutti gli utenti sono arrivati nell'osare tanto.

... dopo lo smontaggio del primo soggetto ho evitato di ripetere l'azione sugli altri ... geek TORRO o chi per loro si sono adoperati nelle migliorie hanno forse reso il FAMO un soggetto difficile ma non impossibile da riprendere, specie se il forum come arena modellistica d'informazione, continua la sua utilità d'informazione come guida ...

Montaggio a secco e vaiiii



... e per chi si impegna non ci sono limiti ... cerchi adeguati in scala con le gomme  cheers  cheers  cheers



... le differenze si notano e separano gli scatolami premontati dai soggetti unici king



Va companero che la prima fila segue la preda da ingoiare, spaparazzata in poltrona.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Dom 10 Set 2017 - 19:51

Fondere l'alluminio, creare le gomme da zero.....

....nella pausa pranzo non riesco ad arrivare a tanto. Comunque confermo che non ho paura di rompere se serve per capire come si smonta.

Certo che un manualetto non avrebbe stonato.... Anche da scaricare.

Domani quoto le gomme di Juckenburg e quelle Asiatam..... Tanto per fare un confronto.

Ricordo la tua richiesta di avere le Juckenburg (ho buona memoria) non disperare....te le invio asap
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 11 Set 2017 - 18:38

Il nostro motto è "NO FEAR"















La tigna è tigna lol!

Comunque sono riuscito a non rompere nulla. Stasera report completo sulle gommature Asiatam/Juckenburg




Bye bye
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 11 Set 2017 - 20:50

.

... emegono a vista brugole dove una volta si vedevano viti (in certi casi auto filettanti) un buon progresso cheers cheers cheers

Adoro gli smontaggi riusciti.

... non vorrei fosse una fisima la mia sulle dimensioni dei copertoni ...





... proiezione di primo piano a parte





... ci sarebbero altre misure disponibili compatibili con i cerchioni  study



... oppure esagerate  affraid



.la pubblicazione di Werner Oswald riporta le misure Reifen Vorderràder 12,75-20 gelànde.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Lun 11 Set 2017 - 22:40

Asiatam vs Juckenburg









Ecco le quote





Sul diametro la differenza è sotto il millimetro, la differenza maggiore si ha nella larghezza del battistrada in primis e nel diametro del cerchione in seconda battuta.

La domanda è quanto è affidabile Juckenburg? Da dove ha preso le quote per costruire i suoi mezzi?

Se Juckenburg è il riferimento allora posso affermare che le gomme fornite da Asiatam sono molto molto a loro vicine.

Un calcolo dimensionale è comunque possibile partendo da materiale  fotografico prendendo una vista laterale che non deformi la realtà.

Tutto parte da dove prendiamo le informazioni..... poi vedo che i tedeschi hanno questa robina qui:





E mi viene la depressione lol! Noi a fare i rilievi come gli assirobabilonesi .... Loro con i piani costruttivi lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mar 12 Set 2017 - 10:11

.

... la prima risposta per quanto ne ho saputo a suo tempo, chi hanno costruito il FAMO si sono affidati a Jucken copiando gli stampi in resina nei minimi particolari che poi si rintracciano parzialmente su entrambi i soggetti, anzi le stampate di Jucken sono particolareggiate meglio dei ricavati vietnamiti ...


Dove ha preso le quote Jucken per realizzare gli stampi la risposta è facile: li ha ricavati dalla scala 1.35 Tamiya, come la sua maggior parte dei soggetti prodotti.

... la scala taminkia non può essere presa in considerazione seria. Trumpeter ha dimostrato errori di scala rilevanti e Tamiya ha ritirati buona parte degli stampi Italeri migliori dei suoi. Un paio di millimetri sulla 1.35 diventano con la 1.16 una quotazione significativa sulle proporzioni dimensionali ...

Ultimamente è stato prodotto il FAMO 3 dove cambiano solo i parafanghi anteriori e non credo sia stato rivisto ed eventualmente corretto sul resto del veicolo.

Voyagermodel ha evidenziato il difetto sulle ruote dei FAMO puntualizzando il suo accellente soggetto king





... l'osservazione dimostra che le gomme asiatam NON sono state ricavate dallo stampo in resina di Jucken ... ma pensate diversamente ...

Grazie Fabio buona giornata

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 13 Set 2017 - 20:52

.

........ l'88mm della Wespe ...



... niente male king

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   Mer 13 Set 2017 - 22:06

Bello bello bello bello

ma:

1) è da calcolare quanta differenza c'è in mm tra 1:15 & 1:16 e ponderare l'acquisto



2) la canna è in metallo pieno, dunque il cavo dello xeno anche qui non passa



cmq sappiamo dove andare a parare se faccio troppi danni sul mio esemplare lol!

grazie 1000!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: FAMO 88mm Flak 1/16 WIP   

Torna in alto Andare in basso
 
FAMO 88mm Flak 1/16 WIP
Torna in alto 
Pagina 1 di 10Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» Vomag + 88mm
» Flak 88mm.
» 88mm et altro
» FAMO 18T Asiatam
» Infine il Famo!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC-
Vai verso: