Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Cartella Gearbox.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Cartella Gearbox.   Ven 30 Dic 2016 - 15:54

.

.... una dispensa sulle trasmissioni meccaniche per tank e truck facile da consultare e per semplificare le eventuali scelte atte nel migliorare prestazioni e consumi riunendo quanto di meglio il mercato commerciale offre oltre le dotazioni standard difficilmente scelte per ottimizzare al 100x100 un soggetto il cui costo è forzatamente condizionato da compromessi d'inferiorità ....

Per non impegnarmi in descrizioni dettagliate logorroiche, metto un numero per identificare la gearbox d'interesse dove chiunque può chiedere l'informazione che desidera.

... per dovere cronologico di vera "archeologia" essendo lo Sven attivo dai lontani anni settanta (70)



... l'elogio va a Tamiya che introduce le trasmissioni a "frizioni" azionate da due servi indipendenti, una cicca ritenuta da alcuni pavimentisti e nulla da altri dediti sul fuori strada dove l'impianto mostrava evidenti limiti funzionali, ciò non toglie l'ingegnosità profusa per un certo realismo di paragone con i sistemi di trasmissioni sui carri veri ...

Esce con il King Porsche e in seguito sul King Tiger panzer ammirati per dimensioni ma snobbati per il costo distante dalla corrente statica in scala minore (1.35) e dalla singolarità del prodotto completamente sconosciuto.



... osservate e study per benino le parti



... a quel tempo le batterie erano quelle delle torce d'illuminazione e si vede l'alloggiamento per 2 elementi





... in seguito come potete notare le differenze, cambiavano le trasmissioni che mi passavano fra le mani. I panzer avevano solo il giro torretta senza alzo e altro. Nacquero in origine come soggetti statici richiesti negli States e dopo per l'importatore tedesco europeo, senza nessuna pretesa nel diventare il business avuto in seguito

... un altro esempio diciamo semplificato



........ un'elaborazione americana degli anni ottanta bimotore e riduzioni indispensabili per il tiro a pieni giri dei motori elettrici di tutto rispetto (chi si trova un panzer con una di queste trasmissioni in rete acquista un investimento) ... pari agli IMAI ormai introvabili cheers Basketball



... per chiudere sui vintage Tamiya



... la leva comandata da un servo "non proporzionale" spingeva sulle frizioni di naylon

... per chi hanno occhio riconoscono il regolatore meccanico sulla destra a soli tre poli "3 velocità"



... le condizioni impolverate danno l'idea del tempo trascorso

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Gearbox.   Ven 30 Dic 2016 - 18:09

.

... attenzione alla data 2005



... alcuni esempi si sono esauriti come ricambi seppur interessanti



... di produzione artigianale avevano costi altissimi in dollari e difficili da avere in Italia, cassa rinforzata, cuscinetti ovunque, rapporti di riduzione a richiesta



....... questo motorino trascina un carro da 3-4 chili senza problemi



... maggiormente raffinato e su validi cuscinetti con riduzioni a cascata



... come avete seguito il thread le riduzioni sui motori sono ovunque e per validi motivi



... un validissimo esempio montato su gearbox in parte naylon "silenziosi e affidabili"



....... soluzioni osteggiate dai giocatori non modellisti per vocazione che già nel 2003 non ascoltano quel che dicevano  geek  scratch  drunken

Attesa da molti e poco abbordabile per l'alto costo.



... i più qualificati come insegnanti "asini" si qualificavano come i sapienti custodi di una branca emergente di possessori elitari di carri armati giocattolo imponendo un racket d'ammissione puerile del tipo "se vuoi giocare lo fai a modo nostro" limitando se non impedendo ai meno temerari come fu lo Sven mandando a fan culo l'esaltazione di cretini retrogradi più dannosi che utili per la diffusione di una tendenza sia pure limitata per cultura italica portata sulle piazze liberamente senza altro scopo che quello del piacevole divertimento da uno che non ha mai avuto padroni per le sue iniziative conseguite nei successi ottenuti (ma perché lo scrivi Sven?)



....... la storia non si seppellisce. Perché se la dimentichi ritorna! E poi, il forum è costantemente seguito e le voci corrono arrivando a destinazione per ricordare la differenza fra il conservatorismo sterile e l'innovazione che va in una sola direzione: AVANTI. Mi basta ripercorrere la nota sui gearbox per ricordare le stupide critiche presuntuose distribuite come perle di saccenza ottusa da due centesimi d'aria fritta

No.1



... l'imbecillità impediva di comprendere la libera iniziativa intrapresa su fronti differenti che avrebbero intensificato gli sforzi congiunti solamente in una comunione d'intenti e non per ambizioni personali dove trionfarono soltanto le divisioni che portarono in breve tempo la polverizzazione frammentata dalla mancanza di buon senso d'insegnare il meglio per avere generazioni facilitate sulla continuità passionale di un'arte divertente che non ama i settariati con il diktat

No.2



No.3



No.4



No.5



No.6



... dozzinali mangia corrente, rumorosi, appena sufficienti e sconsigliati, appena possibile da buttare

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Gearbox.   Ven 30 Dic 2016 - 21:36

.

... ce ne sono per i truckisti camionari più attenti e svegli sui dispositivi di trazione dei loro veicoli su ruote d'estrazione Tamiya come iniziatori tendenziali che per primi sono arrivati sulle scene RC dinamicizzati. Questi truck non sono immuni da pecche e disfunzioni meccaniche partendo dalle motorizzazioni e dai cambi velocità (tre marce) azionate da un servo



... piccoli gioielli di meccanica con rapporti e prestazioni superiori agli standard





... un cambio a sei marce con riduttore di giri



... cambio a tre marce primaria a cinghia Wedico



... motori elettrici a bassi giri minuto per coppia tiro sotto sforzo



.... e per i cultori dell'estetica, con soli "280 euro" l'ultimo commerciato per palati raffinati, motore e cambio scolpiti



....... si evincono le differenze fra tankisti e camionari evidenziando inclinazioni specifiche per i truck dove entrano in gioco capacità elettive direi superiori rispetto ai carri armati scatolati in modo fin troppo semplice da affascinare gonfiando l'orgoglio di possedere un vecchio mito in scala minore, troppo lontano per duplicare un tank, più facile e vicino in sintesi per i camionari con maggiori spazi d'azione e possibilità soggettistiche internazionali



La base Tamiya, conta trent'anni, ingombrante, resistente, tre marce azionate dal servo "meglio non cambiare in marcia" silenziosa e auto lubrificata dal naylon



........... ha tenuto banco in mancanza d'altro finchè le esigenze modellistiche, cioè il mercato siamo noi, dove mancando i marchi non manca l'ingegno personale subito imitato, da richiedere ... cambi fuori serie con ingranaggi in bronzo



... per tirare anche oltre i trenta (30 chili) di peso



... come il primo ma con i denti dritti "più rumorosi"



... motore cambio di serie in naylon a tre marce, frizione e doppia riduzione



... fuori serie standard a due marce più riduzione adatto per camion da cava a più assi, dove si parla di gearbox è riduzioni di velocità-tiro e coppia, si devono considerare alcuni fattori d'importanza che sono: peso-sforzo in rapporto coppia motore elettrico, maggiore diventa il peso più alta è la demoltiplicazione applicata per sfruttare tutta la potenza dei motori. Considerare il calcolo sulle demoltiplicazioni non basta, senza il motore adatto. A differenza dei carri armati standard che non superano i cinque chili o meno, i truck a secondo l'impiego possono essere impiegati per trasporti o su terreni di scavo, con due assi, tre, quattro o cinque assi tutti in trazione. Il solo assorbimento meccanico in folle è già elevato e necessitano di motori a bassi giri "5/6000 pull truck" sono d'obbligo per assicurare prestazioni dinamiche fuori discussione. Esperienze così profonde non si conseguono leggendo e chiedendo informazioni, che di per se sono d'aiuto, ma attraverso prove specifiche per ogni progetto dove ogni soggetto è differente da un altro. Capita anche sui tank visti da fuori senza capire che cosa è stato fatto nell'interno. Più volte mi è stato chiesto come faceva uno dei miei tank arrampicarsi dove altri non riuscivano? Il primo motivo era sul peso moltiplicato per tre volte, zavorra interna per stabilizzarlo sui piani inclinati trasversalmente fino a 45 gradi dove altri incominciavano a scivolare e il resto non spiegato

... alcuni camion con allestimenti diversi



.... questo è uno Scaleart, il top per eccellenza che arriva a superare i 4/6000 euro finito



... plasticone taminkia per incominciare l'attività, una scuola da abbandonare non appena possibile



Scaleart personale "Peterbilt" full metal rifatto dai cerchioni alle gomme in pollici, telaio scaleart professional, differenziali e riduzione in acciaio, tre marce, etc.



.telaio professional.



Scale art duplica i telai di ogni singola marca e vi assicuro che il montaggio è da pazienti professionisti









... truck Wedico full metal



lol!

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 5 Gen 2017 - 11:14, modificato 5 volte
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Gearbox.   Sab 31 Dic 2016 - 15:30

.

... si continua con gli allestimenti per i carri armati

T-34





IMPACT



.... gearbox ideali per lo Sherman canadese



Leopard



... modifica in metallo



KV.1 coppie coniche ridotte



........... i riduttori consentono di posizionare i motori come si vuole



No.7



... entrano in crisi sull'erba appena rasata



No.8



No.9



No.10



..... chi fa da sé



......... e chi i rapporti se li studia e sceglie



... zama stampata, orrenda e rumorosa



Sherman con riduttori Axel



No.11



No.12



lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1271
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: Cartella Gearbox.   Dom 1 Gen 2017 - 12:00

Grazie Sven per la rassegna storico-documentaristica.

La cosa triste, anzi tristissima, dello scenario moderno è che nulla di tutto ciò si trova in rete se non paccottiglie di basso costo (e di pari qualità).

Solo la trasmissione DKLM si distingue dalle rudi Gear Box cinovietnamite da quattro soldi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5643
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Gearbox.   Dom 1 Gen 2017 - 12:42

met5 ha scritto:
Grazie Sven per la rassegna storico-documentaristica.

La cosa triste, anzi tristissima, dello scenario moderno è che nulla di tutto ciò si trova in rete se non paccottiglie di basso costo (e di pari qualità).

Solo la trasmissione DKLM si distingue dalle rudi Gear Box cinovietnamite da quattro soldi

... in effetti basterebbe il confronto con i truck per capire come le due correnti di pensiero modellistico si trovano agli antipodi fra loro relegando i tank-panzer sul poco più business speculativo commerciale asiatico, dove conta l'immagine e poco o niente la sostanza. I camion sono cresciuti qualitativamente più dei carri armati "fattore culturale e amatoriale" a differenza dell'incresciosa quanto stupida iniziativa italiana d'inserire i tank in un gioco da oratorio ridicolo. Una corrente colpevole per avere mancato l'obiettivo rispettoso (vedere l'estero) riproponendo un VERO modellismo storico culturale sviluppato con serietà.
Da dire, per quanto ci riguarda entrambi, il modellismo contempla molto di più dal contentino standard con meccaniche posticce in cui si possono sperimentare soluzioni personali aggiungendo riduzioni e schede IBU invisibili soltanto per coloro che si accontentano ...

... con i full metal si potrebbero ricavare soggetti esclusivi eclissando i plasticoni taminkia ed è già successo per i truck dopo anni di resistenze riconoscere l'investimento sul metallo superiore sotto ogni punto di vista rispetto alla "scuola d'obbligo Tamiya" per iniziare un percorso d'inserimento che dovrebbe essere abbandonato per qualità superiori. Basta confrontare un KV-2 Tamiya con l'omologo Heng Long con una differenza di prezzo e robustezza incolmabile se si usa il buon senso giudizioso evitando campanilismi ottusi. I gearbox HL sono di tolla e devono essere buttati, quelli stampati in ottone taminkia si spezzano sotto sforzo e poi con quel che costano, meglio usarli sui pavimenti levigati sprezzando terra e fango. Ricordo il Verona prima esibizione su terra, poveracci in preda al panico, senza la base pavimento non sapevano usare i puntamenti IR, puerile immaturità rarefatta Sleep scratch confused

lol!

.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Cartella Gearbox.   

Torna in alto Andare in basso
 
Cartella Gearbox.
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» mischiare le paste
» You clay della TO DO
» Rodaggio gearbox Taigen per StugIII e sgranatura

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC-
Vai verso: