Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Italiani brava gente ...

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Gio 8 Mar 2018 - 12:41

.

... caro osservatore accorto, trovare una sola virgola fuori posto sulla tua esauriente disamina sarebbe impossibile alla luce dei fatti seguiti dopo i cori d'ovazione del tutto inutili sul sociale italiano, essendo limitati alle personali figure individuali (dove è emersa l'acredine vendicativa di Renzi sullo stile "muoia Sansone con tutti i filistei" addebitando ad altri la SUA opera di rottamazione sistematica). Mi fa ridere il nord Italia con la maggioranza Lega-FI, per forza sostenuto dalla corrente conservatrice industriale che teme i rigori di un 5S, dove porterebbe (forse utopia) tagli e riduzioni non più agevolate sui filoni corrotti fin qui messi sotto gli occhi di chiunque, tra l'altro le dimissioni di Maroni, indagato Expo, con la patata bollente affidata al pappardella che ha dato segnali in passato di pendere come una canna al vento assecondando il lato dove soffia favorevole ...

La mia impressione si fissa sul crollo inevitabilmente in corso che travolge l'intera Europa senza escludere nessuna Nazione. A favore si muovono i 5S copia incolla della Lega di Bossi, con i vari movimenti estremisti di protesta come sempre segnali inascoltati e da soffocare perchè i popoli devono sottostare a dittature pilotate "democraticamente" standosene buoni e zitti che dirla alla Sven sarebbe, mazziati e contenti, e questi a parere mio sono dannatamente stanchi del ruolo di comparse pagate e sostenute dai maneggi trasversali di stampo politico pronti a scendere in campo sfasciando città allo stesso modo degli squadroni fascisti nel 30 italico. Regressioni che le generazioni appisolate lasciano il campo agli esaltati facinorosi stando alla finestra aspettando i genitori che li foraggiano con la paghetta per l'ultimo cellulare e il reality per identificare lo stereotipo sulla figura montata dell'idiota di turno.

... come sai la mia teoria sul voto ai "peggiori" si basa sull'accorciamento dei tempi sul precipizio in cui si trova la politica italiana con un piede già oltre il bordo sospeso sul nulla. Di Maio, Salvini, Renzi, Gentiloni, Matterella, il nano berlusca???? Ma chi sono? ..... ne sparo una alla Sven che tu afferri al volo: chi di questi è stato foraggiato da Soros? Renzi è andato a sciare e lo scorso anno una due giorni negli USA, toccata e fuga. E' il papa che accoglie Erdogan in Vaticano, non in Italia e cazzo, siamo stufi di baggianate istituzionali ...

La politica ci inganna e se ne frega il popolo italiano. Un tempo lontano si delegò un rappresentante con il compito di portavoce popolare, commerciale ed economico, per il bene di una comunità. Leggete bene, perchè il principio fu invertito, e un'azione rovesciata porta sempre la distruzione.

... adesso ogni nazione è sottomessa da coloro che detengono il potere legale o no, da chi fanno il proprio interesse e la prova che un Di Maio, un Salvini, Renzi in testa, pinco pallino, hanno scelto il ruolo di mestierante, capito, gente? La professione di politico non implica nessuna rivoluzione, nessun fine sulle pensioni d'oro, agli stipendi e sprechi amministrativi da voragine sconosciuta, il loro mestiere comprende lo stare a galla promettendo impossibili realizzazioni, e chi hanno votato la Lega con il (patto di stabilità) che ha congelato l'edilizia, i pagamenti istituzionali dovuti alle ditte in credito, tagliato i fondi ai comuni, alla sanità, alla forze armate, etc. sono tornati a farsi inculare nuovamente da una figura inaffidabile (che fregia il simbolo Salvini premier) sapendo che gli preme la posizione guadagnata più che l'esposizione per quanto non sa fare. Non è emerso nessun leader in condizione di raddrizzare il tiro su di un futuro prossimo accettabile ...

Al Matterellum va il merito del papardella, per la riforma elettorale decisa nella carboneria più oscura italiana collusa con .... etc. etc.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 12 Apr 2018 - 15:20, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Lun 12 Mar 2018 - 13:38

.

... leggete bene il testo per l'ambiguità contenuta drunken jocolor

l voto italiano dello scorso 4 marzo ha riservato alcune sorprese. In un certo senso, il cosiddetto “Rosatellum” ha funzionato: una legge pensata per impedire a chiunque di vincere le elezioni ha infatti consegnato all’Italia un Parlamento senza evidenti maggioranze.

Ma non tutto è andato secondo le previsioni, perché gli elettori si sono in qualche modo ribellati, producendo risultati che hanno reso impraticabile la via della conferma del quadro politico preesistente, cui molti puntavano. Si è così determinata una situazione imprevista, che rende assai difficile immaginare quando a Roma potrà insediarsi un governo stabile. Gli scostamenti decisivi non sono stati di grandissima entità, ma sono stati sufficienti ad alterare in modo sensibile gli equilibri politici.

Il Movimento Cinque Stelle ha conquistato almeno 3-4 punti percentuali più del previsto, mentre ne sono mancati 4-5 a Forza Italia. Ha perduto voti anche il Partito Democratico, che si presentava agli elettori dopo aver subito una scissione. Nel complesso, però, assorbendo i voti della formazione guidata da Emma Bonino, rimasta al di sotto del quorum, il Pd è riuscito conquistare i parlamentari che più o meno ci si aspettava.

Secondo alcuni esperti, il trionfo dei Cinque Stelle sarebbe maturato ad immediato ridosso dell'apertura dei seggi, quando alcune regioni chiave del Sud Italia hanno improvvisamente cambiato in loro favore i propri orientamenti. Il consenso riscosso specialmente in Sicilia ed alcune zone della Campania, dove i grillini hanno raggiunto o superato la soglia del 50%, è stato talmente anomalo da indurre diversi analisti ad ipotizzare interferenze nel voto da parte di una criminalità organizzata interessata alla destabilizzazione del Bel Paese.

All'estero, gli osservatori si sono invece focalizzati sul successo riportato dalle cosiddette formazioni populiste, senza peraltro coglierne le sfumature e le differenze di affiliazione politica. Sono incorsi nell'errore soprattutto gli americani, sia quelli favorevoli alla rivolta contro l'establishment, come Steve Bannon, che i liberal dell'Atlantic Council. Questi ultimi sono riusciti a definire i grillini una formazione di estrema destra, attribuendone il successo agli effetti delle presunte fake news, naturalmente di origine russa. Occorre peraltro riconoscere che non ha aiutato a fare chiarezza l'appartenenza dei Cinque Stelle al raggruppamento europeo in cui si trovava Nigel Farage, in realtà dovuta al respingimento della domanda di adesione dei grillini al gruppo verde e del più recente rifiuto opposto dai liberali.
Per le stesse ragioni, l'affermazione congiunta del partito di Luigi Di Maio e della Lega di Matteo Salvini ha generato in Russia la speranza di una svolta anti-europea ed anti-atlantica dell'Italia, con annessa rimozione delle sanzioni imposte contro Mosca.

E' però difficile che le cose vadano così. In primo luogo, perché Lega e Cinque Stelle hanno matrici differenti, essendo la prima una forza sovranista e gli altri un movimento globalista. Di Maio ha inoltre impresso una svolta moderata al suo partito, cercando l'interlocuzione con gli ambienti liberal di Washington e la finanza londinese, prima di proporre per il Ministero degli Esteri un'intellettuale a lungo attiva sul fronte della cooperazione e del dialogo tra le religioni, spesso vista ai meeting antirussi svoltisi a Krynica in Polonia.

Va poi ricordato come la normalizzazione delle relazioni con la Federazione Russa sia desiderata dal grosso del sistema politico italiano. Persino Matteo Renzi e Paolo Gentiloni hanno più volte cercato negli scorsi anni di aprire un dibattito in seno al Consiglio Europeo sull'opportunità o meno di prorogare le sanzioni. Il fatto che siano stati sempre sconfitti non consente di affermare che i loro governi non siano stati sensibili a questo dossier.
Cosa succederà ora? Assisteremo probabilmente ad una fase nella quale prevarranno i bizantinismi tipici della tradizione politica italiana. Beppe Grillo e Luigi Di Maio hanno già provato ad aprire al Pd, forse con l'incoraggiamento del Presidente della Repubblica, senza tuttavia ottenere riscontri apprezzabili e scontrandosi anzi con la reazione fortemente negativa di Renzi.

L'opzione dell'asse giallo-verde tra grillini e leghisti non ha ancora trovato alcun sostegno, anche se c'è stato chi ha suggerito di esplorarla.

Sta invece prendendo quota l'idea di un governo "di scopo" del centro-destra, ma appoggiato in quale modo esternamente dal Pd e guidato da una personalità designata di comune accordo da Lega e Forza Italia, che dovrebbe cambiare la legge elettorale e condurre il paese ad un nuovo voto entro l'autunno, senza quindi assumere decisioni d'alto profilo in campo internazionale o sul versante della politica economica. Siamo però appena agli inizi delle schermaglie. Tutto è ancora possibile.

.Pappardella sta già pensando un governo tecnico, un secondo Monti?

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mer 14 Mar 2018 - 21:28, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
sharky63

avatar

Messaggi : 245
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Lun 12 Mar 2018 - 15:31

"Il consenso riscosso specialmente in Sicilia ed alcune zone della Campania, dove i grillini hanno raggiunto o superato la soglia del 50%, è stato talmente anomalo da indurre diversi analisti ad ipotizzare interferenze nel voto da parte di una criminalità organizzata interessata alla destabilizzazione del Bel Paese."
La cosa è veramente "strana", alcuni la legano semplicisticamente al reddito di cittadinanza promesso, altri ad una sorta di rivolta contro il potere centrale, non so, non ho ben capito, mi sfugge.
Si potrebbe esserci un'infiltrazione, ma raggiungere risultati così da "Repubblica delle Banane" non è facile e devi dispiegare grandi forze, e qualcuno avrebbe parlato....
Potrebbe essere una combinazione di tutti i fattori: protesta, aspettative e minacce.
Io sono sicuro che i sondaggi che ci hanno propinato fino all'ultimo erano falsi, come quelli fra Clinton e Trump, artefatti per evitare una vittoria ancor più schiacciante dei 5s. Perchè diciamocelo: se quelli restati a casa avessero saputo che con il loro voto potevano andare a dare una spallata all'establishment un altro 7/10% i 5s lo prendevano, ed allora erano c..zi.
Erano c..zi ache per loro, perchè avevano promesso tanto, ma come a Roma manco le buche hanno chiuso (vuoi per inesperienza, vuoi per un malaffare che ormai li ha inquinati come gli altri).
Penso si farà una coalizione di transizione delle forze democratiche (che non vuol dire un belin) da cui gli infetti saranno tenuti fuori, che traghetterà verso un nuovo papuglio elettorale.
Però mi permetto di dire una cosa:"Ma se gli Italiani NON vogliono essere governati, perchè imporre loro un governo con artifizi che ledono i principi base della democrazia e della costituzione".
Renzi doveva aver pagato per questo tentato golpe istituzionale, ora ci riprova avendo reso di fatto impossibile impapugliare su un governo, ma agli italiani PIACCIONO i governi impapugliati, dove ognuno può nascondere i sui piccoli obiettivi e tutti sono amici di tutti e poi si inchiappetano allegramente e si sfanculano amorevolmente.
Se democrazia deve essere allora solo strettamente proporzionale lo può essere; ma siccome la democrazia è un utopia, è chiaro che tutto finisce nel fritto misto (con crema, verdure e pesce di paranza).
Il resto sono forme più o meno velate di oligarchia, feudalesimo capitalistico, dittatura dei "migliori", sovranità limitata etc.
Per quanto attiene i "giochini" con la Russia le ultime risposte date da Putin al mondo hanno messo zitti molti:
gli tirano giù con un manpad un SU25 e pochi giorni dopo un F16 katesborosuperevolution della invincibile armata di Re Davide va giù come un pero colpito da dei missili di 30 anni fa (ci credete???). Però da quel giorno gli israeliani smettono di fare i loro porci comodi in Siria, almeno troppo evidentemente
La Nato installa sistemi antimissile in Polonia e Romania e la Ruissia presenta una nuova generazione di missili di 5 tipi diversi che violano tutti i trattati (per altro già violati dagli americani) e possono colpire i sistemi spaziali, le flotte delle portaerei e l'america volando o da Est o da Ovest...
Putin suggerisce al NordCoreano di fare il bravo e lui va alle olimpiadi con la SUD Corea e invita Trump a cena
I cinesi mandano un corpo di spedizione per sterminare i tagliagole mussulmani presenti in siria e provenienti dai confini cinesi, entrano e di loro non se ne parla più, ma non penso siano a raccogliere funghi nei boschi
Il russo porta i suoi nuovi caccia fino ai confini d'israele giusto per farsi un pò di voletti e vedere come tengono la strada
scopriamo ogni giorno che stati come l'olanda ed il belgio hanno forze combattenti dislocate in un qualche buco di c..lo dell'africa
Noi siamo impegnati in più guerre locali della roma imperiale
Ah, si parlavamo di elezioni?
Bhà
lol!
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mar 13 Mar 2018 - 8:08

La criminalità organizzata non è mai interessata a operare in un paese nel caos, tutt'altro: opera al meglio in un paese tranquillo, ove vi sia un governo con cui trattare, come ha fatto finora, e un'economia che permetta di far fruttare i reinvestimenti del denaro di provenienza illecita.

La cosa che mi colpisce di più di queste elezioni è la mancanza di consapevolezza degli italiani, che a parole vorrebbero tutti passare per le armi i parlamentari/senatori, e poi si stupiscono di un simile voto, largamente annunciato.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mar 13 Mar 2018 - 14:29

.

… per commentare la postata di Sharky vorrei spostare l’attenzione sulle “percezioni” dei tempo che hanno visto stravolgere non soltanto le politiche italiane, ma una lunga serie di eventi sconcertanti come l’ultima scemeggiata di Trump sui dazi. Un anno fa in questa data, Kim Jong Un, dittatore coreano nessuno ne parlava. Renzi brillava sulla segreteria di partito, Salvini sposava la causa populista e Berlusconi ambiva la futura presidenza. Putin si intrometteva in Siria spalleggiando Assad, la Merkel si ritirava come leccaculo americana in Crimea, Erdogan fregato dalla tedesca chiedeva insistentemente l’annessione come membro UE, l’America perdeva l’Egitto passato alla Cina, dalla Libia il traffico criminale sul Mediterraneo invadeva la penisola indisturbato, il papa chiedeva perdono per le nefandezze della sua chiesa, l’ISIS tagliava teste, la Francia subiva attacchi terroristici e l’Italia no. Grillo ha visto crollare letteralmente la sua dichiarazione patrimoniale, pubblicata dal sito Parlamento.it: il suo reddito si attesta infatti a 71.957 euro, al di sotto di quello dei suoi parlamentari. Nel PD lo scannatoio divideva e si massacravano senza interruzioni antenati e qualunquisti politicanti di mestiere, crollavano i bancari Monte Paschi Siena, Intesa Sanpaolo, Banche Venete, Grillo fa un passo indietro e Di Maio improvvisamente uno troppo lungo in avanti, Di Battista, defunto Casaleggio, si defila e in pochi hanno compreso che il 5S di Di Maio non è più l’M5S originale, Salvini che a scuola copiava i compiti, regola i conti nella Lega Nord e passa alla “sua” Lega, la Boschi a Bolzano fa perdere 14 esponenti al PD, si scatena la campagna elettorale a suon di promesse, tutti contro tutti ...

In questa fuga spazio temporale cade il silenzio tombale sulla Grecia, sul Libano, sugli Emirati Arabi, sulle forniture Tojota all’ISIS, sullo spiegamento navale nel mare della Cina, su chi ha fornito l’armamento missilistico al dittatore coreano, su chi l’hanno avvisato che stava facendo la fine di Gheddafi, di Saddam, e sulla lista c’era Assad. Lo Stato d’Israele proclama la capitale fantasma applaudita solo dal Genio Trump. Nel silenzio tombale cade la smania aggressiva sionista americana contro “ciccio bomba” che se la gode mettendo a nudo l’impotenza amerikana ostinatamente impegnata con le sanzioni contro la Russia, con il risultato di scoprire una Nazione fiorente e con armamenti insospettati modernissimi da fare impallidire il vecchiume trascurato anglo-americano cadente in pezzi. Trump genio dell’economia USA fa affari per miliardi di dollari fornendo armi ai sauditi, in Italia i depositi di esplosivi americani sono 113, ci troviamo colonizzati ma fingiamo d’essere stati liberati dai nazisti per finire nelle fauci ebree.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

… la troppa velocità impedisce la comprensione sul sociale comune occupato a risolvere il pane quotidiano, al terremotato visitato dalle fasce politiche assicuratrici di ricostruzioni, Salvini assicura l’abitazione a nonna Peppina, e ringrazia gli elettori,  Mattarella ha fiducia sulla Democrazia, nessuno ricorda il socialismo di Craxi e l’italiano si ferma giustamente per la perdita di uno sportivo, ma non manifesta affermando l’indignazione sulle frottole ascoltate nel pre elettorale dove hanno fatto promesse folli per assicurarsi le poltrone, gli aumenti di stipendi (un consigliere regionale a 9000 euro fanno 108.000 in un anno) ma anche cifre del genere sono troppo veloci da capire, si accettano  gli 880.000 euro di pensione di Napolitano (professione: ex Presidente della Repubblica) non molla i suoi privilegi: Pensione dorata: chauffeur, maggiordomo e ufficio da 100 mq. Nonostante i tagli annunciati nel 2007. Il problema è la velocità impressionante degli eventi, esci di casa e la trovi occupata e altrettanto velocemente ti dicono che è diventato un diritto acquisito da altri, difendi il negozio e se spari sei accusato di eccesso di difesa, i ladri devono essere risarciti, la polizia arresta e i giudizi assolvono, gli omicidi dall’inizio anno hanno superato i 30 casi, oggi sono tre le vittime e ieri una, la media si alza, siamo nella media del 2017 con 343 persone assassinate, seguiamo i reality pilotati da regie di consumo, siamo vittime della sindrome da cellulare dipendenza, osservati dalle telecamere e spiati sui consumi alimentari, tagliano i sevizi sanitari, i cibi a lunga conservazione rincoglioniscono l’aumentano sull’età …

In tutta fretta Berlusconi propende per il PD contro i grillini, Salvini al volo lo esclude e tende l’asta sul 5S dove Di Maio si è “velocemente” montato la testa con gli 11 milioni che hanno votato i grillini come tanti abitanti della foresta di Sherwood attorno a Robin Hood, come successe senza alcun successo, con l’ascesa della Lega Nord di Bossi. Il PD si schiera come opposizione condizione di comodo preferita che l’ha visto cazzeggiare per sessant’anni e dov’è sceso a governare ha dimostrato palesemente di assicurarsi i benefici precedentemente conseguiti da inciuci concordati sottobanco.
… ognuno si muove negli spazi multidimensionali personali, realtà accordate a scomparti, film trasmessi per idiotizzare l’intelligenza individuale arrivata al capo linea nell’incapacità di capire verso quale baratro siamo trascinati …

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mer 14 Mar 2018 - 16:57

.

Siamo all'inizio di una nuova strategia degli anglo-americani contro la Russia, state in campana perchè ne vedremo delle belle e i russi non potranno più astenersi dall'allargare il controllo, stavolta dovranno puntare direttamente il satellite sionista Israele.

Lunedì, il primo ministro britannico Teresa May ha affermato che la Russia molto probabilmente è coinvolta nell'avvelenamento di Skripal. Ha aggiunto che Mosca ha tempo fino a martedì sera per fornire spiegazioni dettagliate della situazione, e ha minacciato "misure più pesanti". Allo stesso tempo, il primo ministro non ha fornito alcuna prova. Il rappresentante ufficiale del Ministero degli esteri della Russia Maria Zakharova ha definito questa affermazione una provocazione.

"Abbiamo un approccio molto semplice nei rapporti con la Russia:" Fidati, ma controlla". Credo ancora che non sia nei nostri interessi nazionali rompere il dialogo a tutti i vari livelli tra Russia e Gran Bretagna, ma dopo questo atto disgustoso contro il nostro Paese, le relazioni non possono più rimanere le stesse. Sospenderemo tutti i contatti bilaterali programmati ad alto livello tra Russia e Gran Bretagna", ha detto il premier britannico.

… cioè fatemi capire, dopo anni in Inghilterra, i russi decidono l’eliminazione di spie cedute in scambi, dove se davano fastidi seri li avrebbero eliminati senza usarli all’estero, e dopo la lunga permanenza a Londra quanto c’era da spremere era stato spillato fino all’ultima goccia…

Falliti i piani nel Mediterraneo e nel mare della Cina, le minacce contro la Corea del Nord, adesso la perfida Albione, entra nel teatrino internazionale rompendo i rapporti con la Russia, ma siamo sicuri che una manina esterna non abbia orchestrato la fine di Sergey Skripal, ex ufficiale dei servizi segreti sovietici, e di sua figlia in Inghilterra. Esistono specialisti noti nel mossad israeliano veri architetti collaudati per diffondere false piste protetti dal loro unico dio, e preferiti sulla terra promessa, da non esitare nei piani secolari sulla conquista dei confini altrui. E qui mi pare che attaccare il nazionalismo russo rasenti la pazzia di una parte oltre oceano che parla in questi giorni di schierare un nuovo tipo di truppe: le forze spaziali. "La mia nuova strategia nazionale per lo spazio riconosce che nello spazio potrebbero svolgersi operazioni militari così come su terra, in aria e in mare" ha detto il leader americano. Il Genio di Trump come stratega pare abbia ereditato la visione nazionalsocialista del Terzo Reich! Incombono i cadaveri dei nativi Nord amerindi sterminati, la conquista del Sud continente che ha visto la scomparse di civiltà tolteche, azteche, maya, incas, macellati in milioni dalle orde cattoliche spagnole, dal 1654 sono stati importati 20 milioni di africani, per iniziare lo schiavismo negro, la fandonia sull’attacco di Pearl Harbor, le atomiche sul Giappone, la (colonizzazione dell’Europa) altro che liberatori. Insediamento della colonia avanzata in Medio Oriente Stato d’Israele, Corea, Vietnam, le intromissioni per impossessarsi delle risorse territoriali centro africane, l’ingerenza politica in Perù, Colombia, Brasile, Argentina, Cile, Venezuela, Uruguay, Bolivia, l’11 settembre le Twin Towers per motivare l’aggressione all’Iraq, Afghanistan, Libia, destabilizzazione di Grecia, Egitto, attacco fallito in Siria, occupazione nel Mediterraneo compromessa, insomma il dio Yahweh (della guerra) non ha certo contribuito a spianare la strada verso le terre d’altri.    


.sapete che cosa è quel piano inclinato sulla sinistra dell'immagine?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... si tratta della fortezza di Masada, conquistata dopo quattro anni di assedio romano, la rampa servì per raggiungere la sommità della rupe. Tito Cesare dopo la completa distruzione di Gerusalemme nel 70, mise fine a ogni resistenza giudea in Palestina ... perdere le guerre è l'hobby preferito per gli ebrei ...

.dove sentite parlare di santo sepolcro, ricordate che le fandonie sioniste hanno date molto più antiche di quella colossale inverosimile inventata duemila anni fa.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Sab 17 Mar 2018 - 15:30

.

Se gli Stati Uniti, la prima potenza economica e militare mondiale, lanciano una politica protezionistica imponendo alti dazi sulle importazioni, evidentemente intendono iniziare una vera e propria guerra commerciale.

Le recenti dichiarazioni di Trump nei confronti della Cina e dell'Unione europea ne sono la prova.
Eppure Washington sa che, quando in passato sono state introdotte simili politiche, esse hanno soltanto esacerbato le crisi in corso aggravando le tensioni politiche internazionali.

Ciò avvenne dopo il crollo di Wall Street del 1929 con la conseguente Grande Depressione. Nel 1930 il presidente Herbert Hoover e, più ancora, il Congresso americano, allora dominato dal Partito Repubblicano, approvarono la legge Smoot-Hawley Tarif Act (dai nomi dei due parlamentari che la presentarono) che impose pesanti dazi su oltre 20.000 prodotti d'importazione.

Si trattò di una specie di "America First" che avrebbe dovuto rilanciare produzioni, consumi e occupazione, sbarrando la strada ai prodotti provenienti da altri paesi. Fu la risposta negativa all'appello generale fatto in precedenza, nel 1927, dalla Lega della Nazioni, precursore dell'ONU, che, al contrario, chiedeva di "porre fine alla politica dei dazi e di andare nella direzione opposta".

Fino allora gli Usa avevano avuto una bilancia commerciale positiva, con un surplus delle esportazioni.
I dazi imposti sui beni inclusi nella lista, che mediamente erano del 40,1% nel 1929, raggiunsero il livello di 59,1% nel 1932, con un aumento del 19%.

Ovviamente su tali politiche restrittive sono stati fatti molti studi. Però nessuno mette in discussione l'effetto recessivo e depressivo provocato dai dazi.

Nel quadriennio 1929 — 1933 le importazioni americane diminuirono del 66% e le esportazioni scesero del 61%. Anche l'export-import con l'Europa crollò. Il Pil Usa passò da 103 miliardi di dollari del 1929 a 76 nel 1931 e a poco più di 56 nel 1933. Anche il commercio mondiale nel suo insieme si ridusse di circa il 33%.

Nello stesso periodo la disoccupazione americana salì dall'8% del 1930 al 25% nel 1933. Questa tendenza cambiò solo durante la seconda guerra mondiale con la grande mobilitazione produttiva bellica.

Purtroppo oggi c'è la tendenza a ignorare le lezioni del passato.
Gli Usa e le corporation americane sono stati loro a iniziare la cosiddetta politica dell'outsourcing e a portare all'estero le produzioni di componenti di prodotti manifatturieri, perché c'è mano d'opera a basso costo.

E' stata la Federal Reserve a inondare il mondo, soprattutto le economie emergenti, con tanta liquidità a bassissimi tassi d'interesse. Fu il famoso Quantitative easing che ha favorito gli acquisti all'estero di beni da parte delle imprese americane e ha sostenuto al contempo i consumi interni. Al contrario i paesi emergenti hanno visto crescere i loro debiti e hanno accentuato la propria destabilizzazione finanziaria.

L'economia è stata quindi messa sottosopra, generando deficit enormi nella bilancia commerciale americana e di molti altri paesi. Si consideri che nel 2006 negli Usa esso era di 762 miliardi di dollari e nel 2017 era ancora di 566 miliardi. Però il deficit commerciale del settore dei beni reali va ben oltre gli 810 miliardi di dollari.
Di conseguenza anche il budget federale Usa è andato in tilt con deficit strepitosi: oltre 1400 miliardi nel 2009, 1300 miliardi nel 2011 e ancora 665 nel 2017. Quest'anno dovrebbe salire a oltre 830.

Tali politiche hanno portato a un grande indebitamento americano anche verso l'estero, in particolare verso la Cina, che detiene circa 1.000 miliardi di dollari in obbligazioni del Tesoro Usa, evidentemente emesse per coprire i deficit di bilancio.

Purtroppo Washington si sta muovendo come un elefante in un negozio di porcellane. Provoca tensioni con i partner commerciali, a cominciare dalla Cina e dall'Ue, e nello stesso tempo continua a esporsi con deficit e debiti che il resto del mondo dovrebbe in certo qual modo garantire.

C'è il forte timore che un qualsiasi evento non prevedibile in campo economico e finanziario possa generare guerre commerciali e monetarie con conseguenze incalcolabili. Ovviamente non solo negli Usa.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Gio 22 Mar 2018 - 20:26

.


Higino Polo diversi anni fa aveva predetto l’attuale situazione critica nelle relazioni diplomatiche mondiali. Ne aveva parlato nel suo libro “USA: el Estado delincuente” che fu pubblicato nel 2004.

Nel libro Polo scrive che Washington conduce "una politica estera aggressiva col fine di consolidare un nuovo dominio planetario che mette a rischio la pace sulla Terra". Per raggiungere questo obiettivo gli Stati Uniti sono pronti anche a violare "i trattati internazionali e a ignorare l'Organizzazione delle Nazioni Unite", allo stesso tempo "arrogandosi il privilegio di giudicare il resto del mondo secondo i propri criteri e le proprie decisioni strategiche".

"Senza dubbio ancora oggi si può affermare che gli USA si comportano come un vero e proprio stato criminale" ha detto Polo  indicando in questo contesto "un intera serie di azioni aggressive e tentativi di destabilizzazione contro governi di diversi paesi" che Washington ha iniziato già dal 2004.

Le guerre in Siria, Libia e Yemen, la destabilizzazione del Venezuela, i colpi di stato in Brasile e in Ucraina nonché le minacce alla Corea del Nord e le tensioni nel mar Cinese meridionale sono alcuni degli esempi presi in considerazione dagli interlocutori.

Secondo Polo, che ha anche un dottorato in ricerca in Storia moderna e contemporanea con una laurea presso l'Università di Barcellona e autore di numerose opere e saggi su questioni politiche, la caduta dell'URSS ha portato alla fine del mondo bipolare, usato dagli Stati Uniti come pretesto per occupare nuove nicchie nel mondo e provocare nuove guerre e conflitti in diverse parti del mondo.

"Il mondo bipolare era caratterizzato da una predominanza strategico-militare degli Stati Uniti e dell'Unione Sovietica, naturalmente non era sicuro, ma allo stesso tempo era prevedibile".

Secondo gli esperti la sicurezza e la prevedibilità erano garantite in gran parte garantito dal Trattato ABM firmato nel 1972 tra Mosca e Washington per impedire la proliferazione di armi nucleari, da cui gli Stati Uniti si sono ritirati unilateralmente nel 2002.

Egli ha ricordato che la decisione è stata presa da George W. Bush, la cui politica è stata proseguita da Barack Obama, che non ha mosso un dito per chiudere la base militare di Guantanamo Bay, anche se era una delle sue promesse elettorali.

Inoltre "le prigioni segrete della CIA in molti paesi europei, africani e asiatici" non sono state chiuse, ma si concentrano invece su questioni come "sostenere i gruppi terroristici" che operano in Siria. La stessa cosa viene attualmente eseguita da Donald Trump, che Polo ha definito un "personaggio grottesco".

Tuttavia, l'esperto è convinto che "questo mondo unipolare è in condizioni critiche" e che "morirà".

"Il recente rafforzamento della Russia, anche se è stato lungo e difficile, e, soprattutto, lo sviluppo della Cina dimostra che il mondo non è più unipolare" ha detto l'esperto. Questo è il motivo per cui gli Stati Uniti "ammassano le proprie forze proprio ai confini" della Russia, cercando di ridurla ad una potenza regionale, senza una vera influenza nel mondo.


.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Ven 23 Mar 2018 - 8:44

Gli Usa non hanno bisogno di un 'nuovo' dominio planetario, stanno solo tentando di mantenere il proprio, che ormai perdura da quasi 30 anni.

La Russia non può minacciarlo, non ne ha i mezzi: sta solo annaspando per non perdere del tutto l'influenza nel M.O., per non precludersi le rotte dei propri gasdotti, l'unica ricchezza rimastagli.

Solo la Cina può, ma le serviranno ancora una ventina d'anni, il tempo di consolidare la propria presenza in Asia ed Africa e sviluppare la propria flotta navale.

Quello che permette agli Usa di esercitare la propria influenza ovunque è la propria capillare rete di basi navali e aeree. Basi che i paesi ospitanti (noi compresi) concedono. Quindi poche ipocrisie nel parlare degli Usa come di una terza persona: quello che possono fare glielo permettiamo di buon grado anche noi.
Alla Cina manca ancora questa possibilità, la 'proiezione di forza' offerta da una marina dotata di portaerei, da basi navali di supporto per permetterne l'operabilità, e da basi aeree a copertura e per appoggio logistico rapido.

Un anno fa la Cina varava la prima portaerei costruita in proprio, la seconda della propria flotta. La scorsa estate inaugurava la propria prima base navale militare all'estero, a Gibuti.

Nei prossimi 10-20 anni la Cina capitalizzerà i propri investimenti in infrastrutture in Asia e Africa e impianterà altre basi logistiche di supporto, e nel contempo espanderà la propria flotta, trascurata dai tempi dell'ammiraglio Zheng He.
Dopo secoli trascorsi a consolidare i propri confini terrestri, la Cina è tornata sui mari.

Il futuro è già scritto, con una strada in declino ed una in ascesa che un giorno si incroceranno.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...


Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Ven 23 Mar 2018 - 12:29

.

... ho letto come sempre la tua opinione con attenzione Bore pronosticata con prudente lungimiranza su distanze decennali ...

Le flotte della Russia e della NATO hanno assunto posizioni di battaglia in vista delle minacce lanciate da Washington, secondo cui le forze USA sarebbero “pronte a colpire Damasco e il palazzo presidenziale, a prescindere dalla presenza di Personale russo" e Mosca risponde che la Russia si riserva di colpire le posizioni da cui partono i missili.

Sembra che per tutto ciò che potrebbe venire fuori da quelle minacce, considerando che il cagnolino americano numero 1, il Regno Unito, ha basi militari sulla nostra isola (Cipro) e che risulta improbabile che vengano ignorate se la "roba marrone" colpisce il ventilatore.

Una rapida scansione sui continenti ha rivelato che gli Stati Uniti hanno un coinvolgimento politico molto attivo in tutte le zone del mondo. Molti paesi sono costituiti da stati vassalli degli Stati Uniti, cagnolini, membri dello strumento militare americano NATO, paesi che sono stati "modificati dal regime" degli Stati Uniti, occupati dagli Stati Uniti, gestiti dagli Stati Uniti dalle loro emanazioni, paesi "balcanizzati" dagli Stati Uniti, invasi e distrutti dagli Stati Uniti, minacciati dagli Stati Uniti o sanzionati dagli Stati Uniti.
C'erano alcune isole minori e insignificanti da qualche parte nel Pacifico per cui gli Stati Uniti non hanno mostrato molto interesse, ma non ne so abbastanza per scrivere su di loro e in ogni caso, molti non ne avrebbero mai sentito parlare prima.

Per quanto riguarda la Russia, ne scrivo perché sembra essere rimasto l'unico paese che offre un barlume di speranza come contrappeso e ostacolo al mondo unipolare che gli Stati Uniti vogliono per il loro dominio totale.

Provocazioni con armi chimiche da parte dei miliziani jihadisti

Nel frattempo in Siria ci sono stati tre tentativi da parte dei miliziani jihadisti di usare armi chimiche e questi sono stati evitati la scorsa settimana, ha riferito il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu il 20 marzo.

"Nonostante i tentativi dei miliziani di interrompere le iniziative di pace nella Ghouta orientale, stiamo negoziando con i leader dei gruppi armati per fermare la lotta e prevenire un disastro umanitario", ha detto Shoigu aggiungendo che un'operazione umanitaria nell'area è in corso.

Il ministro della Difesa ha anche richiamato l'attenzione sull'aumentata attività della coalizione guidata dagli Stati Uniti e sui tentativi da parte dei miliziani di mettere in scena provocazioni.

Lo stesso giorno, la famigerata organizzazione dei PR militanti, i White Helmets, ha affermato che 59 civili sono stati uccisi in attacchi aerei siriani nelle aree militanti di Harasta e Douma a Ghouta orientale. Secondo l'organizzazione, almeno 150 civili sono stati uccisi a Ghouta orientale negli ultimi cinque giorni.
Nel mese scorso, i White Helmets hanno ripetutamente affermato che le forze governative hanno condotto attacchi chimici sull'area detenuta dai miliziani. Tuttavia, nessuna prova affidabile è stata fornita per confermare queste affermazioni.

Secondo le forze armate russe, circa 20.000 civili hanno lasciato la parte sotto controllo dei miliziani dell'East Ghouta il 20 marzo. In totale, dall'introduzione della pausa umanitaria quotidiana, sono state evacuate fino a 80.000 persone.

Sono state ritrovate 40 tonnellate di sostanze chimiche nel territorio che era sotto il controllo dei terroristi e liberato dall'Esercito siriano.

Le forze governative stavano conducendo un lento accumulo a est del fiume Eufrate, vicino all'area dove erano schierate le truppe Usa, il colonnello dell'esercito americano Ryan Dillon, portavoce della coalizione guidata dagli Stati Uniti, lo ha riferito alla CNN il 20 marzo. Ha affermato che la coalizione sta tenendo d'occhio lo sviluppo ed è pronta a difendersi.

Appello di deputato russo per non far ripetere in Siria quello successo in Iraq e Libia
Nelle scorse settimane, i principali media hanno rilasciato diverse indicazioni sul fatto che le forze del governo siriano, assistite da presunti volontari militari russi legati alla Russia, si stanno preparando ad attaccare le posizioni delle forze della coalizione a guida Usa.
Questi rapporti fanno eco alla campagna di pubbliche relazioni degli Stati Uniti nel febbraio 2018, quando MSM sosteneva che "centinaia" di presunti volontari militari legati alla Russia erano stati uccisi nei bombardamenti degli Stati Uniti sulle posizioni delle forze governative nella provincia di Deir Ezzor. Da allora, MSM ha alimentato metodicamente voci su un possibile confronto aperto nella valle dell'Eufrate.

... su di un thread recente si parla di manipolazione informativa study

Che ne pensa lo Sven?

... dove le porta aerei rappresentano le forze di mare d'attacco, antiche tattiche di battaglie superate e non da ripetere, centrate da missili ultima generazione "simultaneamente" in un solo attacco disastroso, congelerebbe ogni velleità aggressiva. Russi e cinesi non aspetteranno gli americani per decenni ben sapendo che questo con l'acqua alla gola hanno fretta e i loro cagnolini alleati voltagabbana storici a fare da cuscinetto non ci staranno a lungo se i primi a entrare in un disastroso conflitto mondiale saranno gli anglo-americani ...

Gli USA hanno avuto un sacro terrore per i sommergibili tedeschi sulle coste orientali. Adesso, prima di fare azzardi militari, gli USA devono calcolare i rischi di attacchi subacquei.

... non trovo degli schieramenti bellici validi se questi sono prevedibili, disporre di portaerei dove si concentrano migliaia di personale e mezzi d'attacco vulnerabili (perchè ora l'arma maggiormente evoluta arriva dal cielo) ..... nessuno se le aspettava su Londra e gli americani si cagavano sotto solo immaginando una solo V2 su Washington ....... per me il prevedibile scontato rasenta l'idiozia da impiegare come tattica d'assalto. Il nemico lo stronchi con una mazzata micidiale, rapida e inaspettata, annichilire il fronte avverso con una prova di forza senza pari è sempre stato nelle storia la vittoria assicurata ...

Allora: gli anglo-americani compresa NATO stanziata in Europa, sono pronti a un attacco tale da firmare la supremazia militare? Neanche un fumetto ipotizzerebbe una cretinata del genere. Basterebbe capire che i più esposti nei giochi di potere sono talmente scoperti da diventare il paradosso con le logiche orientali basate sulla difesa e non sull'attacco, vale a dire se entri in casa mia non puoi sapere che cosa ti capita.

... di una cosa sono certo, dopo la dura lezione sovietica avuta a Berlino dagli anglo-americani, nessun russo l'ha mai dimenticata. Farsi prendere per il culo una seconda volta non è certo da uno statista come Putin. Non ho ammirazioni per nessun "condottiero politico e tanto meno di ordini religiosi" nessuno di questi ha cambiato il mondo e tanto meno l'umanità nel corso di millenni ...

L'uomo soffre di una gravissima patologia incurabile: la noia! Smania per il benessere e quando ce l'ha si ritrova insoddisfatto.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
sharky63

avatar

Messaggi : 245
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mar 27 Mar 2018 - 10:18

Le battaglie di oggi si svolgono con l'economia il controllo delle comunicazioni e delle risorse (ma in fondo anche in passato era così).
Ora la Cina detiene il 50% circa del debito americano, i Russi un 15% ed altre parti l'india.
Gli americani possono ringhiare quanto vogliono, la catena se la sono messa al collo da soli.
Di oggi la notizia dell'accaparramento da parte della Cina della produzione di Litio e Cobalto, se vogliamo le batterie dobbiamo passare da loro.
Gli F22 non volano più sulla Siria da quando Putin ha mandato 5 SU 57 a "profilare" le loro emissioni radar e dopo pochi voli ne hanno beccati un paio che facevano i furbi con un Frogfoot e li hanno gentilmente rispediti a casa.
Gli Israeliani non volano più da quando "un antiquato missile siriano (ci credete???)" gli ha tirato giù un F16.
Un cacciatorpediniere AEGIS è stato "addormentato" da un caccia russo che si è divertito a generare il panico per 15 minuti per poi filarsela via sghignazzando e provocando stati d'ansia che hanno richiesto cure medico psichiatriche ai membri dell'equipaggio.
Se attaccassero un solo blocco (Russia o Cina) gli USA prevarrebbero, ma Putin e Xi Jinping sanno che l'unico modo per sopravvivere è fare fronte comune e in caso di attacco ad uno dei due l'altro reagirebbe di conseguenza, e pensate che tutti quelli con conti in sospeso non lo farebbero? L'india sublimerebbe il Pakistan, L'IRAN scioglierebbe una volta per tutte i vari dementi salafiti e la turchia da alleato tornerebbe al suo vero ruolo di parte contrapposta all'europa invadendo Grecia, Albania e Serbia, per essere poi bloccata con immani sforzi fra Romania e Ungheria.
In tutto il mondo crescono gli stati che osano sputare in faccia all'anglo sionismo, e gli stessi stati africani si stanno svegliando ed organizzando per diventare mercato appetibile da un lato, ma produttore dall'altro (e chi investe? LA CINA!).
E' tardi, l'impero dovrà tramontare ed i figli di tanta tracotanza verranno condotti in catene a Seul (riunita e ripacificata) a lavorare.
L'Europa al solito si salverà grazie alle vecchie doti Greco/Romane di saper inglobare e gestire sia da vincitori che da perdenti imponendo un civiltà appresa milleni fa in altri posti prima che fossero inceneriti dalla pazzia degli "dei" farao .
Come si diceva qui la storia si muove su centinaia, migliaia, eoni di anni. Noi siamo figli del tutto subito, ma c'è chi tesse ancora le trame a lungo respiro, sia da una parte che dall'altra.
Per ora il sultano, con la benedizione dello ZAR, ha spedito a casa i poveri dementi curdi (non sanno proprio scegliersi gli amici sti sfigati!), il "macellaio" ripulisce le zone attorno alla capitale e gli americani si preparano alla battaglia per i campi petroliferi al di la dell'eufrate occupati con non si sa quale mandato, forse del dio di Sion.
Alcune migliaia di corpi speciali cinesi ripuliscono le montagne dai combattenti del califfato di origine asiatica e nessuno ne parla.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mer 28 Mar 2018 - 11:57

.

S’inventarono il patriarca Abramo quando erano ancora un popolo sbandato, illetterato, crudele, ignorante e invidioso incontrando società e loro superiori, evolute, colte, troppo distanti da comprendere per nomadi stanziati nel deserto del Sinai imprigionati dalle sabbie.

… racconta a modo suo lo Sven.

… chi non conosce inventa, e chi non ti capisce ti dà contro, il sapere non basta per comprendere secoli di evoluzione umana e rubarne i contenuti ad altri per farli tuoi, specie se non condivisi per estrazione ereditaria, li trasformi in armi negative micidiali …

L’infezione ebrea partì dalla terra palestinese sotto l’oppressione romana, attraversò il Mediterraneo diffondendosi via terra per arrivare in Europa, l’Impero Romano accolse una fanatica diceria al seguito di centinaia di culti religiosi sui quali Roma chiedeva solo il rispetto per l’imperatore di turno, per loro un dio in carne e ossa facilmente sostituibile, visibile come uomo diventato Cesare.

… la presunzione smodata dovuta all’ignoranza abissale di innalzare un creatore (genesi) fautore del cielo e della terra e di altre cazzate gratuite, seguite dalla fede giurata di impossessarsi di ogni angolo di terra essendo stati favoriti come figli prediletti, quel figuro chiamato Paolo di Tarso inventa la discesa del figlio divino in terra, squallida messa in scena per un padreterno distratto, che poi lo abbandona miseramente da inetto per aver fallito la salvezza di tutti gli uomini, dando credito al cristianesimo “direi di approfondire un culto mai praticato” seppur sapientemente sfruttato dalla chiesa ebrea che alla lunga spegne l’Impero riducendolo in cenere. Gregorio usa la cristianità contro Federico II, re di tutto il mondo di allora, in guerre senza quartiere per il possesso di beni avidamente agognati dal vescovado attorno al 1250, e si deve aspettare l’evento papale sul tardo 1600 dove la chiesa di Roma si rivela “cattolica” e per i creduloni a comodo: cristiana cattolica. Ci provò senza successo Giovanni Pietro Bernardoni di Assisi detto Francesco, fallita l’imposizione sulla povertà Innocenzo III lo rispedì con il suo piccolo seguito di straccioni da dov’era arrivato certo che un pazzo non avrebbe potuto scardinare lo scopo perseguito dal lungo braccio secolare della chiesa di Paolo …

Sven ma questi ebrei vestiti da vescovi, papi, santi e navigatori, dopo oltre 2000 anni, si sono espansi e diffusi in ogni dove persistendo nel folle piano d’impossessarsi della terra. Quindi il NOW è una realtà?

… i liberatori d’Europa si stanziarono come colonizzatori assicurando ai governi da loro eletti una necessaria protezione sulla minaccia comunista (mai fu intenzionata la Russia a una possibile invasione europea) però tale fandonia orchestrata pose sui territori basi e stanziamenti militari pari a migliaia di depositi bellici, comprese le testate nucleari sparse con urgenza durante la guerra fredda. Puttanate messe in opera per orchestrare le politiche soggiogate, ben lubrificate e manipolate usando partiti rincoglioniti come spazzatura usa e getta per destabilizzare in continuazione la benchè minima auto consapevolezza d’essere presi per il culo da liberatori in veste di aguzzini. Va detto che per un morto di fame come l’italiano le manciate di cambiali introdotte negli anni 50 lo resero “ricco” com’era mai stato ignorando il bastone e la carota data all’asino per farlo camminare …

Ma nel terzo millennio, se ci fosse la sfera di cristallo? Che cosa potresti ipotizzare?

… con il Genio Trump al comando degli USA, credo sia un acceleratore provvidenziale se non catastrofico sulla resa dei conti in sospeso sulla testa degli americani fin dallo sterminio di milioni di nativi, fino allo schiavismo, la colonizzazione in parte riuscita nel continente africano, la destabilizzazione medio orientale e se andava per andare, anche la Siria capitolava sulle macerie irachene a beneficio della pozza di marciume israeliano. Detto questo, gli USA si sono giocati la credibilità, logorati la supremazia militare (gente ricordate il Vietnam) e le altrettanto ripetizioni stroncate in fallimenti militari dove il buon dio “della guerra” Yhaweh mai li ha condotti alla vittoria e se uno distratto, campa la pretesa di averla avuta vinta sulla Germania di Hitler, senza i russi a schiacciare le armate del Terzo Reich, i primi a pagare le conseguenza sarebbero stati gli inglesi di Churchill, questo grasso maiale fu il primo a recarsi in America risvegliando il sopito “ordine massone” per votare all’istante l’entrata in guerra se non volevano la loro isoletta di Albione invasa dai germanici tedeschi …

Farebbe fede quanto scritto da Sharky nella precedente postata, sei d’accordo?

… interamente! La sua opinione pare presa da un libro stampato, attendibile e precisa …

L'avevano preso per un pazzo

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Il conto alla rovescia lo scandisce il tempo.

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Ven 30 Mar 2018 - 14:51

.

… con gli auguri pasquali sono arrivate alcune osservazioni riguardanti le tue personali esternazioni antisioniste non condivise a quanto sembra da più parti, viste le mail dove puntualmente si contestano contenuti a detta piccanti, soprattutto in completa contraddizione storica religiosa addirittura incomprensibile e irriguardosa se pubblicata apertamente a “senso unico” come affermava un tuo interlocutore …

Che devo fare, rispondo io o passo l’incombenza allo Sven?

Ahi, dipende dall’umore. Stava giusto rileggendo l’oggetto del contendere cercando di capire l’altrui libera opinione.

… opinione per definizione: l'interpretazione di un fatto o la formulazione di un giudizio in corrispondenza di un criterio soggettivo e personale dove tutte le affermazioni possono essere vere o false, valide, probabili, quanto assurde, qual sia in proposito non ha la benchè minima importanza in qualsiasi discussione, può essere condivisa o respinta ritornando a un punto di vista del tutto personale ...

Sull’antisionismo hai risposto con un thread esaustivo sull’argomento, forse un tantino troppo impegnativo da comprendere per chi prende scorciatoie infarcite di drammi religiosamente coltivati su stereotipi mai approfonditi, o sbaglio?

… se devi capire qualcuno, lo devi almeno praticare. Capire la storia la devi studiare il più possibile dalle sue origini e prendere ebrei e cattolicesimo tanto per parlarci sopra, senza approfondimenti seri, si rischia la rivelazione di una lacuna d’informazioni in merito, passando per benemeriti ignoranti. Termine che in Italia suona alcunchè offensivo per i suscettibili del sentito dire …

So che non sei contro l’ebraismo e neppure hai ostacoli con il cattolicesimo dal momento che da decenni ne studi i contenuti più nascosti.

… chi mi legge, in parte, dovrebbero dimenticare quanto sanno di proprio sull’argomento trattato. Non vado dal medico sapendone più di lui. Coloro che trovano “urto” insostenibile, cioè nessun accordo nonostante lo sforzo che li portano a conferire in privato, sono un passo avanti con una marcia in più di coloro che neppure leggono. Gli ultimi hanno la moneta in mano per guardare solo una facciata. Non si potrebbe “chiacchierare” di una cosa se non la si conosce, non si potrebbe dare un indirizzo senza conoscerlo, sapere non basta perché è il primo stadio del capire e questo non basta per una vasta conoscenza sulle origini ebraiche, o dove incomincia il sionismo, da che cosa deriva la parola cattolico e sul fine secolare di uno scopo che persiste da oltre 2000 anni. Certamente la moneta vista da un solo lato mostra che cosa? La parte che ognuno desidera per se, una chiesa diffusa con a capo un monarca con il compito di aprire un ponte “pontefice” con un dio onnipotente altissimo che accoglie le anime alla sua destra e quelle indegne non alla sinistra, ma le spedisce nelle fiamme infernali, c’era un purgatorio una sorta di limbo in cui l’anima vagava tremula in attesa del celeste giudizio. Beh a me le monete hanno sempre rappresentato entrambi i lati lasciando agli sciocchi la parola ascoltata cercando piuttosto, d’indagare sulle assurdità insensate declamate come verità insindacabili. Inutile citare le più assurde o devo ricordare i miracoli, le visioni, apparizioni, figli divini scesi in terra, presunte divinità (la storia ne riporta a migliaia) e se arrivasse ET dividerebbe la popolazione mondiale tra i credenti e i sani di mente, che ancora dibattono sullo sbarco umano lunare e coloro che lo definiscono una grossa balla …

Rispondi a tutti, potresti non farlo.

… chi mi scrivono sono conoscenze importanti, persone che mi seguono, conosco personalmente e considero interlocutori attenti sul cambiamento epocale in cui ci muoviamo, non mi scrivono i superficiali, questi sono talmente impegnati con la cultura del sentito dire, cioè vivono in un reality in cui recitano l’umore del momento, hanno smesso di percepire il pensare individuale, si sono arresi al pensiero associato. Dove tira il vento piega la canna …

Però, Sven, urtare la fede religiosa altrui qualche protesta insorge.

… fede intesa per fiducia, la riservo per me stesso! Dove ho già non pochi conflitti per confrontarmi ogni giorno con un sociale a senso unico, diventato abbastanza una trappola incomprensibile e sfuggevole per essere seguito come guida. Religiosità per definizione darebbe “cultura” vale a dire conoscenza storica di ogni argomento fin dalle sue remote origini. Dove, e la mia è una sfida, giunti lì sulla base, il rovescio della moneta ne oscurerebbe la parte di comune conoscenza. Confondere fede, religione, chiesa, santi e navigatori, ciarlatani, buonisti, criminali, bugiardi e veritieri (dove la verità non è nient’altro che un semplice accordo) diventa palesemente un esercizio idiota senza prendere in considerazione gl’insegnamenti lasciati dai nostri avi, testimoni incontestabili per avere vissuto personalmente anni, secoli di terrore dettati dalla chiesa cattolica. Troppo “piccanti” hai scritto all’inizio. L’argomento S. Inquisizione, seguito dal Martello delle Streghe, dove la chiesa non assumendosi la responsabilità di assassinare il prossimo, ambiguamente e ipocrita fin dalle marce radici, il malcapitato riceveva la condanna per opera dello spirito santo, e come? Il condannato se attraversava una fornace ardente e ne usciva indenne, era giudicato innocente. L’accusata di stregoneria, con una grossa pietra legata alle caviglie e gettata in acque profonde, se galleggiava, era innocente. Quando dopo una sistematica rottura di ogni osso del corpo (dopo) il disgraziato ammetteva la sua blasfemia contro la chiesa, ridotto in un ammasso di carne straziata, moriva. Milioni di milioni di persone condannate con l’accusa di pensarla diversamente dalla chiesa per ordini di “pontefici” bugiardi, dissennati o in preda di una follia collettiva, che per settecento anni (400) imperversò in Europa trucidando qualunque insorgenza sul libero arbitrio di scegliere se stessi e non un dio crudele sostenuto dagli stessi aguzzini ...

(L’eccidio di Bèziers in Provenza: Il 22 luglio del 1209 a Béziers vennero massacrati oltre ventimila persone in un solo giorno “cattolici, catari-albigesi, donne, vecchi, bambini” dall’armata cattolica “così si chiamava il più grosso esercito dell’epoca, oltre 500 mila uomini” che per capo militare aveva il legato papale Arnauld-Amaury, detto l’abate bianco, il quale comandava i signori feudali del nord della Francia che avevano aderito alla crociata promossa da papa Innocenzo III per sterminare l’eresia catara: cataro vuol dire «puro», erano puri pensatori che combattevano la chiesa romana corrotta.)

… versarti del piombo fuso in gola NON si considerava un crimine. Bruciare lentamente le estremità, mani e pieni, spezzare tutti i denti, cavare gli occhi con uncini, trapassare le carni con lunghi chiudi, chiusi in gabbie di topi affamati, riempiti di acqua fino a soffocare, costretti a sedere sulla brace ardente, storpiati, violentati, arti strappati dal corpo, impalati, chiusi dentro un sacco e fatti dondolare per giorni, divorati da maiali, immersi nelle cloache, nutrirsi dei propri figli dopo uccisi, provavano la colpevolezza o l’assoluzione da parte di inquisitori autorizzati, pervasi dalla fede di un dio immaginario …

Se oggi cercate le origini della malvagità umana e la immaginate insita nell’uomo, dimenticate che cosa ha significato l’influenza nefasta della chiesa romana in Europa. Dicono che il D.N.A influenzerà le generazioni future. Ebbene, settecento anni di terrore puro somministrato sull’uomo e sulla donna, che figli si sono potuti generare? Pacifiche intelligenze eticamente positive o associazioni a delinquere, mascherate da istituzioni diaboliche dedite al profitto sfrenato, diffusioni di droghe, armi e prostituzione, battaglie economiche, delinquenza autorizzata, assassinii incontrollati, assopimenti mentale, violenza sfrenata, da dove credete sono uscite all’improvviso?

… se credete alla favole, alle fatine bionde, le trovate sotto i cavoli …

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mer 4 Apr 2018 - 15:53

.

Soros

Ormai è un segreto di pulcinella che la “rete di Soros” abbia un’ampia sfera d’influenza sul Parlamento europeo e su altre istituzioni dell’Unione europea.

La lista di Soros è stata resa pubblica recentemente. Il documento elenca 226 parlamentari europei provenienti da tutto lo spettro politico, tra cui l'ex Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, l'ex presidente del Belgio Guy Verhofstadt, sette vicepresidenti e un numero di commissari, coordinatori e questuanti vari.

Queste persone portano avanti le idee di Soros, come ad esempio far entrare più migranti, matrimoni dello stesso sesso, integrazione dell'Ucraina nella UE e contrasto alla Russia. I membri del Parlamento Europeo sono 751 e questo significa che gli amici di Soros occupano più di un terzo dei seggi.

George Soros, investitore ungaro-americano e fondatore e proprietario della ONG Open Society Foundations, ha potuto incontrare il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker in un "incontro a porte chiuse e senza nessuna agenda ufficiale", cosa che ha sottolineato come le proposte della UE per ridistribuire le quote di migranti tra i vari paesi siano molto vicine ai programmi studiati da Soros per affrontare la crisi.

Il finanziere miliardario crede che l'Unione europea debba accogliere milioni di immigrati provenienti dal Medio Oriente e dall'Africa settentrionale, fornendo a ciascuno di essi un aiuto annuale di 15.000 euro e collocare questi migranti in un qualsiasi Stato membro dove i migranti non vogliono andare e dove non sono necessariamente benvenuti.
Il Primo Ministro ungherese Viktor Orbán ha accusato la EU di "essere manipolata" da Soros e crede che la politica delle frontiere aperte proposta dal miliardario sia il motivo della campagna contro l'Ungheria. Il motivo è il tentativo del governo (ungherese) di intraprendere un’azione legale con una nuova legge che richiede che le ONG, sostenute da stranieri — molte delle quali finanziate da Soros — indichino i nomi dei loro grandi donatori d'oltremare su un pubblico registro e che le fonti dei loro finanziamenti siano trasparenti. Il governo ungherese sta impegnandosi per chiudere l'Università Centrale Europea di Budapest, fondata da Soros.

"Tutta l'Unione europea è in difficoltà perché i suoi capi ed i suoi burocrati adottano decisioni come queste", ha dichiarato Orbán.

"La popolazione appoggia l'ideale dell'Unione Europea, ma allo stesso tempo, non può sopportare la sua leadership, quando insulta gli Stati membri con cose del genere e quando abusa dei suoi poteri. Tutti in Europa possono vederlo e per questo la leadership europea non viene rispettata".

Il gruppo di Visegrad sta cercando di resistere alla pressione della UE sulla politica degli immigrati. La European Commission of Migration and Home Affairs sta spingendo per un nuovo disegno di legge che renda obbligatori i contingenti di migranti e almeno 30 amici di Soros lavorano per questa commissione.

Molte delle persone elencate nel documento sono note per i loro attacchi contro la Russia. Per esempio, Rebecca Harms, deputata tedesca del Partito dei Verdi, chiede regolarmente al Parlamento europeo un regime di sanzioni contro Mosca ancora più duro. Guy Verhofstadt accusa la Russia di essere responsabile di qualsiasi cosa vada male in Europa. Il suo articolo Putting Putin in his Place ha fatto molto rumore l'anno scorso. Nel 2012, l'ex premier croato Tonino Picula, che era Capo di una missione di osservatori dell'OCSE, sostenne che le elezioni presidenziali russe del 2012 erano state irregolari e "manipolate" a favore di Vladimir Putin.

L'elenco di Soros mette in luce la questione di cosa renda le politiche attuate dalla UE contrarie agli interessi degli europei. La risposta è la corruzione. I politici corrotti da Soros ballano con la sua musica e lottano contro i tentativi dei leader nazionali di proteggere gli interessi dei propri popoli.
Spesso chi si oppone a quelle politiche deve confrontarsi con la resistenza delle élite politiche del proprio paese. Lo scontro tra il Primo Ministro Orbán e la rete di Soros è un buon esempio che può spiegare come funziona. Il Parlamento europeo sotto l'influenza degli amici di Soros sta spingendo l'Europa a suicidarsi facendo entrare migranti a milioni.

Questo dimostra che la democrazia europea è solo di facciata e nasconde le attività di una struttura di potere vicina ad un sistema feudale in cui è il Signore locale che tiene le redini. Difficilmente si può dire potere al popolo.

La pubblicazione delle liste di Soros fornisce un indizio per comprendere chi governa veramente la UE e chi istighi sentimenti russofobi in Europa. In realtà, questo succede ogni volta che un paese della UE — come l'Ungheria — si trovi sulla stessa barca della Russia e che si oppone alle stesse forze USA, per proteggere la propria sovranità e la propria indipendenza.

Questo è il momento giusto per gli europei per cominciare a pensare a cambiare il sistema in modo da eliminare qualsiasi pressione esterna.

.......... quello dietro è l'antico simbolo di Salomone, rappresenta la giustizia affraid scratch drunken confused

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
sharky63

avatar

Messaggi : 245
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mer 4 Apr 2018 - 17:56

La storia è piena di mercanti che si sono venduti l'anima al diavolo (o al lato oscuro della forza, o come cavolo vi va di definirlo).
Così come di personaggi che nel tentativo di imitare i loro antichi dei alieni cercano di prolungare la loro vita (e i danni che fanno) con esoterismo, magia nera, cannibalismo etc etc.
Soros, come i Rossi Scudati, e gli altri figli di Abramo prediletti dal loro dio, segue la sua filosofia razzista che taglia il mondo fra adepri illuminati (dalla oscura luce del dio denaro) ed il resto dei c...ni, feccia da manovrare, utili idioti (perchè il diverso da loro va disprezzato, non capito).
I tentativi di aprire buchi spazio temporali per sfuggire alle parificatrice universale sono innumerevoli, ma ad oggi sempre caduti sotto la scure dell'equilibrio cosmico.
Così in cielo come in terra (per citarti).
Ci sostiene la certezza che anche Soros creperà e i suoi misfatti saranno ingurgitati dai vermi.
Purtroppo non oggi.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mer 4 Apr 2018 - 20:36

.

............... e questa è casa nostra study


Roma. Un signore ottuagenario che vive, solo, in un piccolo appartamento di periferia è ricoverato in un ospedale cittadino e vi rimane per quasi due mesi. Quando rientra a casa scopre che la serratura della porta di ingresso non funziona e si rivolge alla vicina di casa per cercare di capire cosa sia successo.
La signora, sollevata dal vederlo ma con aria preoccupata, lo informa che durante la sua assenza una famiglia sconosciuta con due bambini è entrata in quell'appartamento, hanno cambiato la serratura e si sono installati con l'apparentemente l'intenzione di mai andarsene.
Davanti all'offerta di essere accompagnato subito dai carabinieri il vecchio rifiuta. Senza un'ordinanza del magistrato i militi non potrebbero fare nulla e per ottenere dalla giustizia un ordine di sgombero sarebbero passati forse dei mesi. E senza nemmeno la sicurezza che gli occupanti abusivi sarebbero veramente stati sloggiati.

L'ottantenne passa allora due notti dalla figlia in un altro quartiere della città e il terzo giorno i vicini lo vedono ripresentarsi ed entrare senza problemi nella sua proprietà. È facile immaginare chi, e come, qualcuno abbia "convinto" gli occupanti abusivi ad andarsene.

Campagna elettorale. A Fratelli d'Italia, un partito gai' rappresentato in Parlamento, non viene consentito di tenere uno dei suoi comizi in una piazza pubblica per l'opposizione violenta di gruppuscoli sedicenti "antifascisti". Il permesso già' ottenuto dalla questura e dal Comune non serve a nulla. Altre violente manifestazioni di "centri sociali" e altri facinorosi disturbano, scontrandosi anche con la polizia e lanciando insulti verso il pubblico presente, comizi regolarmente autorizzati di altri due partiti in lizza per la consultazione elettorale: Forza Nuova e Casa Pound. Nonostante il numero degli aggressori, solo pochi individui vengono fermati. Poco dopo sono rilasciati.

Coste italiane. Migliaia di africani senza alcun visto di ingresso e senza documenti sbarcano sulle nostre coste, sono accolti, alloggiati e nutriti. Ottengono cure mediche (e dentistiche) gratuite. Per loro si organizzano corsi di formazione linguistica e professionale ai fini di un possibile inserimento nel mondo del lavoro. La maggior parte di loro, dietro il suggerimento di "benefiche organizzazioni" presenta domanda di asilo (politico, umanitario o altro) e si garantisce così il diritto a rimanere in Italia per almeno un anno e mezzo (il tempo minimo per le indagini che accertino i loro requisiti). Si scoprirà che circa il sessanta per cento non avrebbe alcun titolo per ottenere il permesso di restare ma, nonostante l'"invito" ad andarsene, nessuno lascerà il territorio. Chi proverà a varcare il confine verso i Paesi a noi vicini verrà rimandato indietro e resterà da noi. Poiché' si tratta di persone "espulse" non avranno, ufficialmente, la possibilità di lavorare né di acquisire un alloggio privato e o faranno del lavoro nero in concorrenza con i regolari o, più probabilmente, entreranno nel giro della criminalità di vario genere. Si può stimare che il numero di costoro possa già essere superiore al milione di individui e sia in costante crescita. Nelle grandi (e piccole) città li si vede bighellonare, spesso attaccati ad un telefono i consumi del quale non si saprà mai da chi e come siano pagati.

Brianza. Un piccolo imprenditore che fornisce materiali di sua produzione a Enti pubblici e a privati ha crediti di circa ottocentomila euro verso i primi e qualche migliaio verso due privati. Gli Enti, pur scaduta la data del previsto pagamento, continuano a rimandare il saldo delle fatture a data imprecisata. I privati, semplicemente, non pagano. I solleciti a entrambi rimangono lettera morta e, mentre per i primi si può cercare di scontare le fatture in qualche banca con evidenti perdite sugli incassi, per i secondi non resta che andare per vie legali. O rinunciare all'incasso. Considerati i tempi ben conosciuti della giustizia e i costi impliciti, la seconda soluzione è sempre la migliore. Peccato che, intanto, su quelle cifre pur perdute si dovranno pagare tasse e IVA. Dunque: doppia beffa! Ogni giorno che passa nella vana attesa dei pagamenti dovuti si materializza sempre più la probabilità di dover dichiarare fallimento.

Ognuno di noi ha visto o sentito storie simili a queste succedere nel nostro Paese e qualcuno vi cercherà il fattore unificante. Presto detto. Ciò che unisce queste storie l'una all'altra è l'assenza dello Stato.
Non che questo manchi del tutto: le leggi continuano ad essere sfornate, sono sempre di più e sempre meno chiare e coerenti tra loro. Le tasse sono esose e chi ritarda o non paga, quando si tratta di un "pesce piccolo" è soggetto a multe enormi o a sequestro di beni, se invece ha molti mezzi economici contesta gli addebiti, guadagna qualche anno e attende il prossimo condono.

In altri casi lo Stato manifesta la propria esistenza a macchia di leopardo. Ne fa testo la sanità, efficiente nel nord Italia e affidata al caso nel sud. Oppure nelle zone ove nemmeno la polizia riesce ad entrare e il diritto lo fanno le mafie locali.
Ovunque ci si domanda sottovoce quale senso abbia ancora essere cittadini del nostro Paese quando la proprietà privata non è tutelata, quando la libertà di espressione è lasciata alla discrezione di prepotenti e fanatici, quando perfino i confini non sono più presidiati ed entra chi vuole, quando, infine (ma non si esauriscono qui gli esempi possibili) la giustizia e il diritto finiscono, per lassismo e inefficienza, con il favorire i furbi e non chi rispetta le leggi.

Se riflettiamo con onestà intellettuale su quante volte ci sentiamo abbandonati dalle Istituzioni e sulla differenza tra ciò che è l'Italia oggi e ciò che ci si aspetta che uno Stato faccia, non diventa difficile capire perché' ad ogni elezione aumenti il numero di chi vota contro il "sistema".

Il 4 marzo scorso tra astenuti, schede bianche o nulle e partiti erroneamente definiti "populisti" gli italiani "contro" sono stati più del 75 % degli aventi diritto. Vi avranno anche giocato le promesse demagogiche sul "reddito di cittadinanza", le illusioni sull'abolizione della "Fornero", l'impegno ad abbassare le tasse ma, nella maggior parte dei casi, il voto è stato un segno di lontananza e disaffezione verso i Governi del Paese. Tutti. Se lo Stato non esiste più per sua incapacità ad esercitare le proprie funzioni chi lo ha rappresentato sinora andava punito e così è avvenuto. Possiamo leggerlo come il segno di un'ultima speranza, il desiderio che tutto cambi, che le leggi siano rispettate e valgano per tutti, che invece di dichiarazioni "politicamente corrette" chi "deve", "faccia". Se vogliamo essere ottimisti questa è la possibile spiegazione.

Oggi non sappiamo ancora chi governerà e, tuttavia, già sappiamo che se chi è stato votato ora non saprà far rinascere la fiducia nel ruolo vero delle Istituzioni avremo davanti a noi solo due strade: l'anarchia o una nuova dittatura.

……………………………………………….

... profetizzare in Patria è davvero facile ...

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Sab 7 Apr 2018 - 14:25

.

Hai scritto in precedenza di votare le peggiori politiche in campo elettorale e sinceramente non ho affatto capito il senso dell'affermazione.

... per forza non capisci, ragioni sul comune denominatore basato sulle promesse dai leader in competizione per trascinare la massa dalla loro parte.

I grillini stravincono al sud promettendo il "reddito di cittadinanza", quindi i peggiori da votare sono stati votati.

... il centro destra con Salvini canna al vento, Berlusconi a difesa delle sue imprese familiari, la Bonino con la Meloni ininfluenti se non per fare peso, sono da votare senza la minima esitazione.

Il partito di sinistra storica trasformato in democratico per i coglioni nostalgici dell'opposizione ad ogni costo. Non votarli è stata una presa di posizione storica italiana, il merito va alla vecchia guardia diviso a metà con il rottamatore di fatto Renzi.

Quindi votare i peggiori ha aperto gli occhi sul paese nelle mani di "professionisti politici" che del cosi detto (Popolo Sovrano) se ne inpippano alla grande. Propendi per tornare al voto?

... in assoluto certamente!

Con l'elettorato deciso e convinto di votare i peggiori, finalmente capirebbero dove ritenere il miglior partito di corrente, è lo sputtanamento sui leader impresentabili. Direi di votare in massa compatta Di Maio, Salvini un diamante da non trascurare, Berlusconi santo subito, la Meloni con la Bonino nella manica di Soros. Renzi richiamato a gran voce, sarebbe un crimine non votarlo all'unanimità. Grasso leviamolo di torno ...

Un punto d'osservazione alquanto singolare, e chi altri ripescheresti da presentare come leader?

... cos'è un invito a delinquere? Prodi al primo posto, l'artefice sull'euro. D'Alema barcarolo appassionato, il mitico Monti, il benzinaio Bersani, Letta inutile meteora, Maroni dove passo lascio subito, tutti quanti giostrai tirafili del teatrino nazionale sulla posizione dell'inchino a 90 gradi dei colonialisti anglo/americani ...

Oppure l'80 % degli aventi diritto di voto crede ciecamente che gli asini volano, gli dei inviano figli in terra, nel levante orientale regni la pace, campare con meno di 1000 ero mensili, e di fare parte di una Italia cogliona.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Dom 8 Apr 2018 - 11:47

.

Ciao vecchiaccio tiraballe, ho letto il soliloquio e manca una mia idea in proposito e cioè un bel duetto Renzi, Di Maio. Stammi bene.

... ci stanno ci stanno e come. Resterebbero di merda i leghisti berlusconiani. Un rottamatore ambizioso con un arrampicatore sociale contro un morto di fame e l'altra mummia di cera, coalizzati fanno il botto finale italiano. A quel punto o L'Italia si desta veramente scendendo nelle piazze come in Catalogna, oppure, se ancora si aspetta e spera, riandiamo al voto ... eleggendo i peggiori s'intende cheers cheers cheers

Senti chi parla, per due anni di differenza:bom:

Un abbraccione

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Gio 12 Apr 2018 - 15:16

.

… non posso stupirmi da quel che leggo, ma dal fatto che la gente ci creda ...

Attacco chimico in Siria, immagini mostrate con civili che innaffiano bambini “contaminati” ma siamo rincoglioniti, dove sono le tute di protezione, e che interesse avrebbe Assad da attirarsi addosso gli americani? La britannica May chiede le prove dell’attacco chimico dopo il flop sul caso Skripal? Il genio di Trump si limita ai lanci di minacce insensate sul tentativo di portare l’attenzione altrove dopo il completo fallimento contro Kim Jong Un risolto nel riavvicinamento delle due Coree.
Il quotidiano Times, citando una fonte, ha detto che gli aerei della British Air Force sono pronti a colpire in Siria. In precedenza, i media hanno riferito che il primo ministro britannico Theresa May nel corso di una conversazione con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha rifiutato di partecipare alle operazioni contro Damasco, chiedendo più prove sul presunto uso di armi chimiche nella città siriana Duma.

In precedenza, è stato pubblicato un video del presunto attacco con armi chimiche avvenuto a Duma, filmato dai Caschi Bianchi. L'organizzazione afferma che il suo obiettivo è la protezione dei civili siriani, ma i membri dei Caschi Bianchi sono stati ripetutamente stati accusati di avere legami con i terroristi. Allo stesso tempo, l'esercito russo ha avvertito in anticipo che nella regione orientale Ghouta sarebbe stata organizzata una provocazione con armi chimiche della quale sarebbe stata accusata Damasco.

… possibile che la diffusione tecnologica consistente nei trasferimenti iper veloci, aerei, linee di comunicazioni ferroviarie, cellulari, telegiornali, computer, informazioni contraddittorie, filmati virtuali in cui si confondono realtà virtuali con realtà effettive, tolgono all’umano osservazione, ascolto, la capacità di separare usando la propria intelligenza la fandonia collettiva ingoiata come acqua salata senza il minimo dubbio d’essere preso per il culo? Salvini oggi ha affermato d’essere contrario a un attacco siriano da parte di Trump, che dirà domani magari autorizzando la partenza dei bombardieri da Aviano …

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

L'Amministrazione Trump nella preparazione dei negoziati con la Corea del Nord ha discusso misure quali l'apertura degli uffici di coordinamento a Washington e Pyongyang, la fornitura di aiuti umanitari alla Corea del Nord, l'istituzione di ambasciate tra i due paesi" dice la pubblicazione. Tuttavia, nota con riferimento alle fonti, a causa delle attuali sanzioni, l'assistenza economica degli Stati Uniti per la Corea del Nord è esclusa.

Un mese fa, lo stesso giornale ha scritto che Kim Jong-un ha espresso "forte desiderio" di firmare un trattato di pace con gli Stati Uniti e di stabilire relazioni diplomatiche tra i due paesi.
La proposta di concludere un trattato di pace con gli Stati Uniti è stata avanzata dalle autorità nordcoreane già da tempo, già dai tempi del nonno di Kim Jong-un, il primo presidente Kim Il Sung. Washington ha finora rifiutato di discutere anche tale possibilità, in quanto gli Stati Uniti sono soggetti agli obblighi di alleanza con la Repubblica di Corea, secondo le leggi della quale la Corea del Nord non è nemmeno uno Stato, ed è considerata come l'organizzazione anti-statale.

… sopra trovo la totale incoerenza, la stessa che continua nella politica italiana incominciando dalla legge elettorale idiota …

Nel 2013, quando secondo i media angloamericani Assad avrebbe gasato i 'ribelli', un inchiesta dell'ONU decretò che non c'era nessuna prova di uso di armi chimiche da parte dell'esercito Siriano. Sempre nel 2013 venne resa pubblica una telefonata intercettata dove il capo del l'intelligenza turca parlava di pianificare una provocazione chimica per addossarne la colpa ad Assad ed avere un pretesto per bombardare. Allo stato attuale dei fatti l'arsenale di armi chimiche della Siria è stato smantellato e distrutto, ciò è incontrovertibile. Le uniche 'fonti' che cianciano di attacchi chimici contro i 'ribelli' (i terroristi di jaysh al-Islam, sponsorizzati da USA e sauditi) sono gli Elmetti Bianchi, organizzazione fondata e finanziata dai servizi segreti del Regno Unito, di cui non si contano più le volte che tale organizzazione ha cooperato con i terroristi, realizzando quelle che poi, prove alla mano, sono poi state scoperte come messinscena, sempre con lo scopo di screditare russi e siriani e dare un pretesto per un attacco militare. Per quanto riguarda l'attacco con i 59 tomahawk, si deve precisare di come soltanto pochi raggiunsero l'area della base, e di come UNO solo colpì effettivamente la base, tanto che poi già il giorno dopo la base era nuovamente operativa!! Non è un segreto che in tale occasione furano le contromisure degli apparati da guerra elettronica russi, a rendere inoffensivi, praticamente quasi la totalità dei missili da crociera lanciati.

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Ven 13 Apr 2018 - 13:47

.

Le “48 ore” per prendere una decisione sulla Siria annunciate lunedì dal presidente americano Donald Trump su un bombardamento o meno sono scadute. Gli Stati Uniti non hanno preso misure decisive.

Tuttavia Donald Trump ha pubblicato un tweet controverso, sottolineando di non aver mai detto quando gli Stati Uniti avrebbero colpito la Siria.

"Possiamo colpire presto, ma possiamo intervenire non subito. In ogni caso, sotto la mia guida, il Paese ha sconfitto con successo il gruppo terrorista dello "Stato Islamico" nella regione. Dov'è il nostro "grazie, America"?— si afferma nel tweet dell'inquilino della Casa Bianca.

Tuttavia il giorno prima Donald Trump aveva pubblicato un altro tweet, in cui invitava la Russia a prepararsi a distruggere i missili americani che sarebbero volati nel cielo siriano. Di conseguenza resta ancora aperta la questione dell'inizio di una guerra americana su larga scala in Siria.

Che tipo di misure militari possono prendere gli USA contro la Siria? Quali saranno le conseguenze per la regione? Può il presidente americano dichiarare guerra ad un altro Stato? Alle domande risponde il politologo americano di origine iraniana Alexander Azadegan, professore di geopolitica all'Università della California, direttore del sito Imperia News:

"Secondo la Costituzione americana, il Congresso può dichiarare guerra, non il presidente. Il problema è che ora abbiamo una "presidenza imperiale". Fin dai tempi di Richard Nixon e dai tempi della guerra in Vietnam, il ruolo del presidente è sempre più rilevante, in contrasto con le richieste dei padri fondatori degli Stati Uniti.

Per quanto riguarda il possibile attacco, dovrei notare che i lettori sono molto perspicaci e capiscono che a aò Genio Trump piace bluffare. Nel suo tweet Trump ha minacciato seriamente la Russia. Ma in realtà le sue dichiarazioni non hanno alcun supporto pratico. Pertanto queste azioni sono solo minatorie, è una sorta di offensiva psicologica per seminare paura. Ricordate chi grida: al lupo al lupo?!
Washington non è nelle condizioni di attaccare ora. Ricordate quando in precedenza gli Stati Uniti hanno sganciato 59 "Tomahawk" contro obiettivi in Siria? 28 missili sono stati abbattuti dalla contraerea siriana, le forze aeree nel suo insieme non hanno subito il colpo. Gli Stati Uniti non faranno azioni che faranno fare di nuovo brutta figura. Inoltre la contraerea siriana è diventata molto più forte grazie all'assistenza militare della Russia.

Washington, ovviamente è molto spaventata dalla presenza militare russa in Siria, che ha basi permanenti. La Russia non lascerà la Siria per gli stupidi errori commessi da Washington negli ultimi 10-15 anni. Gli Stati Uniti sentono che stanno perdendo il controllo. Gli Stati Uniti hanno già lasciato l'Iraq, che in seguito si è avvicinato all'Iran. Gli Stati Uniti stanno subendo perdite significative su molti fronti nella regione, quindi non credo che inizierà una nuova guerra in Siria.

È importante notare che per la prima volta nella storia vediamo come gli americani sono presenti illegalmente in Medio Oriente. In particolare in Siria, dopo aver stabilito creato almeno due basi, da dove forniscono assistenza ai combattenti dell'ISIS per salvarli quando è nell'interesse degli Stati Uniti. La Russia e l'Iran si trovano in Siria legalmente, in qualità di alleati. Ovviamente, in caso di attacco da parte degli americani, difenderanno la Siria. Se attaccheranno all'improvviso i militari iraniani, i siriani li difenderanno e contrattaccheranno. Senza i loro interventi la Siria di Assad capitolava nelle fauci giudee-angloamericane, il termine sionista va compreso nelle sue radici.

In questa situazione, c'è un momento molto delicato: l'Iran, essendo presente in Siria, diventa "vicino" di Israele. Se il numero di militari iraniani e basi aumenta in Siria, allora aumenterà la minaccia contro Israele. Pertanto il recente attacco dell'aviazione israeliana sulla base aerea era diretto esclusivamente contro i soldati iraniani. La risposta dei militari iraniani alla situazione è abbastanza logica: se Israele può avvicinarsi all'Iran, essendo presente nel nord dell'Iraq, che confina con l'Iran, Teheran ha lo stesso diritto di diventare "vicino di casa" di Israele in Siria e di dislocare le loro basi".

.l'incauto Macron si è già schierato, la Merkel temporeggia, la May si è esposta con il caso Skriplan prendendo un granchio, nei Balcani si schierano contro l'aggressione d'oltre oceano e il mondo incomincia a capire che cosa è la democrazia degli USA.

lol!

... caldamente il pensionato tipo mortadella reduce del tre sette all'osteria di paese annuncia che gli schieramenti devono sollecitare l'accordo di governo, perchè l'Italia dev'essere pronta sul possibile conflitto medio orientale ... aoh, quaccuaraquà, cà nissuno è fesso! La tattica sul diffondere terrorismo informativo è ormai svelata, gli americani sono il re nudo in mutande, basta con le pirlate indirizzate ai benpensanti creduloni italici che ancora sperano ascoltando coglioni rivestiti a festa ma senza testa per la conduzione VERA di portare il paese fuori dalle fauci di un colonialismo imperiale che dura da settant'anni sotto l'inganno "dei liberatori" che hanno schiavizzato l'Europa ...

Sveglia, anche con gli occhi aperti state dormendo.

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Ven 13 Apr 2018 - 20:59

.

La Tirannia Democratica.

La tirannide nasce da una trasformazione della democrazia (562a.c). La transizione della democrazia in tirannide è dovuta, come nel caso dell'oligarchia, proprio al bene dominante che è perseguito in quel regime. L'oligarchia va in rovina per l'avidità di denaro, e la democrazia a causa dell'eccessiva libertà. La libertà democratica - e qui Socrate sta criticando l'Atene a lui contemporanea - è una libertà senza princìpi e senza autocontrollo: «alla fine non si danno più pensiero né delle leggi scritte né di quelle non scritte, affinché nessuno sia loro padrone in nessun modo» (563d.c). 63

Nella città democratica il gioco politico si svolge fra tre gruppi (564d.c-565a.c):

I parassiti che cercano di arricchirsi con la politica;

I ricchi;

Il demos, cioè la massa del popolo, composta da persone che lavorano per conto proprio, non si occupano di politica e non hanno grandi proprietà, ma che, quando si radunano, sono il gruppo più numeroso e potente.

Il primo gruppo ottiene l'appoggio del demos contro i ricchi, per impossessarsi delle loro sostanze; i ricchi, a loro volta, cercando di difenderle, diventano oligarchici, se già non lo erano prima. Il popolo si farà proteggere da qualche prostates, cioè da un capo che riesce a imporsi all'attenzione collettiva. Il prostates è il germoglio da cui si sviluppa il tiranno (565d.c).  Il prostates cercherà di approfittare della sua posizione per arricchirsi a scapito degli altri e per schiacciare i propri avversari. Si farà dei nemici, che cercheranno di ucciderlo: e questo sarà il pretesto col quale chiederà al popolo una guardia del corpo personale (566d.c). Il prostates non è più un cittadino come gli altri, perché dispone di una forza armata personale: questo è l'atto di origine della tirannide.

Una volta divenuto tiranno, il prostates cercherà di mostrare un volto affabile verso i concittadini, e susciterà guerre, per legittimarsi come capo e impoverire o sopprimere i suoi nemici interni. Eliminerà i migliori, anche fra i suoi sostenitori, per non avere rivali, e si circonderà di mediocri, che staranno con lui per viltà o per sete di guadagno. Si varrà, inoltre, dei poeti per condizionare l'opinione pubblica. Infatti, i poeti, con le loro belle voci prezzolate, sono strumenti propagandistici essenziali nella tirannidi e nelle democrazie, mentre la loro importanza decresce man mano che si progredisce nella scala delle costituzioni (568d.c). Tanto più, infatti, una costituzione è strutturata secondo una forma, tanto meno è utile la manipolazione delle emozioni operata dai poeti.

L'esito della democrazia è, per Platone, la violenza della tirannide, perché la democrazia stessa non si fonda su nessuna forma e idea comune, ma privatizza a un tempo la ragione pratica e la ragione teoretica, riconducendola interamente agli arbitrii individuali. In una simile prospettiva, la tesi platonica potrebbe essere resa più comprensibile al lettore contemporaneo in questi termini: la tirannide è l’esito di un processo di privatizzazione radicale che si innesca quando i regimi democratici non sanno o non vogliono mantenere una regola pubblica e comune.

................ se avete veramente compreso quanto sopra, siete preparati sulla satira buffa

Ciao Matteo, non so cosa pensi tu. “Prendo il giornale e leggo che” niente è cambiato. Pare, però, che in politica sia proibito sbagliare. Ma, se è proibito, allora perché tutti dicono che sbagliare è umano? Certo, nessuno è perfetto, questo si sa. Anche se, a dire il vero, ti confesso che, di fronte a un’ascesa così fulminea come quella che hai avuto tu nel diventare Presidente del Consiglio, non potevo immaginare date le circostanze che non avessi anche il dono dell’infallibilità. Eri troppo bello, giovane ed elegante. Quel giorno tutti ti guardavamo come un’improvvisa apparizione che prometteva grandi cambiamenti, tre quarti di Italia davanti ai monitor e dentro ogni monitor c’eri sempre tu.

Il nuovo Presidente del Consiglio che faceva il suo primo discorso agli italiani con la mano in tasca. Un gesto che, anche quello, sembrava darci una certa sicurezza. E io, che nonostante fossi un grillino dei più feroci prima ancora che Grillo nascesse, ti guardavo estasiato. Al punto che stavo per telefonare a Beppe per dirgli “forse oggi è nato il tuo antagonista”. La cosa più emozionante era vedere l’intero Parlamento prostrato ai tuoi piedi mentre le tue parole aleggiavano sicure da un orecchio all’altro di tutti i presenti. Poi, a un certo punto ti sei mosso e, senza neanche andare a dormire, hai cominciato subito a lavorare per il “bene degli italiani”, e lo facevi ininterrottamente. Ovunque andassi era un successo. Ricordo che in una delle tante tappe in Germania ti accolsero con la banda che suonava Azzurro.

Poi… non so cosa è accaduto… da parte tua c’è stato forse qualche errore o un passo falso. Qualcuno ha cominciato a parlare e… non parlava bene, come spesso accade nel mondo politico. Le parole, si sa, a volte feriscono, e ancora di più feriscono quelle di coloro che avrebbero dovuto sostenerti e invece ti hanno abbandonato. Un gesto forte, rispetto a cui non saprei dire se quelli che ti hanno abbandonato avevano ragione o no. A giudicare dai voti che hanno raccolto, sembrerebbe di no. Ciò significa che forse anche tu devi aver sbagliato qualcosa. Altrimenti non sarebbe successo tutto questo casino. Tu eri il Presidente del consiglio e adesso non lo sei più.

L’Italia, oggi, per colpa del PD o tua, è senza un governo mentre il Paese sprofonda. Il 4 marzo, sia tu che il PD siete stati sbaragliati dalla vittoria schiacciante dei Cinque stelle. Con al secondo posto la sorpresa Salvini all’interno di una coalizione che, solo “grazie” a Berlusconi, l’uomo che da anni danno per spacciato, ha potuto realizzare il più alto numero di voti, anche sopra i Cinque stelle. Per cui cosa si fa?

Certo sbagliare è umano, ma risbagliare potrebbe essere da DEFICIENTI. So che in politica non si usa, perché per i politici l’unico binario percorribile è quello del risentimento. Ma tu forse sei diverso. Perché magari sai anche perdere. E d’altra parte non c’è altro modo per RIVINCERE.
Ecco cosa farei se fossi al tuo posto: prenderei la bicicletta e, da SOLO, andrei a trovare il vincitore del 4 Marzo: Luigi Di Maio. E in religiosa umiltà gli direi: eccomi qui pronto al tuo fianco per guarire l’Italia. Una mossa che spiazzerebbe persino il Papa. Non riesco e non voglio neanche pensare quali benefiche ripercussioni potrebbe avere, anche in campo internazionale, una mossa del genere.

E… non voglio neanche pensare cosa succederebbe se tu non la facessi…

………………………………….

.trascorrono i secoli, e solamente chi si adatta sopravvive. Il resto impazzisce.

flower

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mar 17 Apr 2018 - 15:01

.

.... quaranta giorni di fumate nere! E se andiamo alle votazioni ricordate di votare l'elettorato peggiore, incominciando dai contendenti di maggior rilievo, quelli fermi ingessati sulle personali opinioni (che non sono affatto le nostre aspettative) ... nessuno desidera uscire dall'euro, appoggiare la democrazia americana sulle sanzioni, partecipare sulle false informazioni distribuire per rincoglionire, credere sull'uso dei gas in Siria, seguire la D'Urso sul GF, ascoltare Costanzo,  in breve i "peggiori" hanno condotto l'Italia come cani pastori, tosando le pecore, benedette dalla santa sede vaticana "immacolata e pontificia nel condurci nelle fauci del dio giudeo" ... sostenere e tifare i peggiori senza capire che da settant'anni sono gli stessi che rovinano sistematicamente il bel paese sulla scena giornaliera. C'è ancora chi ci crede, rimbambito da scelte scellerate preferendo tizio o caio, destra, centralismo, sinistra, pregare dove si chiede senza dare, quindi: votare i peggiori è la scelta migliore per affondare ...

lol!

.Pearson Sharp, membro dello staff di One America News Network (OANN), ha affermato che nessun cittadino di Douma ha confermato la notizia dell’attacco chimico.

Sharp nel suo servizio ha parlato di ciò che ha visto in Siria con i suoi occhi. Ha visitato, scortato dai rappresentanti del governo siriano, i luoghi descritti come teatro dell'attacco chimico senza però trovarne traccia. Inoltre la notizia dell'attacco chimico non è stata confermata da nessuno dei residenti di Douma intervistati dal giornalista.

"La gente del posto mi hanno detto che sono stati i terroristi ha fabbricare questo attacco al fine di ottenere un attacco dagli stati occidentali contro l'esercito siriano… ho sentito questa storia da molte, molte persone", ha detto Sharp.

Il giornalista ha anche visitato l'ospedale locale, dove dovrebbero essere internate le vittime dell'attacco. Tuttavia medici e pazienti smentiscono tutto: non è avvenuto nessun attacco chimico.

"Ho parlato con il medico capo dell'ospedale e mi ha confermato che quel giorno in ospedale non è morto nessuno per gli effetti di sostanze tossiche", conclude il giornalista.

La notizia di un presunto attacco chimico nella città siriana di Douma è apparsa il 7 aprile. Dopo un'indagine approfondita della città da parte dei funzionari del centro russo per la riconciliazione non sono state trovate tracce dell'uso di armi chimiche.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il presidente francese Emmanuel Macron è stato il primo a pronunciare le parole “abbiamo le prove” sul presunto attacco con armi chimiche avvenuto venerdì sulla citta di Douma in Siria. Andando oltre ha affermato che le armi chimiche sono state utilizzate dal regime di Bashar Assad, e lui e i suoi alleati decideranno su una risposta militare.
Il primo ministro britannico Theresa May è al lavoro per fornire il supporto di Londra per la rappresaglia occidentale.
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva affermato cinque giorni fa che Putin, la Russia e l’Iran erano responsabili dell’attacco e che ci sarebbe stato un caro prezzo da pagare.

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Lun 23 Apr 2018 - 14:25

.

Speculazioni

… il 95% della popolazione mondiale crede in una presenza soprannaturale, definizione: che trascende i limiti dell'esperienza e della conoscenza umana. Definizione, trascendere: esistere al difuori o al disopra della realtà sensibile; sorpassare un certo limite della conoscenza o della realtà.

… il 5% sarebbero i restanti che ragionano esistendo in una realtà inaccessibile per altri …

Il 50% parteggia per politiche inconcludenti, tifando per il centro, destra e sinistra, nessuna di queste correnti ideologiche ha convinto il 50% apoliticamente fermo sull’opinione personale escludendo democrazie in grado di assicurare pace e benessere.

… il 75% delle persone incontrate virtualmente sui forum sono sintetizzate, definizione: forma sintetica, limitandosi all'essenziale; riassumere, compendiare, un discorso, un testo. Nell'espressione scritta e orale la sintesi si opera estrapolando da un testo o da un discorso le parti più significative e, tralasciando quelle accessorie, ci si prefigga di realizzare un risultato significativo più breve e incisivo. Vale a dire, un apporto del tutto superficiale, quanto privo di analisi.

Il 25% sociale frequentato nell’intero arco esistenziale è colluso con forme di conoscenze ignorate dalla restante percentuale occupata nel credersi saccentemente basata sul sentito dire.

… il 65% della popolazione mondiale è sottoposta all’uso tecnologico possedendo un oggetto tracciabile. Telecamere di controllo, centrali di ascolto, raccolta dati personali, confluiscono istantaneamente in un GF che determina consumi, ideologie politiche, tendenze sessuali, inclinazioni violente, criminalità, indirizzo sociale, sanità mentale, uso di droghe, tasso alcolico nazionale, violazione di leggi, impoverimento economico, inquinamento, tasso omicida, debito individuale, evasione fiscale, razzismo, fede religiosa, aree fuori controllo, etc.

Il 35% si mantiene su principi e valori personali, etici e di onestà, ignorando il sistema ingannevole circostante che li vorrebbe ingoiare succubi e rassegnati di fronte al “tutto va bene”.

Trenta milioni d’italiani versano crediti e interessi esorbitanti indebitati da acquisti. L’altra metà si divide tra chi evita d’indebitarsi, fra coloro che vivono in ristrettezze forzate, e solo una piccola parte, la più ricca, specula sull’indigenza invogliando il prossimo nel possedere quanto disponibile.

… nel molisano, elezioni regionali, ha votato una persona su due. Il 50% ha ragionato con la propria testa, l’altra metà ha votato il peggior partito capestro italiano …

Il 50% pensano che Di Maio sia un cretino, mentre l’altra metà crede che Berlusconi sia un mafioso? Sono questi i leader che pretendono la guida del paese? Al centro Salvini l’arruffa popoli canna al vento schiavo di FI.

… se li hanno votati i sedimentati di un sistema dentro il sistema, cioè il 62% degli elettori condizionati, privati dalla capacità di ragionare su elementi umani scaturiti dal nulla da un lato e reduce di processi l’altro, uno definito una nullità e l’altro arrogante un perseguitato, allora votare i peggiori ha portato la messa a nudo sulla realtà politica nelle mani di faccendieri burattini sotto gli ordini sionisti, giudei, massoni, da settantanni a questa parte …

… il 95% festeggiano il 25 aprile credendo nella liberazione italiana da parte alleata anglo-americana ...

Il 5% china il capo sotto la tirannia di una colonizzazione che ha reso schiava l’Italia sotto l’avidità giudea a braccetto di una chiesa il cui “ponte” da pontefice, ha il compito di tracciare il cammino verso l’aldilà dove, per chi credono che gli asini volano, esiste un paradiso con un cancello custodito da una chiave d’oro, cherubini, latte e miele alla pari opposta del giardino di Allah dove vieni, fratello, andiamo in paradiso, le nostre donne ci aspettano lì, con gli angeli come servi. Avrete un palazzo, un cavallo alato d’oro e rubini. Donne – 72 vergini naturalmente – palazzi, oro, rubini, cavalli alati e tanto altro, questo attende i soldati di Allah che si sacrificano per la Jihad. E’ questa la promessa che fanno i reclutatori del ISIS agli aspiranti attentatori suicidi e, sono a centinaia coloro che credono a queste fandonie.

… se prima non facciamo pace con noi stessi, togliendo la fiducia concessa ad altri millantatori di verità assurde, favoleggiatori di promesse inaudibili, l’esistenza terrena premia un solo 5% di cauti osservatori non in vendita …

.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.se la partigianeria italiana potesse risorgere sulla ricorrenza del 25 aprile mitraglierebbe e ventaglio l'idiozia pubblica.

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Mar 24 Apr 2018 - 21:01

.

... visto e comprovato sul forum Lavelli's si tratta modellismo e la politica o altri argomenti discussi stimolano i neuroni per alcuni scatenando critiche insulse da parte di sottostrati dove pur non capendo appunto il modellismo nelle sue molteplici sfaccettature sono attenti seguaci, sfido questi ultimi nel capire quanto segue:

Lo Sven scrive, votate le peggiori proposte politiche.

... ma allora è veramente fuori di testa! Per niente e la dimostrazione sono i risultati a sessanta giorni dal risultato elettorale dove il pigmeo Di Maio mette fuori gioco il nano Berlusconi e il più attento si chiede, e Salvini?

Salvini è ininfluente, ha ricoperto il ruolo di tirapiedi e dov'è arrivato lo deve al gerarca cavaliere nero, non poteva sciogliere la palla di piombo al piede senza affondare. La Lega per gli illusi fin dalla sua nascita è stata la mano sinistra di Forza Italia, foraggiata e gestita dal belusca. *gli mando una cassa di Champane ogni Natale a questo povero imprenditore.

... i penta stellati non scendono a patti? Renzi rifiutò i caminetti? Berlusconi blatera invano d'essere qualcuno? Dai rottamati del PD defunto ancora prima del genio renziano, rimettono la palla in campo e badate bene "sono i battuti" pensando al contratto, fino all'altro ieri lo chiamavano inciucio, con Di Maio spiazzando di colpo i sogni pindarici di Salvini. Ma qualcuno, intendo leghista giurato, fin dai tempi del Bossi, ha bevuto fino a perdere la testa, credendo che l'erede con la faccia che si trova da gianburrasca oggi ne dico una e domani l'altra peggiore, possa veramente aspirare a un ruolo superiore a portaborsa? Il pigmeo elegantino, senza felpa e jeans, sbarbato e poco musulmano extra comunitario, in un solo incontro taglia di netto la contro parte regalando agli elettori la coerenza per i voti ricevuti. Avete sbagliato a votarlo, e avete fatto di peggio votando la coalizzazione di centro destra ...

Salvini che se parla dovrebbe stare zitto, sbotta: è una mancanza di rispetto!

... intendeva dire: che riconosceva di avere mancato di rispetto a coloro che l'hanno votato. Ci voleva poco a metterci la sincerità. Capire che dove si trova non è l'aspirante premier ma un semplice delegato del popolo, uno scopino per la pulizia e non è un privilegio tirare il carretto faticando come un asino in maglietta se capisci la differenza tra un purosangue e un paziente quadrupede dalle lunghe orecchie ...

Abbiamo votato i peggiori e si sono meritate le posizioni al vertice, bene, oppure male? Io direi benissimo, o dimostrano quanto hanno promesso o saranno nuovamente votati da coloro che nemmeno da questo scritto capiscono la tragica condizione italiana, e tra questi i peggiori assenteisti che trascurano i seggi assicurando la penisola italiana nelle mani "peggiormente" incapaci a generazioni rincoglionite grazie dell'esempio precedente.

............. minkia direbbe lo Sven: ma il sonetto: le colpe dei padri ricadono sui figli, davvero non dice niente?

E se pensate giusto non vi sfiora l'idea che state pensando sbagliato.

lol!

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   Sab 28 Apr 2018 - 16:27

.

... a che gioco si gioca??

Ciccio bomba minaccia l'America e Trump schiera le porta aerei nei mari cinesi. Lo smargiasso americano, a parole, vuole l'annientamento della Corea del Nord, Kim lancia i missili avuti da alleati che parlando poco portano i fatti al disgelo tra le due coree in barba all'insipienza politica di un presidente di un potere in decadenza in cerca di elemosine da accattoni suo pari per fomentare l'impianto guerrafondaio tanto caro al giudaismo massone/angloamericano. Risultato?

La Korean Central News Agency della Corea del Nord (Kcna) sabato ha pubblicato il testo della dichiarazione di pace, prosperità e la riunificazione di Panmunjon che è stata firmata dai leader di Corea del Nord e Corea del Sud.

L'agenzia statale della Corea del Nord, che di solito adatta le informazioni per uso interno, non ha fatto tagli nel testo della dichiarazione.

In particolare, il documento dice che "Nord e Sud hanno accettato di annunciare la fine della guerra quest'anno…". Non ci sono cambiamenti nel punto di completa denuclearizzazione, "Nord e Sud hanno confermato un obiettivo comune: una completa denuclearizzazione con il fine di realizzare una penisola coreana libera da armi atomiche".

In un editoriale dedicato all'incontro di venerdì, non ci sono frasi tipiche sui "mercenari statunitensi" e altri. L'articolo racconta l'intrinseco pathos della Corea del Nord l'incontro tra i due leader:

"L'immagine dei leader del Nord e del Sud, che stringono le loro mani e attraversano liberamente la frontiera tra Nord e Sud, distruggono in una sola volta il muro di divisione, è la prima volta nella storia della nostra nazione, provoca una grande impressionante riempie il mondo intero di gioia, esultanza e ammirazione".

Dopo il vertice, la Corea del Nord e la Corea del Sud hanno firmato una dichiarazione congiunta e hanno annunciato l'inizio di una completa denuclearizzazione della penisola coreana. Il quotidiano VZGLYAD ha trattato in modo dettagliato i risultati della riunione epocale e ha anche parlato di due progetti relativi alla Russia, che ora hanno una possibilità di attuazione.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

RICORDATE: il sole sorge da Est e tramonta sull'Ovest. Gli orientali sanno mediare dove altri sanno solo organizzare conflitti e noi ci troviamo nel mezzo.

.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Italiani brava gente ...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Italiani brava gente ...
Tornare in alto 
Pagina 9 di 10Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: FORUM DISCUSSIONE-
Andare verso: