Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Cartella Anonimi.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Dom 28 Ago 2016 - 14:10

.

…. su dilla tutta che questa te la sei cercata su misura per smerdare ……………… che a te sta sul cakko . Quelli lì sono peggio dei testimoni di gieova e non mollano la preda fino al lavaggio del cervello . Sul lavoro ho a cke fare con i testimoni , due scenziati e i musulmani , sai ke arie tirano in mensa dove ognuno fa klan . I scenziati devono vendere libri e i gieova opuscoletti e volantini . I mussulmani che sono marocchini , due negeriani che con gli egiziani si guardano storti , non vendono niente . Bevono birre a tutto andare e fumano e sul mangiare trovano da dire che non ci sia il maiale . I negeriani hanno la risposta pronta su tutto , i libri ke li hanno in testa esaltandosi come i meglio . Con la pastasciutta mi scomvolgi l’amababam delle religioni chissà dove andiamo a finire …

… la comunicazione su Pastafarianesimo è arrivata da un osservatore esterno e non ne sapevo proprio nulla. Nata un decennio fa si è diffusa in raduni annuali, con una chiesa a Roma, Fini la presentò in Parlamento, il Liscafisso è un simbolo, il marchio depositato e persino oggetto di tesi all’Università milanese. Secondo me è solo una questione di tempo, per arrivare alla divinità di Gesù ci vollero 225 anni, la lentezza sul credere che asini possano volare, e sull’islam altri secoli per accontentare tutte la fazioni arabe che non gli stavano bene le sure imposte da Maometto. Sulla pastasciutta e sullo scolapasta la faccenda potrebbe diventare rapida e diffondere il Pastafarianesimo un botto a macchia d’olio sull’intero pianeta. Questa è una religiosità sana, con l’olio d’oliva, del buon pomodoro, poi le paste sono a scelta (niente regole, punizioni, confessioni se cambi fornitore) saltata in padella, al burro o con le sarde, al pesto o alla bolognese, trova tutti d’accordo in una completa approvazione. Vai a dire alla prima forchettata che la tua spaghettata è migliore della spaghettata dell’altro? Vai a sostenere che lo spaghetto monoteista è l’unico vero spaghetto sul politeismo, e poi chi si mette in ginocchio a pregare verso la mecca della De Cecco? Tagliare le teste per una scelta sui bucatini alla Amatriciana? Il Pastafarianesimo preso in considerazione ironica potrebbe aprire le porte a credenze sui blog, pensa a Wikipedia come chiesa, tutti sui vangeli pubblicati, scritti da mani sempre di-vine? Facebook marchio registrato con un simbolo di cappello/libro in testa e il Mostro Mangia Spaghetti diventato il cellulare piantato nell’orecchio? La religione dello scarpone porterebbe in circolazione persone con il cervello dentro una scarpa? Siamo sulle soglie di eventi impensabili quanto di una realtà ammissibile ogni giorno tangibile, domani esce la religione del Punto Rosso nel mezzo della fronte!! Mi sarei aspettato dai tatuati una maggiore serietà nel rappresentarsi in una chiesa Tatuaggio registrata, la bibbia sulle origini del tatuato prima della creazione del medesimo primo uomo, e se poi, se per loro suona meglio alla prima donna, sarei d’accordo. Direi che c’è poco, anzi pochissimo su cui scherzare, visti i precedenti. Ricorda che per uno scherzo inventato per 225 anni una balla è diventata l’acqua riscaldata da duemila anni e adesso con un’altra balla fondata sulla precedente, dopo millequattrocento anni arrivano gli islamici freschi di giornataaaaaaa …….

lol!
.


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Dom 28 Ago 2016 - 18:47

.


……. ho anche letto che hai fatto arrabbiare più di un prete e spinto fuori da qualche luogo Sacro dove facevi domande scomode, ettecredo Sven. Capire te ci vuole il lanternino e riusciresti a prendere per il sedere chiunque senza che se ne accorga del raggiro incantato sulle parole che non ti mancano. L’ultima volta che ci siamo incontrati ho ascoltato parole mai udite prima uscire come acqua limpida dalla tua prosaicità incontenibile, un vero carismatico dal successo in ogni campo. Non sono al tuo livello e questa l’ho riletta oggi, ti riesce difficile capire che non l’ho capita del tutto? Un piacerino, spiegandola, su soldato ordinario, fallo per un amico?

MessaggioOggetto: Re: Da dove siamo arrivati - cosa stiamo facendo - dove stiamo andando.   Gio 18 Giu 2015 - 20:43 Rispondere citando Modificare Eliminare questo messaggio Vedere l'indirizzo IP dell'autore  
.................... piano, calma, devo prima "censurare" quanto leggerete, il seguito è già sul Giornale di Sven, che non può essere trasportato senza l'occultamento di dati che se pubblicati il sito di LAVELLIG sarebbe chiuso nel giro di pochi giorni ... capite l'importanza di un sito chiuso? No, sono sicuro che sfugge il principio a molti galli, che sul loro pollaio vogliono diventare il centro dell'attenzione ....... se non ci credete, domandatevi il motivo della loro presenza sui network e sui twitter ............... sapete come si fa con le donne, se le sfuggite v'inseguono ... capito il messaggio? Macchè, neppure questo ........ ma che minkia state facendo nella vita?


... ti riferisci ai testi censurati, o al mio sito chiuso? In casa mia posso fare e dire quel che voglio! Cambia l’aspetto in casa d’altri dove sono ospite. La moderazione sul linguaggio e talvolta la maleducazione sulla terminologia un tempo scurrile è adesso, entrata sui vocabolari delle lingua nazionale, alle volte può inorridire il palato dell’educazione artificiale, non certo impensierire o intaccare l’etica personale di chi usa la sua testa sorvolando scalini inesistenti per procedere in piano e in tutta sicurezza … devi capire che aprire un sito come il mio e chiudere la porta agli ingressi, ha fatto pensare molto prima di capire, lo scrivi tu stesso, di non avere capito un accidenti. Ed è stato esattamente quello che desideravo. ((dove non capisci una cosa prima ti opponi e poi la segui)) ci vado a nozze con belinate del genere. Sai che dove vado non mi giro per vedere chi mi segue, so solo e con certezza, che facendolo ha perso la sua strada. In effetti, tu e il resto che legge quanto pubblico una piccola parte della strada personale la lascia per seguire la mia, sei tornato a leggere una pubblicazione di un anno fa e mi domandi una risposta? Se non ci fosse il minimo interesse, chi mai ritorna sui suoi trascorsi per chiedere? Un curioso, uno dotato d’intelligenza, uno che non lascia in sospensione domande senza risposte? Guardati dallo Sven perché sei su di una strada in salita, dà fin troppe soddisfazioni e poi non si torna indietro. Da una vita ho un caro amico pittore che ascolta e mi dice che poi fa a modo suo, ed è sempre appiccicato sul chiedere ...

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Dom 28 Ago 2016 - 20:21

.

Ciao comandante ho una domanda sulla politica internazionale che vede Putin come lo stratega del momento con Obama alle corde, il deciso intervento a fianco di Assad, la storia poco chiara del colpo di stato in Turchia, e la domanda converge soprattutto sui media italiani che stanno tifando per lo zar russo come lo statista capace di rompere il dominio angloamericano e te che impressione hai da sottile soldato navigato, politologo e rompicoglioni? Hasta siempre Comandante.

… io rompi coglioni, mi dovrei offendere! Companero hasta siempre nel mirino. Sai l’italietta si è sempre venduta male, fin dai tempi dei Borbone passando ai piemontesi di Cavour, Mazzini e Garibaldi. Monarchia dei Savoia al fascismo di Mussolini passato ai tedeschi di Hitler. Arrivati i liberatori la democrazia italiana diventa esterofila occidentalizzata (per non finire in quella sovietica) barcamenandosi in decenni di tempestosi mari agitati e da penisola attraversata da orde migranti a pagamento s’intende. La propensione per il leader Putin è il naturale riflesso di mercato dovuti ai venti favorevoli che sventolano verso l’Est. Il discorso serio, sarebbe dove l’italiano ritrovando il buon senso di sostenere un movimento nazionale, che spazzi via la classe di una governabilità impossibilitata nel portare il paese rapidamente come ha fatto Putin in Russia e sai come? Con il senso patriottico. Quello della prima guerra mondiale e della seconda, dove l’eroismo italiano è andato sprecato. Non dovremo venderci per Obama e neanche per Putin ma scendere al loro livello da pari dimostrando che l’Italia per la sua posizione strategica non è di nessuna vendita. Non è sicuramente il ruolo di chi governa l’Italia adesso, né Mattarella il fantasma del PC e neanche lontanamente il Fonzie di Happy Days … ciao companero. In Italia ce ne vuole uno come LUI, quello che i treni li faceva arrivare in orario …….

lol!

Ps. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]   comunicazione personale
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 4:59

.

….. te lo riporto dal post. ((La filogenia suggerisce che sia vissuta in Africa. .... I critici del modello della "genesi africana" sostengono che le prove mitocondriali possono essere spiegate)) …. Dall’altro lato dell’oceano si parla delle origini umane arrivate da antichi dei, le stesse credenze si trovano nell’ottanta per cento delle conoscenze indiane, asiatiche, nord europee, nord americane e centrali con le culture indiane, tolteche, maya, indios, azteche, quindi mettere l’attenzione sugli ultimi arrivati che scrivono la genesi sul vecchio testamento è da sciocchi unicamente per non ascoltare altre conoscenze vissute e tramandate da culture ormai scomparse. Lo sciocco si accontenta della superficialità e del sentito dire tagliando corto con la massima che: se sono in tanti a crederci, vuol dire che è la verità.
Ricordo ai distratti che la verità è soltanto un semplice accordo di gruppo. L’ho scritto più volte e vale anche per la menzogna: è anch’essa accordata da poche o più persone. Le nostre origini sono fin troppo chiare da non essere accettate, la chiave si trova sulla manipolazione di un evento tenuto gelosamente nascosto.

…. l’esempio assurdo: dire che siamo gli eredi di una razza (non estinta) presente sul pianeta da milioni di secoli, sconcerterebbe soprattutto l’ultima credenza planetaria dove la presenza dell’uomo si conta in poche migliaia di anni e se immaginate che le istituzioni non siano a conoscenza dell’autentica natura umana vi sbagliate di grosso, tanto è vero che da millenni tacendo l’origine dell’uomo lo hanno soggiogato per renderlo schiavo di illusioni fantastiche “una è la presenza divina” un’aberrazione ormai entrata nel D.N.A. difficilissima da estirpare ma assolutamente indispensabile per impedire all’uomo di ritrovarsi in ciò che è … cos’è l’uomo?
Cos’è l’uomo secondo te mi è difficile da mandare giù. Però è difficile credere nella genesi con alle spalle riferimenti numerosi sulle civiltà scomparse dove sostengono a livelli leggendari affermazioni concorde. Ho letto dove dici che storici, scienziati e archeologi, sono stipendiati dai governi e se vogliono continuare devono sottostare a ordini di scuderia. Allora si continua così? Nessun cambiamento nessuna verità sull’uomo?


… no! Categorico e perentorio, no. L’ho anche scritto: “se sono in tanti a crederci, vuol dire che è la verità.” Sono altrettante coalizzazioni indipendenti a credere nei contenuti tramandati dal passato e se sono in tanti, vuol dire che è la verità. Si tratta di un paio di accordi fondati entrambi su leggende, una postuma costruita sulle antiche, ma non diverse come origini. La genesi è una leggenda, non si basa su nessuna prova, nessuna testimonianza. E’ un accrocchio come la stessa bibbia che suggerisce le risposte a ogni domanda, un’astuzia per togliere le indagini. Si continua con un vantaggio da sempre esistito, la curiosità è una virtù che scava nel profondo finchè non svela delle verità, dove messe insieme contrastano il piano d’insabbiamento. Ritenere le persone stupide è l’errore idiota che fanno istituzioni bugiarde. Puoi mentire ed essere ascoltato, però, il tempo smentisce sempre l’inganno. L’inganno è una brutta bestia da tenere in gabbia, è vorace e lo devi alimentare, si lamenta, urla e si arrabbia, sporca e diventa aggressivo, soprattutto pericoloso. Perché può essere scoperto in ogni istante. La verità è libera, non conosce barriere, e neppure il tempo. Dove meno te l’aspetti spazza via la menzogna. Vai in Egitto e l’egiziano ti dice che le piramidi le hanno costruite i suoi antenati. Non è vero e lo sa! Crederci è un suo vantaggio, altrimenti cos’altro possiede? Le considerazioni, mie personali, che leggi, sono datate:

Archivio n° 504. 3-8-1995. Rivisitato con minime aggiunte nel 15-6-2015.

Non so in che cosa credevi vent’anni fa, se qualcosa è cambiato in te è stata solo una questione di tempo.

lol!
.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mar 6 Set 2016 - 9:28, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 5:01

.

Comandante a pensarci sopra la faccenda della FIAT passata oltre oceano ha fatto parte di un piano di sottrazione delle nostre risorse e Marchionne è uno dei venduti raccomandato? Piano si incomincia a capire la mano rapace che prima dissangua il paese e poi finge di aiutarlo, ma quand’è che buttiamo la politica nella spazzatura? Non sono un grillino e se arrivano al governo non sarà un campo senza lotte intestine, ma così non si va che nelle fauci dei lupi affamati, perché la vedo molto triste al di là del mare. Hasta siempre Comandante.


… ti immagini se la FIAT avesse scelto la strada dell’Est?????? Azionisti, borsisti, politici, investitori, usurai, spolpatori d’ossi, si sarebbero opposti! La nostra più grande risorsa economica industriale nelle mani di Putin? Mai. Solo che attualmente se questo si fosse avverato, l’Italia si troverebbe al centro di scambi economici commerciali d’alto livello e gli americani a rosicare come tarme. Certo, Putin non è uno stupido, e avrebbe tracciato e preteso canali di collaborazione e scambi chiari aprendo un accordo in cui avrebbe caldamente sollecitato l’uscita dall’UE pronto a sostenere l’Italia con finanziamenti importanti. Lo zar si muove da giocatore d’anticipo e sta giocando le partite a scacchi sulle mosse che furono vincenti (finchè durate) per decine d’anni dagli anglo-americani e ora diventate perdenti a picco. L’Europa ha rifiutato il piano di collaborazione internazionale con gli Stati Uniti. Il negoziato sul TTip è fallito. Non si fanno concessioni in vista della scadenza dei mandati elettorali, e la Merkel viaggia sul filo del rasoio se stringe patti con Obama che lascia la presidenza da perdente. Renzi se la gioca sul terremoto per non affrontare temi scritti in bianco. Hollande segue a ruota la Germania, un fantoccio messo su alla pari di Renzi … Italia fuori dall’UE e se fosse la prima a uscire tira dietro immediatamente la Francia, Spagna e Portogallo, Austria, Danimarca, Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia e buona notte al NOM (leggi nuovo ordine mondiale) … e te saresti contento, da nostalgico del CHE. Hasta siempre companero.

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 5:02

.

L’assurdità che diventa logica mi ha da sempre affascinato e sai quante ore abbiamo trascorso dibattendo i paradossi contenuti nelle religioni dove la semplicità diventa complicazione e sono andato a leggere sul pastafarianesimo in contrando una logica schiacciante, l’ironia, la presa in giro, ma attenzione, la dissacrazione è un’idea che prendendo forma dilaga acquistando il favore della larga maggioranza. Leggo:
Il pastafarianesimo è anche un modello di contrasto alle superstizioni e di esaltazione della logica e della scienza con gli strumenti dell’ironia e del paradosso (“se credete a tutte queste cose, perché allora non credere anche a un mostro di spaghetti?”) che ha radici nobili come la famosa teiera di Russel. Il paradosso è la più squisita forma di ragionamento, ma è anche merce rara sui social e bisogna essere parecchio brillanti per apprezzarlo, tanto che la popolazione dei pastafariani è composta spesso da persone di alta istruzione: i primi entusiasti aderenti sono stati medici, scienziati, ricercatori, docenti universitari, stufi di dover sopportare la teoria creazionista. Uno degli effetti più evidenti della capacità del pastafarianesimo di vedersi riconosciuti alcuni diritti al pari delle grandi religioni tradizionali è evidenziare come i sistemi sociali temano ancora le opinioni non dimostrabili fino a riconoscere loro un ambito politico che non dovrebbero avere dopo la separazione tra dimensione religiosa e dimensione civica.
L’articolo sottolinea una dose di acume brillante: “i primi entusiasti aderenti sono stati medici, scienziati, ricercatori, docenti universitari, stufi di dover sopportare la teoria creazionista.” Il contenuto dell’idea base ha destato attenzioni da parte di più interessati sulla verità. Un saluto.


… bisogna essere parecchio brillanti …… eeeeeeeeeeh ……. spesso da persone di alta istruzione!! Merce rara, però esiste.

lol!
.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mar 6 Set 2016 - 9:29, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 5:20

.

Dirà che sono uno scettico andando a cercare le religioni più assurde adottate dall’umanità e mi sono ricreduto sulla Maradona e su quella della Teiera Gigante soltanto cretine. Però il Culto del Cargo, che conoscerà certamente, è una realtà che dovrebbe far riflettere la contemporaneità dei credenti. Sono un laico per naturale scelta. Il culto del cargo si è ormai estinto ma spiega il fenomeno benissimo e se oggi ci si crede intelligenti e più evoluti dei nativi dei papua della Malanesia non toglie nulla sulla ferrea convinzione di un Cristo figlio di Dio consacrato dal Cattolicesimo. Tutti i Cattolici sono simili ai papua malanesiani e non si possono considerare degli idioti come selvaggi e degli evoluti europei si comportano come fecero loro. Il mio, se vuole, è solo un contributo di solidarietà. Forse abbiamo in comune il senso del vero.


(((Durante la Seconda Guerra Mondiale gli americani e i giapponesi stabilirono basi logistiche temporanee in diverse isole dell'Oceano Pacifico. Dopo aver raggiunto le isole via mare, paracadutarono enormi quantità di materiali industriali, tra cui armi, vestiti, medicinali e cibi in scatola, al fine di rifornire i soldati impiegati nel conflitto militare. Su queste isole vivevano tribù indigene che non erano i grado di comprendere il livello tecnologico dei soldati e neppure lo scopo della loro improvvisa presenza.



Gli indigeni videro i soldati arrivare dal mare con imbarcazioni grandi come villaggi e dal cielo con "uccelli d'argento". Tale era il divario tecnologico che gli indigeni non manifestarono alcuna ostilità nei confronti dei soldati, al contrario li accolsero come un popolo sacro inviato dagli Dei.



Rimasero impressionati dai prodigiosi apparecchi di cui erano dotati gli invasori e dalle ricchezze che portavano sotto forma di generose quantità di merci. I nativi ricavarono notevoli vantaggi da quella inaspettata presenza dato che i soldati abitualmente offrivano loro cibo e materiali di varia natura.  Quando la guerra terminò i soldati abbandonarono le basi ed il continuo flusso di cibo e materiali cessò. Siccome i nativi credevano che le consegne di cibo e materiali fossero state disposte per loro da un'entità divina, svilupparono riti e pratiche religiose allo scopo attirare ulteriori consegne.  



Queste pratiche consistevano nella costruzione di aerei ed attrezzature di paglia che imitavano nella forma e nelle dimensioni quelli su cui viaggiava e operava il "popolo sacro", inoltre mimando il comportamento che avevano osservato nei soldati impiegati nella base tentavano di propiziarne il ritorno. Questo fenomeno prende il nome di "Culto del cargo" e non è certamente un caso isolato dato che è stato osservato numerose volte in seguito al contatto tra tribù indigene e uomini tecnologicamente più progrediti.
Culti simili sono stati osservati anche prima della Seconda Guerra Mondiale in Nuova Guinea e Micronesia tra '800 e il '900 in seguito al contatto tra gruppi indigeni e i colonizzatori europei. Uno dei primi casi ben documenti di "culto del cargo" è avvenuto nelle isole della Malanesia alla fine dell'800. Questi popoli svilupparono culti a metà strada tra religione ed isteria collettiva e l'oggetto della loro ossessione erano le merci contenute nei carichi che le navi mercantili scaricano sulle isole. Gli indigeni pensarono che quelle ricchezze fossero state inviate dai loro antenati, tanto che in alcuni casi abbandonarono ogni tipo di attività per dedicarsi alla preghiera e all'attesa di nuove consegne. In Papua Nuova Guinea questo isterismo sfociò in un evento drammatico ricordato come "la pazzia di Vailala", i nativi lasciarono andare in rovina le loro coltivazioni, i loro allevamenti e bruciarono le proprie case di paglia per dedicarsi unicamente alla preghiera e l'attesa del cargo. Sembra essere dimostrato che una sorta di culto del cargo si verifichi ogni qualvolta un popolo primitivo entra in contatto con una tecnologia avanzata, dato che quest'ultima ai loro occhi risulta totalmente indistinguibile dalla magia. A questo punto possiamo supporre che nel corso della storia questo fenomeno si sia verificato innumerevoli volte, producendo un numero imprecisato di miti e leggende e in certi casi anche vere e proprie religioni.)))


... esempio associativo a dimostrazione di come un evento abbia avuto un'influenza tale da generare una religiosità (leggi conoscenza) completamente travisando i fatti di una realtà che non fu capita nella sua interezza e "costruita" in una logica Papua al punto di crearne un culto sacro con cerimoniali di propiziazione per il ritorno degli dèi. Trovo l'analogia nelle descrizioni date dallo scienziato Zecharia Sitchin sulle civiltà pre sumere dell'antica Mesopotamia. Le stesse credenze Maya, Axteche, etc. Sudamericane. Si propiziavano gli dèi nel Pantheon greco e si sacrificavano animali fra i giudei della Palestina prima della creazione della loro religione. Neppure l'islam trascura la caduta degli angeli dal cielo ..... sa, mantenere il comune senso del vero a me ha portato lontano, molto.

In questa epoca, moderna e tecnologica, se arrivasse una civiltà aliena dallo spazio, l'intero pianeta ne farebbe l'immediata religiosità mettendosi a completa disposizione di entità considerate gli antichi padri dell'umanità ritornati sulla terra finalmente dai propri figli. La creduloneria nell'umanità ha sfociato nell'assurdo senza limiti di ragione sulle prove e se l'alieno fosse un orrendo mostro finirebbero per amarlo come un dio, un essere superiore. L'uomo si esalta come un dio in terra ma resta un sottomesso.

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 6:15

.

Riprendendo quanto sopra come dato di fatto, la conseguenza seguì una percorso analogo nelle isole Ibride.



I culti del cargo sono ormai estinti in tutto il mondo in quanto l'espansionismo dei paesi occidentali ha raggiunto praticamente tutti i gruppi indigeni che vivevano emarginati dalla società civilizzata, eppure ci sono casi in cui questi culti permangono e vengono ancora praticati da piccoli gruppi di persone. E' il caso del culto di Jonh Frum sull'isola di Tanna, attuale Stato di Vanuatu ed ex Nuove Ebridi, dove la figura di un militare americano si è fusa alle credenze popolari più antiche. Non è stato possibile risalire all'identità di Jonh Frum ma sicuramente era un militare americano della seconda guerra mondiale che esercitava una certa autorità sugli uomini impiegati nella provvisoria base militare installata sull'isola di Tanna e che probabilmente aveva un'influenza determinante sulle periodiche consegne di merci.



Il fatto che non sia mai esistito alcun militare con questo nome ci fa pensare che il nome sia stato alterato rispetto alla sua forma originale, oppure che il nome Jonh Frum deriva semplicemente dalla corruzione della frase "Jonh from America". In ogni caso questo aspetto non ha alcuna importanza, ciò che conta è che l'autorità di questo personaggio ha portato i nativi ad adorarlo come un dio e tutt'oggi a mezzo secolo di distanza ogni 15 febbraio viene celebrato il Jonh Furm Day.

 

Intervistato dalla BBC il leader spirituale di questo culto ha dichiarato che un giorno il loro messia tornerà dal cielo a bordo di un aereo carico di ricchezze e prosperità. E' possibile che al giorno d'oggi le cerimonie siano diventate solo una recita per turisti, ma è comunque importate aver mantenuto in vita i rituali religiosi delle celebrazioni. I nativi identificavano in Jonh Frum un messia ed aspettavano un suo ritorno seguito da ricchezze e prosperità. Questo fatto fa pensare perché la promessa di un ritorno e della salvezza è una componente fondamentale del cristianesimo. Forse durante il conflitto qualche soldato descrisse ai nativi la figura di Gesù Cristo, facendo sì che gli indigeni riconoscessero in Jonh Frum il loro salvatore. Questo è un possibile esempio di come i vecchi culti si possono fondere ai nuovi formando una nuova religione. Con le giuste proporzioni questi piccoli culti isolati possono essere presi da esempio per capire come può nascere una religione.



Forse alle origini delle grandi religioni si verificarono contesti simili quando i popoli primitivi incrociarono uomini in possesso di un livello tecnologico e culturale molto più avanzato, di conseguenza a quest'ultimi vennero attribuite capacità sovrannaturali. Oggi abbiamo raggiunto un livello tecnologico sufficientemente elevato per capire che quello che per un uomo è magia, per un altro è ingegneria e che "sovrannaturale" è una parola totalmente inconsistente al cospetto della scienza dato che nulla che non può fisicamente succedere avviene realmente. Il sovrannaturale è semplicemente ciò che non si conosce e tanto più sono limitate le conoscenze tanto più saranno gli eventi a cui attribuire un aspetto sovrannaturale. Il fatto è anche oggi non comprendiamo tante realtà, tanti altri livelli d'esistenza e di conseguenza gli diamo una valenza mistica anche se in realtà sono perfettamente reali e consistenti al cospetto della natura dell'universo.

Molte migliaia di anni prima di Cristo l'uomo attraversava già gli oceani ed esplorava il pianeta, durante questi viaggi uomini tecnologicamente e culturalmente evoluti entrarono in contatto con popolazioni semi primitive che li scambiarono per divinità. Tra i popoli delle Americhe e quelli del Medio Oriente esistono diverse congruenze, sia nella mitologia che nell'architettura, queste congruenze si potrebbero spiegare accettando il fatto che incontri tra popoli lontani si verificarono fin dagli albori della storia.

lol!

ps. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] contatto privato

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mar 30 Ago 2016 - 22:50, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 12:12

.

Tornato dalle vacanze, rapido giro di visite sui siti morti e cosa trovo sullo Sven, napoteosi di postate anonime, ma quanta gente conosci ? Aprire i siti per lasciarli andare a ramengo danno l’impressione di chi ne fanno parte, bah ! Te il tuo gira a mille e da qualche postata fai girare a mille anche i cervelli di qualc ‘uno che la pensa diversa . Quelli del colino in testa li ho visti sfilare a Torino e non sapevo fosse uan religione . Quelli del palazzone di Milano sono un’altra razza che s iarrampica sui vetri e li conosco . Dimmi in 60 anni che sono in Italia cos’hanno fatto ? Dove sono i super uomini promessi che dovevano cambiare il mondo ? Poi le cose girano , i fondi per il palazzone sono arrivati dagli americani, mettono su l’orchestra per attirare il pubblico e so che fanno acqua da più parti . Bella storia quella dei papua , dovrebbe essere un avviso per il fanatismo religioso, bravo Sven sempre in gamba , ciao .


… vero, vero fino a un certo punto, perché di mezzo entra la fede. I Papua affidandosi agli americani scambiati per “semidèi” arrivano a bruciare i campi coltivati, sacrificare le capanne, rinunciare alle loro tradizioni per attirare l’attenzione degli dèi e questo è il risultato della fede. Vendere la propria anima, rinnegare se stessi aspettando la manna dal cielo. Vedere degli aerei per la prima volta atterrare e uscire degli uomini bianchi di pelle mai visti prima, assaggiare cibi e bevande nuove, vederli all’opera con macchinari, pensa solo al rumore degli aerei che fascino suggestivo esercitava sui Papua? La fede non è la religiosa conoscenza sulla base dell’evento, ma è la conseguenza distorta del principio fondamentale di questo fenomeno. Ti riporto l’esempio sui libri di pietra: senza la chiave di lettura vedi solo una cosa per l’altra! I fedeli entrano nelle chiese e non sanno neppure se sono di destra o di sinistra, eppure basta l’asse dei punti cardinali per saperlo. Gli scienziati non avranno mantenuto le promesse ma di soldi agli italioti di turno ne hanno fregati tanti e se le truffe servono per svegliare i tonti una lezione l’hanno avuta. Che gli americani ci hanno fregato da quando ci hanno liberato i più attenti, se ne stanno accorgendo adesso. Sinceramente la Cartella Anonimi doveva essere, o almeno pensavo, un ricettacolo con un minimo d’interesse, poi c’è la reticenza, il bocco comunicativo dove uno pensa ma non scrive, invece la media d’attenzione giornaliera è alta. Per i forum inerti il discorso entrerebbe nella capacità di saperli gestire giornalmente con l’intelligenza e la voglia che non c’è! Don imbranato lo teneva in piedi litigando e non capiva di dare il peggio sulla piazza, prendi un fesso e lo tiri come un idiota dove vuoi e questo è il peggior modo di fare comunicazione d’immagine. In altre parti, vedi i camionari, senza attaccare briga con nessuno hanno affondato il successo internazionale non avendo una gestione sul forum in condizione di sfruttare la corona in testa. Non importa il boato di un successo, il giorno dopo l’eco si è spento. Il peggio giunge in quella che sarebbe la presentazione del sito modellistico, spacciare piselli per lenticchie gloriandosi da cafoni, l’esterno ti condanna per quel che fai. Il VERO modellismo non lo spacci con le parole ma con i fatti. Il nome te lo fai con l’esperienza non con la presunzione d’incapace. Spetta all’appassionato la scelta dove iscrivere il nick, o fare parte di un forum mummificato. Di perditempo raminghi che usano interDET per curiosare senza dare contributi ai siti aperti, ne trovi a bizzeffe (sono arrivate oltre un centinaio di e-mail da “anonimi” neppure iscritti) che non perdono una sola postata nella sezione avversa al modellismo. Il modellismo non interessa più? Forse e può aver stancato! I fatti hanno scremato i pochissimi modellisti a pieno titolo dalla massa aggrappata al momento, persa la corsa perso il treno. Modellista ed esibizionista sono alla pari intendimento che ha fatto emergere l’esibizione transitoria di chi si era messo in testa il cappello di modellista dove non lo è mai stato. Si sono fatti conoscere e adesso lo sanno tutti dove c’è fumo e niente arrosto. Ciao vacanziero che non ricomincia a lavorare ……

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 18:58

.

Signor Sven mamma mia come ha ragione! Ho passato l’infanzia in collegio dalle suore di …………. Con una disciplina da lager nazista, sberle e schiaffi per un nonnulla, punizioni in ginocchio per ore, cibo da sciacquature e la carne solo due volte all’anno, bagno con la camiciola, vietato ridere, proibite le amicizie, confessione ogni giorno e che cosa deve confessare una bambina di 11 anni? Ho letto la sua ultima e non ho esitato a scriverle. Sa che per uscire da quella educazione forzata che ha compromesso metà della mia vita, son dovuta ricorrere alla attenzioni mediche e rifarmi tutto una quadra del cerchio per ricominciare tutta un’altra vita.


(((In questa epoca, moderna e tecnologica, se arrivasse una civiltà aliena dallo spazio, l'intero pianeta ne farebbe l'immediata religiosità mettendosi a completa disposizione di entità considerate gli antichi padri dell'umanità ritornati sulla terra finalmente dai propri figli. La creduloneria nell'umanità ha sfociato nell'assurdo senza limiti di ragione sulle prove e se l'alieno fosse un orrendo mostro finirebbero per amarlo come un dio, un essere superiore. L'uomo si esalta come un dio in terra ma resta un sottomesso.)))

Non so se ricorda un vecchio film negli inizi degli anni 80 i Visitors? La storia dei Papua è identica e voci che giravano attorno al film, arrivato dall’America, dicevano che serviva per preparare l’umanità alla prossima attesa invasione aliena!



Questo paese indebitato, esportatore di una democrazia criminale, governato da politici ambiziosi per diventare i padroni del pianeta, hanno usato il film per capire come le persone si potevano impressionare con la filmografia che io chiamo “d’indagine”. Di anni ne sono passati e l’Italia importa e distribuisce film violenti su ogni canale dove tra revolverate e sangue in primo piano, non se ne può più di pagare un canone per un bombardamento di atrocità. Non sono i governi che risolvono i problemi, sono i governi il problema. Mi pare la disse Reagan presidente USA. Se la trovo pubblicata mi farebbe piacere, grazie.

… ha tutta la mia ammirazione per essere uscita da un implantaggio (legga pure lavaggio) difficile da estirpare come l’educazione cattolica e mi perdoni l’accostamento: sarebbe come recuperare un musulmano dal corano, impossibile credo. Suore, più donne spose di Gesù per vocazione non certo spontanea, altrimenti perché tiranneggiare delle minorenne quasi a vendicare la loro stessa infanzia? Fare ad altri quello che hanno fatto a te è l’esatto contrario di: non fare ad altri quello che non vorresti fatto a te. I fatti e la sua dichiarazione sono di tutt’altra specie! Ricordo il film, dal fascino intrigante (poi rifatto in seguito) non so se per lo stesso scopo ma potrebbe, dal momento che lo studio sul controllo mentale è tutt’ora la ricerca scientifica più diffusa sul pianeta. Scoperta la vulnerabilità umana perché non usarla per fini malvagi? Tutte le religioni nascono per aiutare l’uomo a perdersi irrimediabilmente nel seguirle, nessuna a mia conoscenza ha suggerito all’uomo, pensa soltanto a te stesso. Sono con lei sui film di violenza gratuita e in tema televisivo ignoro i telegiornali. In merito a quanto affermò Reagan, possiamo applicarlo direttamente sul non eletto premier Renzi, calza a pennello. I miei rispetti ed ecco la sua postata, grazie tante.

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 20:07

.

.sempre cortese e gentile come una ruspa, mai disposto a farsi fatti suoi il passatempo preferito è di screditare la concorrenza e sven? Il modellismo ver oè solo il suo, tutti gl i altri soltanto esibizionisti, ma bravo sputa sentense rimasto sulla breccia come un denominatore incostrastato . Chi sé messo di traverso la distrutto a parole e chi sono andati per un’altra strada nullità perdenti, scrivo parole sue a me non piace scrirere e oggi lo fatto dopo avere letto un’altar porcat a verso altri e chiedo ma che ne sa di cos fanno alte persone ? chene sa di cosa ce diatro un’ora di svago al compiuter?

… posso dedurre che si riferisca a questa affermazione, o sbaglio? Non sono infallibile né mi ritengo il ”riferimento per eccellenza” limitando le mie personalissime osservazioni sui fatti. Già, che lei abbia il dente avvelenato l’ho capito (lo non si scrive senza l’h) per favore non sfracelli la lingua italiana, basta poco, si rilegge il tutto e dove c’è l’errore si corregge. Faccio l’esempio: usando le scarpe stringate, cammina senza allacciarle? Posso capire lo stato un pochino alterato, mi scrive che scrive poco, ragione in più di farlo per una volta tanto con chiarezza. Non mi sto approfittando, se l’avessi voluto non avrei risposto e se fossi come crede l’avrei messo fra gli INDESIDERATI, ma no. Ci mancherebbe, ha la stessa importanza e partecipazione di chiunque mi contatta in privato, il solo averlo fatto mi ha portato un anonimo in più. Capisca da solo l’importanza!

(((Di perditempo raminghi che usano interDET per curiosare senza dare contributi ai siti aperti, ne trovi a bizzeffe (sono arrivate oltre un centinaio di e-mail da “anonimi” neppure iscritti) che non perdono una sola postata nella sezione avversa al modellismo. Il modellismo non interessa più? Forse e può aver stancato! I fatti hanno scremato i pochissimi modellisti a pieno titolo dalla massa aggrappata al momento, persa la corsa perso il treno. Modellista ed esibizionista sono alla pari intendimento che ha fatto emergere l’esibizione transitoria di chi si era messo in testa il cappello di modellista dove non lo è mai stato. Si sono fatti conoscere e adesso lo sanno tutti dove c’è fumo e niente arrosto.)))

Ha dato più fastidio il fatto che di VERI modellisti (ce ne sono sempre stati fuori dalle vetrine) e quelli veramente speciali non ne ha mai sentito parlare, e se restiamo sui conoscenti in rete, sono davvero pochini e in primis “capiscono” la differenza fra modellare, modellismo, prototipazione, auto costruzione, progettazione, pianificazione e abilita manuale. Niente scatolame e consumismo pronto! Capito???? E non si arrabbi, eviti il forum, stia sui forum agonizzanti, segua l’immobilismo, magari lo Sven corre troppo e lei si stanca …

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 20:11

.

............ superate le tremila  3000 visite. A qualcuno non importa un fico secco e per altri no! Grazie Anonimi siete voi gli attori di primo piano ... :cheers: cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers

.



.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mar 30 Ago 2016 - 22:49, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 20:18

.

La seguo da tempo da interessato leggendo le sue opinioni controcorrente, cioè al di fuori delle convinzioni comunemente sostenute. Un suo conoscente mi ha passato la password e se gentilmente può darmi una risposta su questo copia incolla. (((Ti riporto l’esempio sui libri di pietra: senza la chiave di lettura vedi solo una cosa per l’altra! I fedeli entrano nelle chiese e non sanno neppure se sono di destra o di sinistra, eppure basta l’asse dei punti cardinali per saperlo.))) Che intende per libri di pietra? E la destra e sinistra nelle chiese? Ne ho parlato con mio padre e con il suo conoscente che segue da anni le sue epistole senza venire a capo dell’enigma. Se può illuminarci la ringraziamo. Saluti da MG alias …….

… ricambi i saluti, grazie. Chi hanno inciso un simbolo e in seguito capovolto una ragione va trovata nella storia dove si trovano entrambe le tracce. Spiegare alla popolazione di un millennio fa un messaggio inteso da chiunque, bastava inciderlo nella pietra, scolpirlo in una figura, adagio i pochi che sapevano leggere divulgavano il messaggio. Nell’arco della divulgazione e sulla distanza delle regioni il messaggio poteva non piacere a qualcuno che ne dava la versione diversa dall’originale o contraria. Da pittore conosco i colori dei vestiti di Maria e ognuno ha un significato preciso. Li veda come la “pubblicità” di un prodotto ai giorni nostri. Consumiamo ciò quello proposto non quanto piace. La chiesa, da qualcuno creduta una sola, non lo è mai stata e se vuole controllare personalmente prenda una bussola e misuri l’asse puntato sull’ingresso da nord a sud è una chiesa del tardo 1600 baroccata cattolica. Se l’asse dei punti cardinali punta a est-ovest è la chiesa sovrana di S.Giovanni. Nessun luogo di culto nasce senza una destinazione precisa, la spartizione della torta è una faccenda collegata con un segreto, tu stai zitto e io non parlo! Capito? S. Giovanni, quello della testa tagliata (legga storiella) fu più importante come personaggio da quello eletto in seguito da Paolo di Tarso, il famoso Gesù di cui non ci sono tracce umane. Lo storico Flavio Giuseppe contemporaneo d’epoca non ne fa menzione. Un fatto così importante, l’annuncio del figlio di dio sceso in terra, non passerebbe inosservato, non crede? Arriva un tizio dal Pianeta Arturo oggi e non fa notizia? Ma via lascerebbe la traccia per millenni come un fatto innegabile. Vuole capire la storia? Non creda una sola parola di chi l’ha scritta. Nessuno saprà mai sull’uccisione di Kennedy e nessuno saprà mai l’attacco alle torri dell’11 settembre 2001. Hanno diviso le masse e sul dualismo sono in pochi a capire il significato. Niente assoluti da noi, ma soltanto due possibilità!

lol!

ps. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] contatto privato
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mar 30 Ago 2016 - 23:31

.

Mi scusi se mi permetto qualche osservazione. Da quel che scrive sa tutto su tutto e ci va sul pesantino senza pietà soprattutto sul tema Religione, la pensa diversamente da altri e non basta, si sente autorizzato a sminuire con sarcasmo le altre con un insistenza ricorrente, non le pare di esagerare? Ma che cosa crede che ci nascondano? Dio è una realtà accettata in tutto il Mondo e la Chiesa è la sua testimonianza. Non le basta quello che vede? Non esiste Il Vaticano di S. Pietro? Lasci le persone nelle loro normalità, sa che fare domande è contro la Fede?

… dove leggo Religione con la maiuscola capisco che mi scrive un credente toccato sul vivo. Posso chiedere il motivo che l’ha spinto nel leggermi? Se leggere i miei post è contro la sua Fede (ho usato la maiuscola) lo fa per dei dubbi? Che cosa ci nascondono? Questo per esempio ….




Dio e le sue chiese in tutto il mondo, sta esagerando ignorando coloro che ne hanno scelte di differente natura, dica a un islamista (sono quelli cattivi) che il suo dio, quello delle crociate in Palestina organizzate dalle sue chiese è accettato in tutto il mondo e il suo di seconda mano. Poi mi riscriva senza la testa, se ci riesce. L’ha scritto, che so tutto e ci vado pesantino senza pietà. Se ho esagerato mi riscriva con la testa disposta a capire soprattutto chi non condivide la sua scelta religiosa (non ho usato la maiuscola) la conoscenza con la maiuscola o senza, resta sempre com’è! Lei esalta la sua Religione che per me significa soltanto una conoscenza, è sicuro di conoscere la definizione? Sa, le parole hanno un’anima, e travisarne il contenuto è l’indice dell’uso improprio.

lol!
.


Ultima modifica di Sven Hassel il Sab 3 Set 2016 - 9:58, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Mer 31 Ago 2016 - 8:21

.

Tà se nà saguma , mi ma ven da rid induè i oltri i sànzaccàn mè scigùl cha pìa . Lasem perd Sven . Da dove salta fuori quel ritrovamento ? Come mai non parlano di fatti della massima importanza e ci addormentano con i tre fetenti di Ventotene ? A occhio sarebbe stato alto più di tre metri , accidenti ho fatto un salto quando ho visto la foto . Te le sai tutte, non te ne scappa una , hai una enciclopedia in testa, conosci storia geografia fisica religioni arte pittura scrivi romanzi e chissà quant’altro c’è nel tuo cappello a cilindro . Tà saludi a lè tardi e sa sbàti in lec .


… i primi sono antichi e non sono una novità. Gli ultimi ritrovamenti sono in Iran, Iraq e Turchia.







... trovati in Perù, Colombia, Messico, hai voglia





lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Ven 2 Set 2016 - 11:49

.

La seguo da tempo da interessato leggendo le sue opinioni controcorrente, cioè al di fuori delle convinzioni comunemente sostenute. Un suo conoscente mi ha passato la password e se gentilmente può darmi una risposta su questo copia incolla. (((Ti riporto l’esempio sui libri di pietra: senza la chiave di lettura vedi solo una cosa per l’altra! I fedeli entrano nelle chiese e non sanno neppure se sono di destra o di sinistra, eppure basta l’asse dei punti cardinali per saperlo.))) Che intende per libri di pietra? E la destra e sinistra nelle chiese? Ne ho parlato con mio padre e con il suo conoscente che segue da anni le sue epistole senza venire a capo dell’enigma. Se può illuminarci la ringraziamo. Saluti da MG alias …….

… ricambi i saluti, grazie. Chi hanno inciso un simbolo e in seguito capovolto una ragione va trovata nella storia dove si trovano entrambe le tracce. Spiegare alla popolazione di un millennio fa un messaggio inteso da chiunque, bastava inciderlo nella pietra, scolpirlo in una figura, adagio i pochi che sapevano leggere divulgavano il messaggio. Nell’arco della divulgazione e sulla distanza delle regioni il messaggio poteva non piacere a qualcuno che ne dava la versione diversa dall’originale o contraria. Da pittore conosco i colori dei vestiti di Maria e ognuno ha un significato preciso. Li veda come la “pubblicità” di un prodotto ai giorni nostri. Consumiamo ciò quello proposto non quanto piace. La chiesa, da qualcuno creduta una sola, non lo è mai stata e se vuole controllare personalmente prenda una bussola e misuri l’asse puntato sull’ingresso da nord a sud è una chiesa del tardo 1600 baroccata cattolica. Se l’asse dei punti cardinali punta a est-ovest è la chiesa sovrana di S.Giovanni. Nessun luogo di culto nasce senza una destinazione precisa, la spartizione della torta è una faccenda collegata con un segreto, tu stai zitto e io non parlo! Capito? S. Giovanni, quello della testa tagliata (legga storiella) fu più importante come personaggio da quello eletto in seguito da Paolo di Tarso, il famoso Gesù di cui non ci sono tracce umane. Lo storico Flavio Giuseppe contemporaneo d’epoca non ne fa menzione. Un fatto così importante, l’annuncio del figlio di dio sceso in terra, non passerebbe inosservato, non crede? Arriva un tizio dal Pianeta Arturo oggi e non fa notizia? Ma via lascerebbe la traccia per millenni come un fatto innegabile. Vuole capire la storia? Non creda una sola parola di chi l’ha scritta. Nessuno saprà mai sull’uccisione di Kennedy e nessuno saprà mai l’attacco alle torri dell’11 settembre 2001. Hanno diviso le masse e sul dualismo sono in pochi a capire il significato. Niente assoluti da noi, ma soltanto due possibilità!

lol!

ps. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] contatto diretto
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Ven 2 Set 2016 - 17:15

.
Sven sei riuscito a sorprendermi con le immagini dei giganti, sono sbalordito, non sapeva niente del genere. Qui si passa la vita con le fette di prosciutto sugli occhi ascoltando il telegiornale da lavoratori annoiati con due settimane di pausa in un anno, tasse e conti da pagare moglie e figli esigenti e si invecchia da ignoranti rincoglioniti. Grazie grande vecchio saggio.

… saggio mica poi tanto, se lo fossi starei in silenzio, buono buono, e non scriverei neppure. Invece seguo il movimento del tempo perché il mio tempo sono io e mi do da fare per renderlo soddisfacente, non per tutti e ci mancherebbe. Chi d’accordo e altri no fa parte del gioco, come il tuo che non sapevi e ora sai, non ci vuole molto nella vita per capirne una parte, si incomincia a curiosare e non si smette …

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Ven 2 Set 2016 - 17:16

.

Ho letto non molto di suo abbastanza per capire che è un ben informato su molto dove scrive di sapere per esperienza personale. Domanda che ne sa di ……………. ? Che cos’ha contro le religioni? Potrebbe spiegare perché lei si sente al disopra delle fedi? Grazie, mi aspetto le risposte.

… domande semplici risposte facili, prima troverà i puntini …… niente pubblicità, signor mio, non sono nato ieri. La massima d’apparire per attirare l’attenzione positiva o negativa mettendo in rete un nome ridondante è vecchia e sfruttata. Prima risposta: ne ho saputo per sentito dire, quindi non per “esperienza“ diretta. Seconda risposta: per me, per lei non so, con la conoscenza vado a braccetto da una vita religiosamente dubitando, indagando per scoperte interessanti. L’ultima risposta: non sono diffidente verso nessuno, solo molto prudente della fiducia riposta in me stesso. In me coltivo la Fede maiuscola, mai prestata a nessuno. Mai salito neppure dal livello del suolo.

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Ven 2 Set 2016 - 17:22

.

Maestro pittore illuminami. Ciao Sven questo come lo spieghi?




Ho trovato nelle pitture viste a Firenze dei riferimenti ufo nelle opere d’arte famose, vere o fasulle?



… sulle tele ci sono e gli autori li hanno immortalati, quindi di vero è che ognuno li può vedere. Sulla Sistina completamente restaurata andrei cauto, i miei libroni sulle opere di Michelangelo riportano questo





… facilmente escluso volutamente sul restauro. Di più non so.

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Ven 2 Set 2016 - 17:24

.
Copia incolla di sua mano.


S. Giovanni, quello della testa tagliata (legga storiella) fu più importante come personaggio da quello eletto in seguito da Paolo di Tarso, il famoso Gesù di cui non ci sono tracce umane. Lo storico Flavio Giuseppe contemporaneo d’epoca non ne fa menzione. Un fatto così importante, l’annuncio del figlio di dio sceso in terra, non passerebbe inosservato, non crede? Arriva un tizio dal Pianeta Arturo oggi e non fa notizia?


Perché la storiella su San Giovanni? Del Gesù Cristo di tracce ne ha lasciato e come. Flavio Giuseppe non ne ha parlato? Come mai? Cosa c’entra il pianeta Arturo?

… sa perchè le rispondo volentieri? Per la differenza che passa fra il sarcasmo e l’ironia. E ci trovo del comico nell’ultima domanda. La risposta la do, spetta a lei capirla. Secondo la storiografia canonica sui fatti dell’epoca, se Rode Antipa avesse ordinato il taglio della testa del Battista, seguito da un seguito stimato di ventimila discepoli, l’esecuzione di un leader importante avrebbe provocato l’insurrezione rivoltosa non solo a danno di re Erode ma anche per il presidio romano di Pilato. Tragga le conclusioni che vuole. Nelle domande se manca la logica diventano incomplete. Le risposte logiche fanno perlomeno pensare. Seconda risposta. La traccia sul messia è inconsistente essendo scaturita da echi sovrapposti che sono ancora vaghi nel 225 dove si discute (badi bene) se consideralo uomo e divinità. Un aiutino: si evince dal fatto che si tratta di definire un astratto. Se la natura accertata fosse di stata un comune mortale nessuno avrebbe messo in dubbio l’uomo. La sua divinità entra nel contesto che nell’epoca i popoli seguivano gli imperatori e questi erano eletti come semidei. Un Imperatore non era intoccabile e neppure sacro. Flavio Giuseppe retore d’epoca, legga la sua cronaca contemporanea ai fatti e poi mi riscriva. Sull’ultima domanda ho risposto sopra.

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Ven 2 Set 2016 - 21:16

.

Chiedo permesso per esprimere la mia, ciao artista. E’ la mia impressione di capire che la maggior parte di persone che fanno domande sono ferme in una linea si spazio tempo di 2000 anni. Venti secoli sono enormi da comprendere e credo che la media italiana a mala pena conosca pressappoco il medioevo, quasi niente dell’800 e pochissimo del 900. Da una recente inchiesta nazionale è emerso che gli italiani non conoscono l’Italia. Fanno i conti con la calcolatrice e girano con il navigatore. Hanno smesso di leggere i quotidiani e solo il 14% legge libri. Siamo un popolo di ignoranti? Chi pensa che tu ce l’hai con le religioni non ha capito la lunghissima permanenza umana sul pianeta, non ha capito che da giovane ha l’inferno davanti e da vecchio l’ha lasciato indietro. La vecchiaia orientale è un magnifico traguardo e quella occidentale teme la morte. L’uomo vive per quello che fa, per quello che è diventato e non per quello che è. Ognuno si è venduto per un mestiere e contemporaneamente si è venduto per un fede. Non importa quale, ce ne sono a migliaia preconfezionate per chiunque. Tu e forse anch’io, abbiamo superato la brama d’avere, l’incertezza sul domani, l’angoscia del futuro. L’hai scritto, dopo i 70 gli anni sono regali da spendere. Hai avuto l’accortezza d’indagare e i privilegi di rendere conto a te di persona le altre facce delle medaglie e i rovesci non piacciono amico mio. Ribaltare un balla tenuta su da secoli è un’impresa lenta, colossale, tremenda e sotto molti aspetti dissacrante, un peccato per la stragrande maggioranza che vuole le cose come stanno. La fatica di averle accettate li schiaccia sotto un peso immane (si sono abituati) ascoltare altre versioni è chiedere altro sangue umano dov’è rimasta acqua. Gran maester scampa centan, ta saludi.


… siamo un popolo d’ignoranti dove regna la nulla sapienza, l’indifferenza e la pubblica ottusità … la storia l’hanno presa come minestra riscaldata e se la sono fatta bastare. Centàn in tròp, ciàpa indrè la metà, saludi ùl sapient.

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Sab 3 Set 2016 - 17:11

.

I miei rispetti uomo dalle molteplici attività, mi sono trovato ad assistere per caso a una manifestazione a ……………. E sono rimasto sorpreso dal numero presente e dalla serietà cerimoniale dimostrata dai presenti in cappa e spada e stemma credo di un tempo. Sei informato sul fenomeno? Non ho foto, altrimenti capire, per te, sarebbe stato facile visto e letto che il templarismo l’hai smontato non da poco. Che cosa sono i templari oggi? Un fenomeno folcroristico? In rete ne ho trovato sparsi in tutta Italia e non capisco né il movimento e neppure a chi fanno capo? Saranno una branca della ……………… costruita per confondere le acque?  Un saluto sugli attenti capo Sven.


… l’ultima investitura l’ho assistita a Seborga nel 2014 con l’ammissione all’ordine di un trentina di aspiranti templari (contestati con discrezione da una rappresentanza francese) e ho trovato l’associazione presente a Bergamo alta che approcciava la curiosità mettendo a disposizione per una settimana informazioni sulle attività, regole d’ammissione, appartenenza religiosa e da questa mi sono defilato. Lo statuto è stato accettato dal papato sotto l’egida “cattolica” che farebbe pensare meglio nella rete di Pietro che nel laicismo francese. Il Vaticano ha concesso ai pescatori le reti per catturare le fughe volontarie in modo che dalla padella finiscano nella brace. Ha concesso l’ingresso italiano agli scientologisti fin dagli anni sessanta, la crescita esponenziale della Torre di Guardia, riverito il Buddismo, elogiato il Dalai Lama, inciuciato il Fondamentalismo Ortodosso, chiesto al Congresso americano il ruolo di papa come “esule” e su questa visita ci sarebbe da riflettere lo scopo, le cause e gli effetti futuri. Da una sommario visita in effetti sul gonfalone è riportato in chiaro, Templari Cattolici d’Itala.



Dietro l’immagine il folcklore è noto da decenni nel Sud italiano di Bari, Trani, Sirignano, Palermo, Padova, Salerno, Bobbio, Viterbo, Marta, Como, Pordenone, Rovigo, Cesena, Verona, S. Paterniano, Brescia, Milano, Torino, Caserta, Vigevano, Ferrara, Piacenza, Ancona, Trieste, Foggia, Cremona, Venezia, Jesi, Tregenda, Mantova, Alessandria, Busto Garolfo, etc. a me risultano oltre una quarantina fra Commanderie e Lance in Italia. Il paradosso emerge dal principio odierno cattolico che fu la causa dello scioglimento dell’Ordine sancito da papa Clemente V nel 1312. Riesumare sotto la stessa bandiera che distrusse l’Ordine associazioni templari lascia l’odore ambiguo soprattutto sulla dipendenza papale dove un tempo l’abolì mandando al rogo Jacques Molay e ora lo controlla? Sento l’odore dell’ebraismo giudeo … Poi affermare, che le associazioni rispondono solo al papa è fuorviante come inverosimile, a meno d’appartenere come cittadini del Vaticano e non sottoposti alle leggi della Repubblica Italiana. << Siamo un’Associazione privata istituita in conformità con i codici 215, 216, 299, del Codice del Diritto Canonico. La nostra realtà ispirandosi all’antico ordine dei Pauperes Commilitones Christi Templique Salomonici, non ne rivendica la discendenza ed è quindi una realtà differente, lo si denota dal fatto che siamo laici e non monaci. Pertanto non vi è alcun legame con l’antico Ordine del Templari (ogni presunto legame con l’antico Ordine è illegittimo e non veritiero.) >> L’estratto arriva direttamente dal sito Templari Oggi. Opinione del tutto personale: le reminiscenze storiche ribollite diventano echi sterili per rivestire la vanità umana con un abito patente la cui sola fede è di sfilare al fianco di una chiesa colpevole di massacri “riconosciuti” e da essa prendere le distanze e non la complicità. Può apparire come una sentenza la mia affermazione, allora entrate nella basilica di Bezièrs, in Francia, in cui furono trucidati oltre ventimila 20.000 Catari la cui colpa fu di pensarla diversamente dai crociniani cattolici. Lo ricordo nel caso qualcuno si prendesse il disturbo di scrivermi, magari scandalizzato. Capito?

lol! 
.


Ultima modifica di Sven Hassel il Lun 5 Set 2016 - 8:46, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Dom 4 Set 2016 - 10:35

.
Oh Dante, prima di sconvolgere la vita di molte persone che ti leggono, che non si poneva domande prima e non se le pone neanche a vedere le foto ritoccate con gli scheletroni, diglielo che erano il risultato di un concorso di ritocco fotografico. Che poi alcune sono evidenti ritocchi con incollate sopra le persone o i mezzi, altre hanno la prospettiva falsata, ma soprattutto c'è un motivo biologico per l'impossibilità di giganti di 7 metri con le nostre stesse proporzioni: il peso aumenta in proporzione al volume, ovvero alle dimensioni elevate al cubo, mentre le sezioni resistenti delle ossa aumentano in proporzione elevata al quadrato. Quindi per reggere il proprio peso lo scheletro deve cambiare se si è alti il triplo (ovvero di peso nove volte superiore), le ossa diventare più tozze, e il resto di conseguenza.
Comunque il tema del ritocco fotografico era appunto 'anomalie archeologiche', trovi tutti i contributi (assieme a quelli del concorso 'anomalie mediche') qui:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
… nell’evidenza di quanti seguono gli Anonimi con la massima attenzione diventa un piacere ricevere precisazioni sui contenuti pubblicati seguite non da polemiche ma da semplici prove contrarie facilmente controllabili da chiunque. Il sito indicato conferma l’alterazione fotografica finita in rete con alcuni soggetti completi di descrizioni sui ritrovamenti da risultare falsificati ad arte o in buona fede. Un’altra prova da includere sui dubbi e la prudenza da usare estrapolando materiale da interDET completamente alterato e inaffidabile. Ringrazio l’intervento anonimo con un punto a favore sulla verità.

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Dom 4 Set 2016 - 10:38

.

Pauli Arbarei, Sardegna, Tombe dei Giganti. Una quindicina di anni fa seguii di numerosi ritrovamenti di esseri con dimensioni giganti prontamente occultati dalle autorità e nascosti all’opinione pubblica. Precauzioni comprensibili per non provocare fenomeni di attenzioni sgradite dalle popolazioni locali per non farne un luogo preso d’assalto da eventuali cacciatori d’ossa.

… sì, i motivi per tacitare fatti fuori del comune percepibili come fonte di caos ne ho avuto personalmente durante l’indagine di una guarnigione spagnola stanziata in paese per ordine dei Negroni - Missaglia di Ello armaioli, proprietari della miniera del Ceppo Rosso nel 1500. Leggenda tramandata e raccontata nella scuola e poi dimenticata, alche per caso ascoltando voci di lavori “non“ interrotti per strani ritrovamenti durante ristrutturazioni nella parte medievale del paese, interrogai coetanei di professione muratori, ottenendo informazioni certe sulla macabre scoperte uscite durante i lavori da sotto alcuni pavimenti, da vani murati e addirittura da un camino murato contenente un paio di scheletri completi di armi e armature. I primi ritrovamenti furono denunciati alle autorità e i lavori interrotti, questo non piacque ai proprietari e meno ai muratori con i lavori fermati per settimane. Così per tacito accordo, i seguenti rinvenimenti furono occultati silenziosamente, i resti spariti e armi e vestiari finiti in beni personali. Immaginiamo la muratura del camino, bene prezioso nella cucina di un’abitazione contadina, sottratto come patrimonio insostituibile da escludere murato, incentivò le indagini partendo da un’antica iscrizione che diceva: … NON TE FIDARE DI FEMINA NESUNA CHE TUTE SON DELA CASA DI MAGANZA… Ci troviamo a poca distanza dal tribunale dell’Inquisizione di Montorfano e la caccia alle streghe ne ha condannata una a Villinzino e tre chilometri da Canzo, dove abito. Maganza, significava magia, pratica demoniaca e le donne più degli uomini erano levatrici, curavano ferite, conoscevano decotti e impasti, praticavano la veterinaria e le più abili erano facilmente additabili come dotate di poteri sopra naturali per l’ignoranza del tempo. La leggenda parla di una notte dove il tocco della mezza segna l’assassinio della guarnigione spagnola. Motivazione: i mercenari assoldati dai Negroni spadroneggiavano a spese dei contadini, mangiando e bevendo in più approfittando delle donne dove decidevano di passare la notte. Stanchi dei soprusi ognuno si assunse la responsabilità di ammazzare il mercenario ospite, non si sa con veleno o con altri mezzi, sta di fatto che la guarnigione scomparve immediatamente e subito dopo che i Negroni – Missaglia strinsero un accordo con i veneziani per l’acciaio veneto consegnato a Milano. Con mia sorpresa nessuno cercò in paese i mercenari e di loro non si seppe più nulla. Le prove di una leggenda sono uscite dopo cinque secoli e per non farne delle storia autentica, si è scelta la strada del silenzio. Terminata la ricerca e riscostruiti i fatti ne ho scritto un rapporto dettagliato consegnato all’assessore della cultura sentendomi dire di avere “assassinato il paese” e di non rendere pubblica una faccenda che avrebbe screditato l’intera popolazione. Da queste mentalità autorevoli si torna alla storia raccontata e falsificata come si vuole dalle parti di potere. Ognuno creda dove vuole con la verità nel mezzo ….

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    Dom 4 Set 2016 - 18:52

.

Bella presa per il fondello Sven, ci si mette la grafica di mezzo e allora un’altra botta al cerchio e l’altra alla botte piena di fandonie. D’accordo sul foto ritocco ma sulle vecchie fotografie e articoli giornalistici dei ritrovamenti, che dire? Balle artefatte sensazionali a beneficio di chi? Da qualche parte hai scritto dei cesari romani che impressionavano la suburra suggestionando le masse con spettacoli nelle arene del Colosseum per settimane. Oggi le sceneggiate le seguiamo sull’informazione internazionale puntata altrove per non chiarire i problemi di casa nostra, della notizia di ieri si perde la traccia per l’uscita di una sciocchezza altrove. La moglie di Renzi richiamata direttamente a Firenze per l’assegnazione di ruolo. E chi se ne frega! Povera Italia marcia. Ciao Sven.


… ci hanno alterato il tempo ristringendolo in soli duemila anni in cui hanno messo e scritto quanto hanno voluto per nascondere le nostre origini. E dentro questo esiguo spazio, hanno estromesso quelle parti della massima importanza per la comprensione dell’esistenza, che non è vivere consumando l’unica vita pianificata da altri … cancellare milioni di anni per ricominciare da zero, per contarne solo duemila, è stato un ritocco spazio temporale distruttivo per l’umanità, che non ha affatto ritrovato le sue origini né risposte ma delusioni e grandi sofferenze causate da istituzioni bugiarde …

lol!
.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Cartella Anonimi.    

Tornare in alto Andare in basso
 
Cartella Anonimi.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 10Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» mischiare le paste
» You clay della TO DO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: FORUM DISCUSSIONE-
Andare verso: