Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Lun 20 Feb 2017 - 14:19

.

.... l'interminabile odissea ......... di questo FAMO iniziato nel novembre 2015

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... balestra rifatta ma statica Question  Question  Question

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.... non sconcerta la sola latitanza sui thread, è una fortuna che almeno non sparisca com'è d'uso estero

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... ben fatti e funzionali

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... peccato che tra queste lavorazioni l'autore monti i cingoli al contrario Suspect scratch

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

lol!

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Dom 24 Dic 2017 - 9:08, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1269
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Sab 9 Set 2017 - 14:46

.....ma nessuno ha mai provato a mettere le Gear Box di un tank al posto della trasmissione originale?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Sab 9 Set 2017 - 20:58

.

................. Suspect  se ben ricordo ci sono 7cm di spazio ... le gear non ci stanno ... le ho usate sul Bussing-TATRA SWS affiancate con una in verticale ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... l'oggetto arancio è il miscelatore per la sterzata progressiva collegata ai cingoli ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... una cassa copre l'inghippo

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

........ i due trascinatori semi auto costruiti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Lun 18 Set 2017 - 13:04

.

... la premessa che spiegherebbe la nascita del FAMO per mano di un modellista insoddisfatto del taglio sulla commercializzazione che ne ha dimezzato l'impegno costruttivo e in verità l'effettivo costo che sarebbe stato oltre il doppio deciso dall'importatore tedesco deciso nel rappresentarlo. Ho seguito le vicissitudini fin dalla comparsa dei cingoli messi in vendita 4 anni prima della presentazione ufficiale a Norimberga della prima versione (quella con i motori in linea) seguita dalla seconda con le disposizioni in uso e passata in altre mani con la terza che si avvale di piccole modifiche ...

Quando ritirai i 5 soggetti "scartando il sesto per inefficienza) un trascinatore girava a vuoto, direttamente in fiera a Friedrichshafen non fidando della spedizione recandomi personalmente, esaminando i FAMO uno alla volta de dedussi che di seriali, intendo il montaggio, avevano poco tra loro. Alcuni sporchi di residui metallici, ruggine e ossidati in più punti ... sembravano conservati in luoghi umidi ... altri con i perni dei carrelli storti. Un paio in buono stato puliti, lucidati mi parve con paglietta metallica, soltanto tre con i tenditori per i cingoli, gli altri privi, al ritiro dovetti lottare per avere un volante mancante "tolto dal soggetto rifiutato" senza un centesimo di sconto per 2.995 euro la dice sulla politica di vendita di un tedesco per nulla  ritenuto affidabile (se avessi ricevuto i 6 FAMO mi sarei dannato con i pezzi mancanti e scoprire la deficienza sul trascinatore, scoperta in seguito) appartenente alla seconda serie importata.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... nel 2014 escono queste modifiche non commercializzate per risolvere il problema sul millerighe forzato sulla zama a martellate

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

......... causa asiatam che provvede direttamente sulla terza serie (quella con il parabrezza apribile) acquistato dal modellista che lavorò sulla creazione del soggetto

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... in 9 anni dalla presentazione dei cingoli, veramente il pezzo meglio riuscito, ho raccolto tutto quanto valesse la necessità di creare un archivio documentando più che i pregi i difetti senza mettere alla gogna il modello ma unicamente per avvertire chiunque si fosse messo in testa di ricavarne un dinamicizzato dallo standard sarebbe stata un'impresa impossibile ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.... non ho in assoluto la prova che l'autore che costruì la prototipazione del soggetto per conto di chi lo avviò alla commercializzazione sia lo stesso autore del FAMO con la gru, ma se dovessi ipotizzare la stessa mano felice direi la stessa persona .... queste foto portano la data 2008 con i primi cingoli messi in rete

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Mer 20 Set 2017 - 10:14

.

............ quando il modello NON è mai finito si trova sempre qualcosa da terminare

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... si può trascurare il pianale rivestito di legname? O rivedere alcuni particolari da risistemare dopo anni trascorsi

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Mer 27 Set 2017 - 20:51

.

PS: fotina interessante

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... e sulla fotina postata dovrei aprire una discussione, forse inutile, per dissipare i riferimenti usati genericamente sul FAMO ... il soggetto fotografato è un FAMO 3 Tatra, motore diesel raffreddato ad aria, sul trascinatore è montato il differente fissaggio meccanico

... per intendere lo stesso montato sul F 3 VOMAG "che non dovrebbe avere il paraurti"

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... F 3 Tatra senza paraurti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... facilmente riconoscibile il Bussing-Tatra diesel

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... F 3 Tatra

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

......... sui FAMO per l'artiglieria ho grossi dubbi, questi sono sdkfz 7 Henschel

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... confusi con facilità nelle scale 1.72 e 1.35 e anche riportati su numerosi disegni

Kraus-Maffei

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... sul librone dei mezzi tedeschi non figurano assegnazioni di sdfkz 9 all'artiglieria costruiti (per logica l'impiego di motori a benzina da 270 cv assetati come alcolisti per muovere cannoni su strada, non regge)

Hanomag

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Rimane un tentativo di chiarire una mappa confusa finchè non escono informazioni dettagliate sulle topologie dell'sdkfz 9.

... questa immagine lo riporta come un FAMO ... antenne d'ingombro, supporti fari, raccordo parafanghi ant. post. cerchioni, disegno cerchioni del treno di rotolamento, etc. Niente di nulla lo identifica come FAMO ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Attraverso l'attenta osservazione si smentisce la nota sulla fotografia attribuita a un ipotetico FAMO artillery version.

... in rete con tanta buona volontà e passione si indicano informazioni non sempre precise nè attendibili su di un vasto panorama confuso e pochissimo documentato di base ...

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Mer 27 Set 2017 - 21:17

.

... prima o poi il paraurti sparisce bounce

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... due trattori a confronto cheers cheers

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... effetto epoca

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... mai fidarsi dei disegni Suspect monkey

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... non è per principio tornare sui miei passi, però questo me lo sarei fatto volentieri

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... quanta fatica sprecata!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1269
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Mer 27 Set 2017 - 22:34

Perché fatica sprecata? Hanno comunque creato un prodotto...... dopo 80 anni ancora se ne parla

Pensa a chi costruisce preservativi lol! lol! lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Gio 28 Set 2017 - 9:23

met5 ha scritto:
Perché fatica sprecata? Hanno comunque creato un prodotto...... dopo 80 anni ancora se ne parla

Pensa a chi costruisce preservativi lol! lol! lol!

... ti riferisci a quel tal franco Goldoni di Casalecchio di Reno del 1922 ... ma già presenti in Inghilterra nel 1655 ... in uso tra i greci romani ... presente nel 1500 a.c. in Egitto ...

Che storia la storia.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Gio 28 Set 2017 - 12:00

.

... qui abbiamo la rara documentazione sull'assegnamento organico dei trattori sdkfz 7 dove trainano i cannoni da 150mm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... la foto indica sempre un sdkfz 7

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

........ l'enigma continua sulla vericidità, non esclusa, che il FAMO 2 potesse essere stato assegnato alle artiglierie pesanti in numeri limitati da non essere segnalato ... i miei libri riportano la complessiva costruzione dei trattori da 18 tonn. al numero di 2500 compresi i late modificati per il genio, i corazzati Flak 88mm e la gru da 10 tonn.

... notate che per i traini di cannoni si fece largo uso di cavalli

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Gio 28 Set 2017 - 12:33

.

..................... fresca di giornata merita la pubblicazione.

Carissimo Sven sarebbe un eufemismo, perchè parlando chiaro mi sei stato sugli impicci per anni sia pure apprezzando la lodevole presenza seguita con interesse per l'incinclopledica conoscenza modellistica senza pari. Mai avute informazioni precise da altri forum come i tuoi e peggio per chi ti hanno perso. Ora ti scrivo per una ragione, ho messo gli occhi sul Puma e mi hai fatto passare la voglia, leggendo i tuoi commenti con avidità mi sono sgonfiato alla pari del Famo (a proposito c'è chi ti odia cordialmente per mancate vendite) sul quale hai speso un'infinità di informazioni vere alla faccia di personaggi noti che ne esaltavano l'acquisto. Da un lato la mia autentica ammirazione come modellista indiscutibile quale sei, mi ha stimolato, l'altro lato è stato e lo è ancora, l'impedimento di competere con un capace sapiente (conosciuto per altri meriti) in possesso di una collezione modellistica unica non solo in Italia. Vecchio, non simpatico, incisivo, polemico, graffiante, chi ti hanno capito non devono essere molti, invidiato moltissimi e da parte mia seguito da anni come un faro per toccare terra indenne. A suo tempo mi avevi demolito il 222 xion, ma per sfida l'ho preso in quel posto stramaledicendo la fregatura che anticipavi. Hai avvisato sull'elefant della hooben, sul blitz Asiatan e t'ho dato tempo e corda per rendermi conto che il vecchio del lago lo aveva capito prima di altri.

... taglio il resto personale.

.dove il tuo peggiore nemico diventa il sincero amico che la scrive e la canta tutta da solo che dire??

La conversione sulla via di Damasco richiede tempi decisi da noi stessi, peccato che l'illuminazione a volte accechi gli stolti.

Grazie marinaio, lo Sven sbatte i tacchi nel saluto regolamentare.

.tiè il TATRA engine diesel type 103.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.e una magra figura pubblica.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Mar 31 Ott 2017 - 12:23

.

... l'annosa questione dibattuta sulle ruote del FAMO iniziata subito alla sua uscita commerciale lascia ancora dubbi e spazzi irrisolti non senza confusioni sui vari risultati affermati come soluzioni ...

L'attenta osservazione speculare sulle foto originali denunciano dimensioni e forma sul pneumatico che non trovano riscontro sulle gomme asiatam e questa deficienza disturba non poco la buona riuscita integrale del soggetto già difficoltoso da riscattare a pieno titolo.

... da un paio di fotografie si evincono i diametri delle gomme "all'altezza dei gomiti" delle figure umane misurate in 120/125 cm ... diametro.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

............. l'annosa questione dibattuta sulle gomme del FAMO trova le radici sulle creazioni in resina di Juckenburg e da queste asitam ha ricavato gli stampi in metallo, in precedenza lo stesso Juck si ispira alla scala minore 1.35 di Tamiya. Asiatam trascura il corretto diametro dei pneumatici con la sottodimensione delle gomme in dotazione solleva i dubbi di molti attenti osservatori che cercano il rimedio sul problema ... operazione non certo facilitata per l'assenza di misure e dati certi, nonchè forniture di mercato commerciali pressochè inesistenti ha persino spinto alcuni sullo stampaggio personale ...

... la resina statica di Juckenburg

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... il Famo in scala minore Tamiya

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... le riproduzioni

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... i vari palliativi

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... risulta una differenza fra la stampata in resina e la gomma asitam non da poco

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... intervento per allargare i cerchioni

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... in questi anni sul FAMO lo Sven ha dato informazioni dettagliate prese da ogni forum sui quali appariva trascurando le aride diatribe italiote condotte con la solita arroganza dell'ultimo arrivato che si crede il primo nel mettersi il cappello d'asino. Il soggetto di per se ostico, preso com'è commercializzato, si presta per ben poche soddisfazioni e finito raccoglie i soliti bello bello bravo e finisce nel brodino nazionale. L'estero ha altri livelli modellistici in cui emergono i fuori classe presentati sul Lavelli's forum per "Eccezioni" sui quali si osservano speculazioni di massimo rilievo inimmaginate da noi frettolosi esibizionisti troppo poco accorti nel restare, magari per lunghi mesi, sullo stesso soggetto intenzionati per del VERO modellismo e non per ottenere un pacco da presentare. Pochi hanno compreso dove una volta postata la fotografia questa subisce un attentissimo esame (al contrario lo stupido entusiat) da coloro che ne traggono pregi e difetti collocando l'autore esattamente sul suo livello di merito ...

Met5 sta dando pagine d'osservazione straordinarie sulla metodologia in cui tratta una cariatide seriale da portare al massimo livello operativo meccanico apportando modifiche strutturali superate da altri con indifferenza.

... ora il problema permane sugli pneumatici e sicuramente arriverà attraverso le indagini a scoprire quanto altri si sono dovuti arrendere di fronte al problema delle reali dimensioni in scala ...

... possibile che il FAMO montasse gomme di derivazione aerea a bassa pressione?? Favorendo la stessa sterzatura del veicolo poco incline alle curve??

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... met5 tenta la strada dell'informazione chiedendo al museo che custodisce questo esemplare restaurato, per conoscere la provenienza degli pneumatici (il restauro l'ha fatto la Krauss-Maffei) e non direttamente dalla FAMO non più esistente e per esperienza personale i restauri sono approssimazioni degli originali ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.





.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Mer 20 Dic 2017 - 12:26

.
..... quando scrivo che un soggetto finito non è mai terminato completamente, intendo dire che anche dopo anni si possono riprendere alcune dimenticanze acquisite in seguito da correggere per dare al modello quell'aspetto realistico il più vicino possibile a quel che fu l'ispirazione sui teatri bellici ...

... sparito l'effetto "cammello" modificando l'intero treno di rotolamento abbassato e allineato di dovere

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... effetto "cammello" improponibile e seriamente inguardabile

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... i cingoli sono appoggiati sui dischi del treno e non sospesi in aria

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

........... è così difficoltoso consultare study study study  studiando il modello dal vivo?? L'avantreno è troppo arretrato e il carrellaggio va tarato e portato a filo dei cingoli

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... i cingoli a "banana" sviliscono un lavoro tirato via (manca la correzione sull'avantreno arretrato) e in rete passa per un esempio da seguire  drunken  bom  geek  scratch  affraid  confused  cyclops

... tolto il paraurti assente sulla prima serie

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... modificato l'avantreno abbassando il profilo del veicolo riducendo l'arco del parafango

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

............ il FAMO è talmente malcostruito di base che renderlo passabile si dovrebbe rifarlo per la metà certa ... il profilo sul radiatore è poco inclinato ... le ruote-cerchioni sono da rifare ... i portelli di carico laterali da rifare ... l'argano è posticcio ... le sospensioni da buttare ... i perni del treno di rotolamento storti ... i trascinatori deboli e facili da sgranare ... il vano ruota di scorta insufficiente ... ruggine e scarti di lavorazione sui perni e dentro gli ingranaggi da eliminare ... dinamicità medio bassa e come sul trattore reale dovuta all'abilità del conduttore (nonchè di un'elettronica all'altezza di gestire la ripartizione sulla sterzata) proporzionale ... tacchetti sui cingoli facili a perdere e ricambi non reperibili facilmente ... come ho già scritto in passato numerose volte, il rapporto costo qualità è scadente per un prezzo alto che dovrebbe mantenersi sulla metà ... Fate conto che per un FAMO ben fatto se ne dovrebbero "lavorare un paio per capire dove metterci le mani con successo" un solo acquisto è un'inculata compresa tardi ... facile ricevere soggetti con telaio storto, pezzi difettosi, alcuni rotti ... e se manca l'asola del parabrezza  Sad  Sad  Sad

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... eliminato l'argano inservibile (per quello che lo fanno pagare lo fornissero funzionante) in virtù del vano ruota di scorta

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.e non è ancora finitoooooo cheers cheers cheers

santa

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Sab 23 Dic 2017 - 16:09

.

............... finireeeeeeee, cioè completare il FAMO? Sarebbe come rifarlo di sana pianta e qualcuno, pochissimi in verità, l'hanno fatto! Una buona parte di capacità e pazienza, nonchè abilità personale, la dimostra met5 al lavoro da mesi sul suo cingolato già per buona parte stravolto e migliorato ... se alcuni si sono chiesti, come mai è incappato in un soggetto infelice? La risposta è semplice! Gli italioti di turno che spacciano l'acquisto per soggetti pubblicati come eccezioni di bravura modellistica, in realtà si accontentano di un livello medio se non mediocre. Il FAMO ti arriva premontato, va reso dinamico, poi verniciato (è costato un botto) e non vedi l'ora di esibirlo in rete  drunken bom bounce scratch geek  da appunto italiota. Altrimenti come spiegare sull'estero dove su dieci presentazioni iniziali 8 non concludono il thread? La ragione non è la riservatezza, ma quella forma di autostima che impedisce la conclusione impresentabile ............

Questa mattina mi hanno scritto che sono contro l'America!? Boh. E chi mi ha letto fin qui dirà: ce l'ha con il FAMO. Nientaffatto, ne acquistai 5 lasciandone uno difettoso costatando che ogni soggetto aveva del suo di negativo, mi pare possa dire la mia più di chiunque altro.

... la modifica sull'avantreno non ha tolto il twist come si può vedere, è stato abbassato solo il profilo lineare del veicolo di 5 mm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Modellisticamente parlando, si dovrebbe abbassare di altri 3/4 mm l'avantreno, però c'è un motivo per non farlo. Dinamicamente questo soggetto semicingolato per "sentire la curvatura" necessita di un carico sull'avantreno e se avesse delle gomme morbide al posto del cemento viscido, togliere ulteriore carico direzionale il (Bulle) si troverebbe ridotto sull'azione dei soli cingoli e visti i filmati abbastanza pietosi, ho lasciato l'avantreno in modo che l'asse di rotazione sia alleggerito fino alla metà della lunghezza dei cingoli. Capite ammia cumpà: se tiro i cingoli sull'effetto alto "cammello" l'avantreno si esclude e il soggetto ruota su se stesso. Calcolate che nella realtà la circonferenza di una sterzata completa misurava 21 metri. La sua velocità inferiore ai 28/30 allora e sotto carico lento come una stanca lumaca, farlo girare a manetta e da cretini incoerenti e da pseudi modellisti a mezzi coglioni il premio è il cappello d'asino.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... questo non è, affatto, privo di difetti, anzi con i suoi oltre dieci anni sarebbero da riprendere almeno i trascinatori auto costruiti e i cingoli (forse neppure in produzione) e correggere di un cm la larghezza, come dire rifarlo interamente.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Motivo sulla larghezza errata? Semplice da spiegare: i motori interni affiancati occupavano 7 cm e questi hanno determinato la larghezza sull'intero veicolo. Dieci anni fa gli unici cingoli compatibili, con lo stesso trascinatore, il convento passava solo quelli.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... l'SWS è dotato di un sistema proporzionale a Y che legge la direzionalità sui motori trasmessa sul servo in misura sensibile da assicurare la sterzatura in ogni occasione adeguata

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Sui collaudi misurandosi con il Famo lo ha nettamente stracciato e spiego: i gear box sono del Tiger HL e tirano da muli, i cingoli idem, quindi fate conto di avere un panzer con un paio di ruote davanti, pesa 6 chili e mezzo, ha una superficie di contatto inferiore al FAMO che pesa 9 e mezzo con la superficie sul terreno dei cingoli maggiore, la sterzatura ne soffre in negativo. L'SWS diventa agile dove il FAMO ha difficoltà visibili sul curvare, la sua tendenza è verso il senso di marcia dritto. Il discorso diventa seriamente ridicolo nei filmati su pavimenti lisci dove il FAMO rivela limiti improponibili per il costo richiesto e nessuno ne denuncia il rapporto qualità da terzo mondo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... l'auto costruzione non è lo scatolame di turno, c'è un progetto, la realizzazione e l'abilità indispensabile per completarlo, una decina di anni fa mi divertivo pure con soggetti unici come questo SWS

Certo chi non scherza come met5 l'ha fatto a pezzetti e riviste le imperfezioni da meticoloso "paziente inglese" ma come lui nessun altro.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... il Bussing TATRA e il FAMO a confronto misure

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Come scrisse anni fa il buon Raff, il FAMO avrebbe la morte sua con il rimorchio Sd Ah 116 nati entrambi in parallelo e gemelli nel conflitto bellico. I vietnamiti o chi fa per loro ne metteranno sul mercato una copia in scala? Dubito lo faranno e se hanno mancato l'obiettivo sul successo è di averci sottovalutato come modellisti d'eccezione dove se si spende, si pretende il meglio.

.non manca il twist Very Happy

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Opps  Laughing il rimodellare il profilo sugli pneumatici, dimenticavo ma con Willy da attento osservatore, me l'ha ricordato  cheers

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

santa

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Dom 24 Dic 2017 - 12:27

.

Domanda: da dove è spuntato il FAMO asiatam?

... lo Sven attento osservatore seguiva nel 96/97 l'esordio di cingoli dedicati al trattore SdKfz da 18 tonnellate in vendita sul sito asiatam e nel contempo Christian Juckenburg presentava in resina il suo FAMO statico in scala 1.16 nel 2008 ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Juck lo ricava dagli stampi scontati Tamiya in scala minore, che duplicati esattamente non sono mai stati i soli di riferimento per essere copie disponibili.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... Tamiya è risaputo attinge dai musei i campioni di produzione e i musei conservano esemplari ricostruiti alla meno peggio dove difficilmente si trova un soggetto "originale" specie se questo è stato costruito da più commissioni assegnate, nel caso del trattore da 18 tonn oltre la FAMO anche la Vomag e la TATRA ebbero licenze di costruzione, mettiamo il puntino sulla i e dimentichiamo l'assoluto quando si trattano veicoli militari del WWII conflitto, a meno si consideri i prototipi.

... Juck fa un buon lavoro sulle proporzioni

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

La sua copia è il duplicato in scala superiore

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... che accende l'attenzione su non si sa chi, lo intende riprodotto in metallo king

L'incarico lo passano a un tedesco serio modellista, lo stesso che ha lavorato sui cingoli estrapolando copie di straordinaria fedeltà e con loro si dedica alla parte più complessa cioè la realizzazione del trascinatore, dove non esita risparmiando i particolari indispensabili.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Poteva farne un pezzo unico, senza gabbie, senza roller e senza perni.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... Juck poteva essere la tentazione

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.......... però il coscienzioso modellista di teutonica esperienza meccanica capisce il problema e non confonde la resina con il metallo e lo statico con il dinamico

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Non appeno lo Sen lo vide ne stimò la complessa realizzazione per un debutto strepitoso, ma ......... affraid

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... l'entusiasmo si spense quando i costi di produzione passando dalla Germania al Vietnam si concordò un compromesso abbattendo con decisione la qualità progettuale dove in tal caso mantenuta avrebbe inciso con un prezzo proibitivo e gli orientali quando si tratta di mediare un prodotto hanno mille soluzioni, così l'accrocchio arrivò alla fiera di Dortmund nel 2010 destando non poca meraviglia e impressioni favorevoli "soltanto per lo Sven" sul merito come base, dove di lavori per migliorare l'abbozzo orientale ce ne potevano essere soltanto per veri specialisti. Il metallo non è la plastica e il FAMO debuttava ostico e pesante rispetto alle abitudini nostrane ...

Lo Sven vide subito il radiatore meno inclinato

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... che inficiava lo slancio del cofano motore, dove Juck ne manteneva l'esatta inclinazione

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Si poteva fare di meglio? No, per una ragione di avidità sul profitto ricavato si è castrato un super modello reso antipatico per le sue molteplici problematiche meccaniche e secondo me, non è mai stato testato dinamicamente ma rovesciato sui mercati per recuperare l'investimento, che non deve essere stato leggero, anzi il solo progetto iniziale in Germania dev'essere costato oltre le previsioni e licenziato il modellista l'opera prima è passata in seconde mani per la prima serie (con i motori elettrici in linea, i perni dei trascinatori che spannavano, il parabrezza monopezzo, l'avantreno incompleto) seguono almeno altri due passaggi successivi di serie differenti con l'aggiunta di pochi particolari e la soluzione finale sui perni dei trascinatori. Ruggine sparsa, scorie di lavorazione, viti auto filettanti, deformazioni sugli stampi, spedizioni con parti mancanti o spezzate,
gli pneumatici e cerchioni fuori scala, le alternanze sulle disponibilità che hanno fatto dubitare la continuazione commerciale, non hanno certo incoraggiato l'utenza inesperta a sborsare 600 euro per una base difficoltosa da dinamicizzare a meno di fare buon viso e cattivo gioco mentendo spudoratamente sul risultato ottenuto.

... ultimamente ha fatto capolino in Giappone una versione accessoriata

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... con il tendalino ripiegabile montato e la regolazione dello schienale di guida anteriore

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... tergi cristalli sul parabrezza apribile

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... versione raffinata ma sempre lontanissima dal fai da te

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... cheers cheers cheers  completamente rifatto da un super modellista ignoto cheers cheers cheers

... che ravvisa immediatamente nel radiatore la forma originale

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

............ e la riproduce rendendo giustizia sul maltolto idiota

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... ovviamente sono stati rifatti cerchioni e gomme nelle giuste dimensioni

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... da qualche parte ho scritto che per fare un FAMO ben fatto ce ne vogliono due e peggio per chi non ha capito  study

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... pessimi esempi se ne trovano passando per buoni lavori

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... e se non so verniciare mi rivolgo a un professionista

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.................. per favore mai vernici lucide e mai a secchiate,

.il FAMO è un soggetto in assoluto il più discusso e commentato nonostante i numeri di vendita bassissimi se ne stimano poco più di un centinaio di pezzi venduti in tutto il mondo, una decina in Italia o poco più per vanto di possesso che per vera passione modellistica, ne fanno un soggetto riuscito nelle mani di pochi estimatori abili nel tamponare difetti e mancanze imperdonabili.

santa

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Lun 8 Gen 2018 - 12:58

.

Signor Sven
Prima di tutto la ringrazio per avermi accordato l’indirizzo postale da me richiesto a un suo conoscente. Le scrivo a proposito del semicingolato Asiatam famo in procinto d’essere acquistato più di un anno fa e rinunciato seguendo i dettagli da lei pubblicati a sfavore. Rivolto a un commerciante ho ascoltato peste e corna sul suo conto e per mia abitudine so che chi parla male di altri parla male di se. Premetto di avere ascoltato un paio di possessori che ne dicevano bene sul modello e male su di lei tanto da soprassedere sull’acquisto continuando la lettura sul suo forum arrivando a una mia conclusione: 1 una persona della sua età con una capacità modellistica unica, capace di descrivere con chiarezza e onestà un prodotto commerciale per la metà inavvicinabile da profani. 2 il costo a questo punto sproporzionato lo relega nell’assurdo. 3 lei ha il merito d’essere riconosciuto come RIFERIMENTO per chiunque possieda la testa sulle spalle. 4 senza di lei avrei acquistato da un privato che intendeva disfarsi di un famo prima serie difettoso. Sono stato tentato e senza di lei mi sarei messo in un serio pasticcio motivato sull’incauto acquisto che a suo dire riservato per pochissimi esperti, ho capito in tempo che potevo fidarmi di chi ne sapeva molto in merito al famo e questo diventa un secondo GRAZIE con stima e profonda ammirazione per una persona cristallina in fatto di dire le cose come sono. Cordialmente M.L.


... felice di avere evitato una spesa non certo leggera destinata a portare più delusioni che piacevole passatempo. Lei M. ha usato il buon senso di seguire e capire delle informazioni dove la prudenza avvisava un acquisto "ambizioso" con il difetto d'essere malcostruito, difetti innegabili che accompagnano l'intera produzione asiatam e questo gioca a sfavore per l'introduzione di soggetti appetibili, attesi e rinunciabili dai VERI modellisti che ne trovano immediatamente l'incoerenza sulla qualità/costo specialmente in periodi di crisi e astinenze sulla presenza di estimatori sul genere modellismo militare RC in netto calo come interesse di presenze ...

I complimenti e gli auguri ce li siamo fatti per tel.

... felice continuità modellistica cheers cheers cheers

.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Mer 17 Gen 2018 - 21:12

.

..... estratti dai forum riguardo il FAMO asitam ...

Modificato da xxxxxxx 16/11/2012 13.26

Qualcuno di voi ha il Famo 1:16 dell'asiatam ? Volevo sapere se si fossero svitate le ruote di trascinamento durante la marcia.
A me, durante un breve percorso su terreno misto si sono sfilate le ruote di trascinamento.  
Precisamente nell'asse è stata inserita una boccola a pressione, solo che il peso del mezzo e lo sforzo, per meglio dire il momento torcente, ha spanato quel poco di rigatura presente nell'asse, così da svitare le viti di blocco delle ruote.
La soluzione dovrebbe essere quella di creare l'asse con la boccola in un unico pezzo, possibilmente d'acciaio.

……………………

ciao xxxxxx 69, il mezzo è valido, occorre ovviamente sistemare la trazione, come già evidenziato, e qualche pezzo da costruire, tipo la chiusura dell'alloggiamento della ruota di scorta che manca e che occorre acquistare a parte 10 euro, tutta la meccanica per la copertura del telone, ma per il resto è molto ben fatto.

…………………….

Per natale è un bel regalo, occorre che ci sia la coppia di perni aggiuntivi e realizzare quelli illustrati da tiger I, allora potrà anche marciare.

……………….

Purtroppo il mio è fermo da giugno, praticamente ha marciato 30 minuti, poi non ho avuto tempo per sistemarlo. Sono scontento dell'acquisto. Sven avevi ragione in tutto.

…………………….

Spero di sistemarlo al più presto. Ho chiesto in giro e letto il forum del barbagianni, sentenzia che non è per tutti.

………………….

Allora siamo in due, così un giorno sentenzieremo noi, con due modelli funzionanti, magari con due cannoni sk18 al traino...ops...ma così salta la sorpresa...,  così un certo anzianotto starà muto, compresso e roso dall'invidia di non poter competere...

……………………….

Personalmente ho il dubbio che ha quel punto si possano spanare anche gli ingranaggi.
Cosa mi suggerite? Ricambi non ci sono?

…………………

Ciao a tutti,
ritiro il poco di positivo che ho detto sul FAMO dell'Asiatam da me acquistato nel giugno del 2012...... mi sono stufato, non in senso mangereccio... i ricambi non sono ancora arrivati, comunque non arriveranno tutti quelli richiesti, ovviamente richiesti con le dovute specifiche, foto e note, tramite la collaborazione positiva del negozio......

………………..

Dato che un collega modellista mi ha chiesto espressamente se ne consigliavo l'acquisto, ho ritenuto di dare una risposta pubblica, in modo che altri modellisti, siano favoriti nell'eventuale scelta, dall'esperienza negativa sul mezzo in questione, tralaltro, anche zxxxxxxx che l'ha acquistato dopo circa sei mesi, ha rilevato che un ingranaggio era lesionato.
Alla luce di quanto sopra esposto, ritengo di sconsigliare l'acquisto del Famo. Mi è stato proposto l'acquisto del nuovo Opel Blitz che dovrebbe e/o è già in vendita, ma visto come è andata sul Famo, ritengo, per adesso di lasciar perdere...

……………………….

Ciao xxxxxx , lo tengo scafalato e se un giorno mi girano più del consueto lo demolisco a martellate e poi spedisco i cocci a chi l'ha prodotto...comunque personalmente ad oggi, a distanza di un anno posso dire che fa schifo letteralmente, poi al prezzo che l'ho acquistato, diciamo che è stato messo in piedi alla bene e meglio, tanto per far.

……………………….

Ho problemi a non finire sull'elefat asiatam, oltre a errori madornali sul modello che non ho visto prima, il famo se lo sognano che lo prendo e con lui la produzione cinese. A sentire xxxxxx lo descrive come un gioiello da coccolare anche se non convince la mia opinione.

........................

In un anno nessuna risposta, nessuna scusa e queste sono le ditte teutoniche che vengono a farci le pulci....  .... ma sono teutoniche, mah.... prima sarebbe meglio che imparassero a mettere sul mercato dei prodotti di qualità specialmente al prezzo che chiedono....

………………………

Ciao xxxxxx, il famo dovrebbe essere sostituito entro ottobre a quanto mi ha riferito xxxxxxxx ed il cannone da 18 dovrebbe arrivare verso fine novembre, non resta che attendere, appena posso posto le foto dell'88 in scala 1:18, purtroppo è in questa scala perchè la merit lo associa ai suoi aerei che sono in 1:18, infatti l'88 è del tipo antiaereo, anzi non sono nulla in merito, occorrono delle modifiche tra il flak e il controcarro ?...

……………………..

Ola sven, se ti avessi dato retta mi sarei risparmiato uan rogna spiacevole. Il negozio di xxxxxxx fa lo gnorri in chiacchiere senza fare nessuan pressione su asiatam che neppure risponde al telefono. Tu l'avevi scritto bene in chiaro che non era un modello da prendere sotto gamba.

......................

Ciao xxxxxx, a distanza di due mesi è mezzo circa e di una telefonata alla settimana, pare che finalmente l'Asiatam, abbia spedito a xxxxxxxxx  il nuovo mezzo in sostituzione.

………………….

Spero che a giorni, ovvero prima di natale, avvenga questa benedetta sostituzione, in modo da chiudere questa discussione e di riaprirla una nuova, dato che il famo sarebbe un altro.

………………….

Dato che il mezzo è stato rimontato e che l'interesse si è azzerato con i mezzi dell'Asiatam, l'ho posto in vendita, quindi direi di chiudere questa discussione, fine della storia ...

…………………….

Ciao a tutti, finalmente ... ...il Famo è stato sostituito ieri, in un primo tempo avevo quasi l'idea di venderlo, ma visto che è migliore dell'altro ho cambiato idea e di completarlo, anche seguendo suggerimenti.

……………………….

Parlando con xxxxxx ho deciso di continuare questa discussione, principalmente perchè ci soso i post di xxxxxx e quindi mi sembra giusto che non vadano persi.
L'alternativa è di aprire un'altra discussione, dato che il mezzo è nuovo ed ogni riferimento ante questo post è riferito ad un mezzo che è tornato alla casa madre, eventualmente tale scelta sarà effettuata dai moderatori del forum.
Per quanto riguarda il mezzo sembra essere uscito dal reparto assemblaggio lamiere, pronto per la verniciatura

…………………….

Modificato da xxxxxx 08/08/2014 19.19]

Allora visto che sto FAMO è stato sotituito del tutto....io direi questo prima di tutto vedere che i cingoli calzino perfettamente nei rulli delle ruote motrici (nel mio non calzavano perfettamente è sufficiente una leggera molatura sui perni che tengono i rulli in sede) controllare che il treno di rotolamento sia in asse con ruota motrice e rinvio.....poi smontare completamente il mezzo per lavarlo con diluente alla nitro per togliere il trasparente dato dal costruttore (di pessima qualità per verniciarci sopra)
Per ora è tutto...

……………………..................................................................................................................................................

Questi sono soltanto la piccola parte riguardo l'Italia dove ne sono stati acquistati pochissimi. Le lamentele sui forum esteri sono state più decise sul passaparola che ha messo sull'avviso l'utenza intenzionata a soprassedere in massima parte sull'intera linea Asiatam. Evidentemente l'uso dei forum è fondamentale per la diffusione immediata sulle novità considerate buone e altre no, da porre la massima attenzione per non incappare il soldi buttati e relative delusioni.


lol!

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Gen 2018 - 12:13, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Gio 18 Gen 2018 - 9:50

Allora siamo in due, così un giorno sentenzieremo noi, con due modelli funzionanti, magari con due cannoni sk18 al traino...ops...ma così salta la sorpresa...,  così un certo anzianotto starà muto, compresso e roso dall'invidia di non poter competere... Razz Razz Razz

Mi sto ancora scompisciando...
Grazie, mi hai cambiato la giornata....
Dio che bello vedere tanti coglioni in giro! cheers
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Gio 18 Gen 2018 - 12:34

.

... l'Italia gode di un ampio sotto strato, completamente, privo di cultura dal quale emergono "idiotomani" desiderosi di emergere brillando di luce propria in ogni campo e nel caso del modellismo, (intesa come arte e scultura nonchè abilità personali maturate da lunga esperienza) spacciando pubblicamente la parola facile, trovano spazio ridotto in quella nicchia di benpensanti perditempo dell'ultima ora del tutto inaffidabili, che sfumano come meteorine impazzite vagando in sogni pindarici credendosi attori di primo piano ...

L'auto ironia caro ingegnere, come il buon umore pronto a cogliere un sorriso, fa bene alla salute e allo spirito del sapersi prendere in giro compatendo e tollerando l'indigeno di turno.

lol!

.ce chi nasce con il libretto delle istruzioni scritto, però, in lappone.

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Gio 18 Gen 2018 - 20:10

.

… per le proteste, opinioni contrastanti, attacchi improvvisi di bile, iscriversi sul Lavelli’s esponendo con chiarezza qualunque problema sul merito delle pubblicazioni in cui (chiunque) si sente chiamato in causa. Per le telefonate astenersi: rispondo soltanto dietro invio di bonifici sostanziosi …

Ps. I più incazzosi possono spedire mail (naturalmente, pubblicate immediatamente).

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Sab 20 Gen 2018 - 10:49

.

… sei un rompiballe nato Sven, ma come fai alla tua età che t’invidio a trovare quel pizzico di sale da mettere sulla coda di poveri diavoli che non distinguono un uovo dalla gallina? Il bello è che si arrabbiano sentirsi tirati in ballo dopo anni che hanno scritto di loro pugno osservazione demenziali. Scommetto che più di uno si è imbufalito appena informato del poster grazie al passaparola dei soliti boccaloni in incognita pronti nel darti addosso. Povera gente che poi cascano nel tuo gioco come pesci nella rete.

… pescatore, tra reti e pesci non ti conto come tale. Almeno tu scrivi quel che pensi, ragioni con la tua testa, il soggetto in causa l’hai lasciato perdere (ricordo a suo tempo che ti sarebbe costato un rene) direi che hai seguito la buona stella che indicava la prudenza e non “l’entusiat” facilone di chi voleva mettersi in mostra come il più furbo della compagnia. Il difetto del furbo sai qual è? D’essere un perdente … ciao nèee.

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Lun 29 Gen 2018 - 10:10

.



Mister Sven is from Hunderton County (USA) and I've been watching his forum for months, I'm a second-generation Italian modeler of boats rather than tanks but I like his direct style of information that my father recognizes in his homeland where the word kept and the handshake counted. My grandfather was a native from Matera and my father has never seen Italy. We are her admirers and we value her from former compatriots as a close relative to us dear. Thank you for accepting my request, we are waiting to read the post. Bay mister Sven. Albert Giannini.



Mister Sven sono della contea del Hunderton (USA) e seguo da mesi il suo forum, sono un italico di seconda generazione modellista di imbarcazioni più che tank ma mi piace il suo stile diretto d’informazione che mio padre riconosce nella sua terra d’origine dove contava la parola mantenuta e la stretta di mano. Mio nonno era di Matera e mio padre non ha mai visto l’Italia. Siamo suoi ammiratori e la stimiamo da ex connazionali come un parente a noi caro vicino. Grazie per avere accettato la mia richiesta, aspettiamo di leggere il post. Bay mister Sven. Albert Giannini.
………………………..

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

lol!  lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Lun 30 Apr 2018 - 12:14

.

... lungamente atteso 8 anni fa uscì il FAMO asiatam attraendo sciocchi faciloni e subito deludendo quella schiera limitata di attenti osservatori che ne compresero i pregi senza escludere evidenziando i difetti, il primo riconosciuto dallo stesso costruttore fu la meccanica sulla trasmissione immediatamente sostituita dopo la prima serie commercializzata, migliorata di poco perchè i fissaggi sui trascinatori obbligarono a interventi decisivi con modifiche alla portata di pochi ...

Il soggetto diventò inaffidabile la commercializzazione un rischio sia per il commerciante e soprattutto per l'acquirente dove svuotarsi le tasche stramaledicendo l'incauta trappola in cui cadere significava ammettere l'incapacità "modellistica" di portare a termine l'impresa presso che disperata.

... dopo 8 anni asitam si presenta con un soggetto (promesso ma non ancora visto in rete) completo di elettronica (Tamyia udite bene) e la meccanica finalmente utile per garantire la trazione senza problemi ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Naturalmente il costo d'acquisto sale a 850 euro. La meccanica proposta a 119 euro con le riduzioni in linea annesse elimina il rimando di coppia esterno, portando robustezza e semplicità.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

L'attesa è finita - finalmente l'ASIATAM FAMO è disponibile in metallo completo!
Le catene FAMO sono realizzate in zinco pressofuso e gomma.
Le ruote sono realizzate in fusione di alluminio e hanno un rivestimento in gomma.
Il cambio usato nel FAMO è realizzato in acciaio di alta qualità.
I tendicatena sono perfettamente funzionanti.
Sul modello è un gancio di traino mobile.
Catene di metallo con gomma
Il modello ha 2 gomme per camion di gomma sul davanti.
I bracci oscillanti sono fatti oscillare individualmente.
Il sedile del FAMO è realizzato in plastica e ha un aspetto in pelle.
Il cofano è dotato di cerniere e può quindi essere aperto.

La fornitura comprende:
Kit Completamente rifinito Famo 1:16
e
unità di controllo Famo ASIATAM con suono
Visaton altoparlante in
metallo servo
telecomando 4 canali



Le imprecisioni dovute alla traduzione avvisano l'attendibilità a prova contraria, dopo averne controllato il soggetto nelle mani dell'utenza.

... data la scadente immagine del prodotto sul quale sono stati evidenziati problemi e deficienze costruttive, nonchè alcune croniche come i tacchecchi di gomma sui cingoli facili da strappare e perdere sulla terra (asitam non li fornisce come ricambio) il cofano del radiatore lontano dall'originale, la possibilità di ricevere il telaio storto, parti di fusione mancanti o spezzate, perni ruote fuori asse, gli pneumatici fuori scala di pochi millimetri, però, il costo elevato considera misurando e pesando quanto costa un occhio della testa e non concede sconti e neppure critiche negative dove sono ammesse ...

Asiatam propone per 95 euro le trasmissioni per i carri armati.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... questo sistema annulla qualunque altra meccanica obsoleta in dotazione e commercializzata compresa la vetusta taminkiata giapponese ...

lol!

.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1269
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 48
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Lun 30 Apr 2018 - 14:23

Sven Hassel ha scritto:
.]

... questo sistema annulla qualunque altra meccanica obsoleta in dotazione e commercializzata compresa la vetusta taminkiata giapponese ...


È una mossa strategica per accaparrarsi i Tamiya dipendenti lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5627
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   Lun 30 Apr 2018 - 14:38

met5 ha scritto:
Sven Hassel ha scritto:
.]

... questo sistema annulla qualunque altra meccanica obsoleta in dotazione e commercializzata compresa la vetusta taminkiata giapponese ...


È una mossa strategica per accaparrarsi i Tamiya dipendenti lol!

Impossibile! Dovrebbero ammettere a se stessi come drogati dipendenti.

lol!

.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......   

Torna in alto Andare in basso
 
... l'interminabile odissea per ottenere un FAMO ......
Torna in alto 
Pagina 4 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Una Piccola Moderna "Odissea"
» FAMO 18T Asiatam
» Infine il Famo!
» Odissea americana (n.87/88/89)
» EL-mod FAMO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC :: veicoli militari :: semicingolati-
Vai verso: