Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Gio 13 Giu 2013 - 11:52

Ivano-Scooter ha ufficialmente annunciato la sua nuova scheda elettronica per carri armati RC, che stavolta va a sostituire in toto le elettroniche Heng Long, offrendo quanto sotto elencato. Un prodotto ideato, progettato e assemblato in Italia.


Le specifiche sono:

- Controllo con radio proporzionale a 4 canali.
- Plug and play per carri con connettori Heng Long.
- Totalmente compatibile con il sistema IR Tamiya (codice IR, classe del carro, rallentamento del carro)
- Fornita con un segnalatore esterno compatibile con i funghi HL.
- Compatibile con la funzione di recupero carro della IBU prima serie per simulare il carro recupero(bergepanzer) con portata dell'IR limitabile con un jumper.
- Controllo proporzionale dei cingoli (incluso lo spinning), con inerzia attivabile da radiocomando legata alla classe del carro.
- 10A massimi di potenza per ogni motore di trazione, con controllo della corrente (segnalazione di warning sui led del fungo, se attivata)
- Potenza sufficiente a condurre un carro HL anche sull'erba o sulle pendenze con gearbox di serie.
- Controllo della temperatura dei Mosfet con blocco in caso di pericolo (max 70°C- segnalazione di warning sui led del fungo, se attivata)
- Le luci possono essere accese e spente dal radiocomando
- Tutte le funzioni (torretta, cannone, luci etc.) sono disponibili anche a motore spento
- Rinculo del cannone tramite motore tamiya o servo
- Controllo proporzionale del fumo (Tutta potenza all'avvio, poi proporzionale secondo i giri motore)
- Fumo acceso/spento tramite telecomando
- Suono a 2 canali con amplificatore 3W/4 Ohm (sostituibile con optionale 8W/4 Ohm)
 1 canale per il suono del motore
 1 canale per gli altri suoni, con gestione delle priorità
- Suoni personalizzabili (22050 Hz, 8 bit, mono wav) su microSD (inclusa)
 Avvio a freddo
 Avvio a caldo
 Motore al minimo
 10 livelli di giri motore
 spegnimento motore
 5x suoni dei cingoli Random con riproduzione casuale
 Rotazione torretta a motore acceso
 Rotazione torretta a motore spento
 Alzo del cannone
 Sparo del cannone
 Sparo MG 
Colpito 
Distrutto
 Resurrezione dopo 15 secondi dalla distruzione
 Riparazione
- Supporto batterie Li-po con funzione di auto cut-off
- Possibilità di attivare le segnalazioni tramite led del fungo: fine della ricarica del colpo, avvio scheda, inserzio/disinserzione inerzia e generatore di fumo, warnings (basso voltaggio li-po, sovraccarico motore, surriscaldamento)
- Settaggio tramite switches 
- Settaggio rapido della ricevente: basta attivare il relativo switch, muovere gli stick della radio in tutte le direzione e disattivare lo switch.

Prezzo al dettaglio: 99 €

Per richieste, prenotazioni, domande e informazioni:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Gio 13 Giu 2013 - 13:22

..... i miei più fervidi auguri per la realizzazione di un progetto nato dalla passione e concluso da una capacità non comune di saper raggiungere un obiettivo di grande prestigio. I grandi uomini sanno cosa vogliono ..... e Ivano l'ha dimostrato.


Questo decreta un successo "mondiale" e mette in secondo piano l'ultima generazione delle schede elettroniche anche prestigiose .... le normalità che equipaggiano i commerciali sono e restano giocattoli superati ... chi non sa rinnovare un prodotto si estingue, è come cercare di fermare il tempo, la resistenza impiegata sfianca chi ci provano.

Complimenti vivissimi.


bounce

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Mer 3 Lug 2013 - 11:12

Arrivano i primi test e i primi report dall'estero, dall'utente Tankbear di RC Tank Regiment, che ha testato una IBU2 in un Abrams (Hobby Engine) e in un KV-1...come test non c'è male!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il test è riportato sul portale della IBU2:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Con un paio di video per l'audio:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Gio 4 Lug 2013 - 12:50

.


.... per i pigri e gli interessati diretti, ecco la traduzione:


Avendo appena ricevuto il mio IBU2 pensavo di condividere i miei pensieri iniziali su questo prodotto.

Il primo è stato trattare con Ivano, grande comunicazione mi ha tenuto al corrente, quando il prodotto è stato spedito ecc Ah anche creato un suono per il mio carro armato Abrams e inviato via email a me.

Ora Attualmente io faccio girare un bel po 'diversi elettronica serbatoio nelle mie vasche (RX18, Taigen, DBC3, RCTA RC2HL & Mako, Clark TK20) quindi ero interessato su come questo rispetto.

Il primo è l'installazione.
Come il IBU2 utilizza la configurazione base di cablaggio HL è stato molto facile mettere in una qualsiasi dei miei carri, semplice come staccare controller esistente seguire il manuale di istruzioni (inviato via email a me quando ho ordinato, più è incluso nella scheda micro SD in dotazione) per sapere che spina va dove. L'installazione richiede meno di 5 minuti.

Accensione
Prima di accendere probabilmente si desidera impostare alcuni perimetri per il panzer, come il peso del panzer, panzer di riparazione, tipo di batteria. Per cambiare tutto questo è necessario spostare i dip switch sulla scheda. I dettagli manuale di istruzioni Questo quindi non voglio andare su di esso qui.

Accendere l'interruttore di alimentazione del panzer e i fari lampeggiano, quando si accende il controller e si sincronizza al ricevitore i fari si accendono solido e si è fatto. Se questa è la prima volta su di voi potrebbe essere necessario giocare con inversione alcuni dei canali per ottenere la direzione desiderata, ma una volta impostato il tuo bene di utilizzare il vostro carro armato.

Una cosa che si nota in primo luogo per poter guidare il panzer, basta avere il controllo della torretta, è necessario avviare il motore prima di guidarla. Questo è un po diverso da altri sistemi che ho usato, ma non è una brutta cosa se diventa più realistico.

Guidare il serbatoio hai la possibilità di avere quantità di moto on o off che aggiunge ulteriore realismo e si ottiene la solita velocità proporzionale e tornitura. È ancora ottenere la possibilità di girare il serbatoio sul posto (Heng Long super-spin), ma solo farlo molto lentamente in modo ancora più realistico.

Io non ho provato il sistema di IR eppure così non posso commentare quello ancora.

Suoni
Inizialmente ho provato la IBU2 nel mio HE carro armato Abrams con il brodo 8ohm altoparlante 0.5W che ha è meglio per rovinare i suoni prodotti. Poi ho messo nella mia KV1 con un altoparlante Visaton 4ohm e cambiato il profilo audio per KV1. E wow che differenza bello il rumore del motore di un profondo e miglior suono sui sistemi torro. Sul suono insieme KV1 ho trovato che il rumore del motore era molto caricata rispetto al turno torretta e cannone elevazione così non potevo sentire, ma sono sicuro che i file audio possono essere modificati per adattarli.
Altre note sui suoni sono c'è due diversi suoni di trasformare torretta, 1 funzionamento manuale quando il motore è spento e il 2 è alimentato mentre il motore è in funzione. Anche due motori di start up rumori uno per il motore a freddo (si fa fatica a partire) e motore caldo.

Quindi nel complesso sono molto impressionato con la IBU2 e in attesa di testare ulteriormente.



.

















Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Gio 4 Lug 2013 - 13:25

.


.................. un mio "personalissimo" commento sullo sforzo titanico di Scooter nella realizzazione della scheda italiana di sua completa fabbricazione.

... prima e sul nascere, la coglioneria conservatrice e peggio l'imbecillità degli ultimi arrivati (imberbi presuntuosi con il grembiulino dell'asilo) plagiati dai soliti palloncini gonfiati, certi antenati buoni di bocca e pochi fatti, il boicottare il prodotto nazionale osannando elettroniche obsolete e cessate fatte passare per cioccolata calda, hanno cercato di alzare i toni come normalmente fanno i galletti nei pollai di innocenti gallinelle ...... si declama dal proprio pulpito e il popolo ascolta ogni cazzata detta come verità ....... solo che la verità è il successo internazionale della IBU2 capito da chi l'ha intuito da un paio d'anni prima di chi ORA la scoprono come l'indispensabile novità ...... e per la deficienza (carenza d'intelletto, ottusità mantale, QI inferiore all'asino, posso dire che si meritano anche in questa mancata scelta il solito posto d'onore, cioè: quello degli ULTIMI ARRIVATI.

....... una menzione di riguardo va all'esperto elettronico (facente parte di quei persi antenati) che ha millantato una scheda fantasma solo per il gusto di distubare come una cornacchia fastidiosa ........ invidiando il successo di un'altro ......

Il peggior malessere idiota che ho incontrato sull'inferiorità modellistica italiana è stata l'INVIDIA dovuta alla completa ignoranza e per la sciatta posizione di mettersi in livelli assolutamente inesistenti come autorità in materia. Signori e coglioni italioti, è l'esperienza e l'ingegno, che scrivono la storia modellistica e l'esperienza non si inventa sulle dita, la si conquista adagio nel tempo, CAPITO?

Ps. da comunicatore, corretto e nel senso educato, avrei potuto articolare uan stesura meno decisa, ammorbidita sui toni graffianti. Certo, magari adulando un coglione chiamando rispettosamente (un poco accorto nelle sue azioni) ma non è mia abitudine rendermi complice o mischiarmi in gruppetti di quaraquaqua dal fianto spento. Quindi, dò del coglione a chi lo è o ha dimostrato (nei fatti) d'esserlo a pieno titolo ..... smentire i falliti scopi di alcuni detrattori diventa alquanto difficile, specie quando si è diventati degli zimbelli pubblici socialmente incoronati.

.flower 

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Sab 13 Lug 2013 - 20:28

Primi video ufficiali della IBU2. Il carro in cui è montata è un M4A3E8 Sherman "Thunderbolt VII" con piastre aggiuntive e altro al quale andrebbe dedicato un build a sè stante.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Dom 14 Lug 2013 - 18:31

.

...... bello l'americano "misto" che merita un discorso a parte ..................... ottimi filmati, anche se dal vivo rende tutto di più. Da dov'è arrivato il rumore del motore (è il radiale o in linea?)

.ola Bore flower 

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Lun 15 Lug 2013 - 8:35

Questo Sherman montava il Ford GAA, e con la IBU2 viene fornito questo set sonoro registrato dal motore vero (se ne trovano ancora), così come viene fornito il set per le versioni col motore radiale Continental (che va bene per il Tamiya, il Mato e l'Heng Long, per capirci) .

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Lun 15 Lug 2013 - 9:22

.


...... quindi l'otto cilindri a V da 450 cv alimentato a benzina ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

...... e il Continental "radiale" a 9 cilindri raffreddato ad aria da 420 cv a benzina ....

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Lun 15 Lug 2013 - 10:22

Proprio loro, anche se l'ideale è una registrazione del motore montato nel carro, perchè il suono esce differente.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Mar 30 Lug 2013 - 13:57

Un aggiornamento sulla IBU2: grazie alla qualità eccelsa della progettazione hardware nelle versioni attuali è stato possibile andare oltre i limiti della circuiteria stessa dei carri heng long, implementando funzioni che in origine non era possibile ottenere come il controllo bidirezionale dell'alzo, laddove l'elettronica heng long prevede un azionamento monodirezionale ciclico (ovvero il cannone cicla continuamente da alto a basso e viceversa).
La difficoltà qui era nel fatto che l'alzo heng long e lo sparapallini/rinculo canna hanno il collegamento di alimentazione positivo in comune (vengono controllati attraverso un solo polo negativo ciascuno). In pratica su tre fili si hanno due motori elettrici.
Ma per poter funzionare in maniera indipendente, la polarità al motore dell'alzo necessitava di poter essere invertita (in modo da invertire la corsa).

Clark sulla sua scheda implementa questa funzione solo a patto di andare a modificare il circuito, separando il polo positivo di alzo e rinculo.

Sulla IBU2 invece è stato possibile farlo via software, grazie però alla predisposizione hardware ben progettata.

L'unico inconveniente si poteva avere nell'utilizzo con un recoil di tipo automatico (Asiatam o fatto in casa). In questo caso la canna nella corsa di ritorno in posizione viene alimentata direttamente dalla batteria sul polo di comando negativo (il positivo è sempre alimentato). Ma andare ad invertire la polarità sul polo in comune perchè nel frattempo si comanda l'alzo poteva comportare il blocco del ritorno in posizione di riposo della canna, che si sarebbe quindi fermata in posizione rinculata o in una posizione intermedia.

Sulla IBU2 questo possibile inconveniente viene risolto inibendo il comando dell'alzo per un paio di secondi dopo ogni sparo, in modo da permettere l'eventuale completamento del ciclo di rinculo automatico.

A leggerlo può sembrare banale, ma per implementare una funziona simile bisogna aver presente come funzionano i carri heng long, rifletterci su, trovare una soluzione e poi programmarla.

Chi si trova la scheda in mano dice 'bella 'sta funzione', senza la minima idea di cosa ci sia dietro, ed è così per ogni singola funzione della IBU2: ogni funzione è stata pensata e meditata prima di essere implementata.

Poi vabbè, ci sarà sempre l'idiota di turno (che spesso fa più di un turno di seguito...si vede che pesca la papera appesa e vince un altro giro...) che si lamenterà di qualcosa che è al di fuori delle proprie capacità di comprensione, anche quando si è sprecato del tempo a spiegarglielo, ma pazienza... bisogna rivolgersi a chi sa apprezzare il lavoro dietro questa opera, e lasciare che i "piangina" vadano a spendere il proprio denaro altrove...

Ricordiamo alcune funzioni presenti sulla IBU2 e assenti dalle elettroniche Tamiya (e ovviamente Heng Long):

- audio personalizzabile su scheda micro SD
- funzione di riparazione
- simulazione massa inerziale
- supporto batterie Li-Po

Già sarebbe bastato a giustificarne un prezzo pari o superiore all'equivalente Tamiya, visto che si tratta di funzionalità in parte presenti solo sui sistemi El-mod ed invece il prezzo è pari ad 1/3 dello stesso, che diventano 1/4 paragonando ai sistemi El-mod.

A questo punto non è necesario aggiungere altro...spero...

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5028
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Mar 30 Lug 2013 - 16:46

.


.............. un grande successo piemunties!cheers king cheers king cheers king 


.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Dom 4 Ago 2013 - 21:44

Un Abrams con la IBU2 convertito dagli amici inglesi:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   Mar 3 Set 2013 - 13:34

Un altro video dal tester inglese Tankbear di Rc Tank Regiment, in cui fa lo swap di una Rx18 con una IBU2 in 1 minuto e 20 secondi netti!
Un vero pitstop, reso possibile solo dall'accurata progettazione della scheda stessa.
Credo che come record sia imbattibile fra tutte le schede full-optional disponibili sul mercato dei carri...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2   

Tornare in alto Andare in basso
 
Nuova elettronica made in Italy per i carri: IBU2
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Problema kit Nuova Elettronica con ThermalTrak
» Preamp a Fet di "ei fu" Nuova elettronica.
» Equalizzazione bassi/subwoofer
» Consiglio schema pre 6SN7
» Nuova elettronica SLU per heng long

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC :: veicoli militari :: carri armati-
Andare verso: