Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
borealis

avatar

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build   Mer 17 Apr 2013 - 11:04

Ieri mi è arrivata la 'valigia' di Juckenburg con dentro i due kit in oggetto che ho presto spacchettato con cura per osservare i pezzi.

Prima il SU-152: pacchetto confezionato con cura, con i pezzi più piccoli imbustati e il tutto riempito di patatine in una scatola di cartone robusto.
Le istruzioni sono diversi fogli con molte foto, testo poco o niente (non c'è una procedura passo-passo, bisogna osservare, concatenare, dedurre, per qualsiasi vero modellista è una passeggiata, per chi è abituato a istruzioni passo passo forse è più complicato).

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La casamatta è impressionante come dimensioni. Le finiture di tutti i pezzi sono ottime, con gli sprue di stampaggio limitati al minimo. la canna è piena (purtroppo) con degli inviti per la foratura, mentre il freno di bocca è vuoto. Con un trapano e andando piano dovrebbe essere possibile forare quantomeno per il passaggio dei cavi per i led, grazie al calibro della canna stessa e al fatto che è corta.
L'alzo è agevolato dalla presenza di perni e sedi per gli stessi. Per la finitura degli sportelli sono presenti degli assi di metallo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Il secondo kit, JS-3 ha la stessa presentazione (scatola più grande, impacchettata con la stessa cura):


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



Istruzioni compendiate da alcune note aggiunte a mano sul modo di 'schiacciare' le sospensioni dello scafo KV-1 in modo da ottenere il giusto assetto ribassato per il carro.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Lo scafo monoblocco è impressionante per le dimensioni (per confronto, il foglio delle istruzioni lì a fianco è un formato A4), ben rifinito e sembra anche dritto. La torretta è in due pezzi, ugualmente impressionante, con il fondo predisposto per una ghiera HL (idem il foro sullo scafo). ottima texture superficiale di fusione.
Canna anche qui piena.
I pezzi scuri sono le ruote, stampate in plastica più morbida anzichè resina, visto che dovranno lavorare. Vanno montate in luogo delle ruote esterne originali.
In aggiunta ci sono delle maglie stampate per i cingoli di ricambio da porre sullo scafo, e i soliti assi di metallo per fare cerniere e maniglioni.
Un kit molto bello, in definitiva.
Lo sconsiglierei però a chi ha finora solo montato modelli di scatola dotati di istruzioni a prova di stupido che ti accompagnano passo passo, come nei carri Tamiya: qui bisogna metterci del proprio per implementare tutto ciò che normalmente si trova in un carro dinamico, sfruttando quando possibile la cassetta dei ricambi, e autocostruendosi quello che manca.

Per finire i pezzi di scafo e torretta giustapposti: sarà un vero mostro vederlo girare sul campo!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 4916
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 73
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build   Mer 17 Apr 2013 - 11:57

.


.................. ogni materiale intriga il modellista che si deve adattare oltre le sue esperienze precedenti e la resina da un lato ripaga per le stampate verosimili dove le plastiche lisce privano dell'effetto "metallo" lavorato ... non sono soggetti per chiunque.

Diventano entrambi modelli da rivalutare con finiture eccezzionali con garanzie uniche ........ farsi tornire le canne, no? Si potrebbe usare del naylon duro al posto dell'alluminio!

.

ola Bore, begli acquisti davvero.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build   Mer 17 Apr 2013 - 13:20

Bè in qualche modo le canne andranno lavorate. Quella del SU-152 confido di riuscire a forarla, l'altra andrà sostituita con un'analoga in alluminio o altro materiale.

Comunque è vero, la texture che si può rendere con la resina ha una finezza ed un dettaglio che sui modelli tradizionali è introvabile.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 4916
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 73
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build   Mer 17 Apr 2013 - 13:32

.


........ è in questo contesto che le verniciature richiedono abilità ben diverse rispetto lo standard usato in precedenza ....... le resine accettano i colori in modo differente alle plastiche e non vanno caricate di spessori eccessivi ... ti farai un'esperienza senz'altro interessante (i migliori figurinisti prediliggono la resina a ragion veduta) e sulla resina NON userei i soliti colori acrilici, ma opterei per i sottili Vallejo ricchi di trasarenze da usare in lente sovrapposizioni.


.intanto aspetto di vederli crescere.


lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build   Mer 17 Apr 2013 - 14:39

Avevo già escluso i colori Tamiya perchè non hanno un verde adatto ai corazzati russi: il 'dark green', XF-61 (o TS-2 per chi vernicia a spray) indicato nelle illustrazioni è sbagliato, bisogna quantomeno mixarlo con del Dark Yellow.
Però eviterò di usarli perchè si mangiano più facilmente i dettagli fini per colpa dell'eccessivo spessore.

Sul Su-76i, anch'esso con la casamatta in resina (il kit di Panzerparts per il panzer III heng long), avevo difatti usato il Russian Armor Green Italeri (A4807) e mi ero trovato bene... e gli Italeri sono dei colori fatti da Vallejo, appunto.

Quasi sicuramente userò lo stesso colore anche per questi due bestioni...magari con un fondo di gun metal dato prima del colore per giocare sulle traslucenze, invece di quella m... del primer Tamiya, che sembra di dare uno strato di malta...

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build   Gio 18 Apr 2013 - 14:46

Aggiungo una nota sul kit per JS-3: per il modo in cui il retro dello scafo superiore si incastra in quello inferiore, il kit non è adatto agli scafi inferiori del KV-1 in metallo perchè questi hanno le pareti più spesse (consistenti in uno strato esterno in plastica ed uno interno in metallo) e quindi la distanza interna fra le pareti è troppo bassa per far incastrare lo scafo.
Un'adattamento sarebbe complicato perchè bisogna andare a lavorarsi il monoblocco dello scafo in resina, con i rischi che questo comporta...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 4916
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 73
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build   Gio 18 Apr 2013 - 20:18

.


.......... interessante, e poi non dite di non essere stati avvertiti!


.evviva i forum VERI.


. Laughing Laughing Laughing mi sganascio dal ridere.


.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build   

Tornare in alto Andare in basso
 
SU-152 e JS-3 da Juckenburg review pre-build
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» SU-152 kit da Store Juckenburg
» Marantz HD-DAC 1 Review
» Vita e costumi a bordo dei grandi velieri
» Su76i wip e review
» Recensione Kit Sd.Kfz.167 Stug IV (Dragon) 1/35

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC :: veicoli militari :: carri armati-
Andare verso: