Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Il T34/85 Heng Long [disponibile!]

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Lun 7 Ott 2013 - 8:25

Tre belle foto che confrontano il T-34 HL (quello alto sulle sospensioni) con l'esistente WSN/Torro: il dettaglio è buono, e la texture superficiale idem. A parte le sospensioni alte che qualunque modellista corregge in 10 minuti, eventuali altre differenze sono marginali.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Lun 7 Ott 2013 - 9:05

.


.... bisognerebbe averne uno fra le mani per capirlo a fondo e secondo me, abbassare le sospensioni non dovrebbe essere un problema.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Lun 7 Ott 2013 - 10:54

Bè ti assicuro che per certi sedicenti modellisti (quelli che hanno già decretato che questo modello è malfatto...) lo sarà...

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Lun 7 Ott 2013 - 11:09

.


............. sciocche partigianerie stupidamente ripetute e rimangiate in passato, niente d'importante come giudizzi affrettati e poi, senza dimenticare la distanza abissale di "pensiero" ..... il gioco IR impone carri giocattolo che mamma taminkia commercia esattamente per quello scopo ... tutto il resto esula completamente come profilo ideologico, come i tentativi di scalare un'arte modellistica che vuole i suoi anni per imporsi come fuori classe. Una rondine non fa primavera, specie se cerchi di raggiungere la Luna stando con i piedi per terra ..... si finisce per osservare la distanza dell'occhio al naso implodendo in se stesso ............. neofiti in cerca di facili successi spariti come meteore ne abbiamo incontrati parecchi e poichè l'affermazione si trova nel tempo anche l'ultimo lionardo dovrà dimostrare ben altro sulla teoria del volo.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mar 8 Ott 2013 - 14:04

Approfittiamo delle foto ad alta risoluzione pubblicate sopra per trarre qualche informazione fondamentale ad un corretto approccio di questo modello.
Lascio calcolare le inclinazioni delle piastre dello scafo inferiore ad altri, perchè non ne sono capace (...e per non sentirmi un idiota...) e mi concentrerò innanzitutto sull'identificare la variante del T34/85 scelta dalla Heng Long.

Innanzitutto NON E' la stessa variante del WSN/Torro.

Il T34/85 venne realizzato in grandi numeri e molte varianti, più di quante se ne pensi, visto che comunque si evolse solo nell'arco di 3 anni (dal '43 al '45).  Il 'cielo' della torretta venne realizzato in 4 versioni, di cui ho fatto un collage qua sotto:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


La torretta in sè invece venne costruita in ben NOVE varianti.

Adesso c'è un giochino da fare: ho assemblato un megaposter con le nove varianti di torretta e dovete individuare a quale corrisponda il carro Heng Long, e a quale il WSN... le risposte seguono scritte al contrario!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Risposta:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mar 8 Ott 2013 - 15:32

.


.... bel chiarimento in merito a presunti errori, valutazioni affettate e cagate sparate a zero senza "competenza" ..... un giorno si scoprirà la posizione sbagliata della torretta del Tiger e di altri vistosi errori finora ignorati. Bisogna aver pazienza Bore, l'imberbe fanciullezza deve crescere e di parecchio ancora prima di saper "osservare" ...... vedere lo fa un neonato!

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mar 8 Ott 2013 - 15:43

Già, purtroppo ci sono neonati che pur di millantare presunte conoscenze modellistiche non trovano di meglio che usare il goniometro... Razz 

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mar 8 Ott 2013 - 15:59

.


............................................................. affraid per giocare?? E che se ne fanno? Misurano l'inclinazione dell'antenna radio clown clown clown clown clown clown 

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mar 8 Ott 2013 - 16:34

E l'altra questione dell'altezza delle sospensioni: quando venne fuori sul forum canadese fu immediatamente ripresa dai suddetti bimbetti che cassarono il modello in toto.
Io ci arrivai subito che era solo questione di mettere uno spessore sulle sospensioni, ed ebbero anche il coraggio di criticare questa mia osservazione.
Ora guarda un inglese con dei pezzetti di plastica infilati nello slot della sospensione (non le ha nemmeno smontate) e dei cingoli in metallo cosa ha ottenuto:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Magiaaaaa! affraid  affraid 

lol! lol! lol! lol! 

..sono sicuro che gli dispiacerà pure... Heng Long che e ne esce con un modello che non possono berciare essere copiato da Tamiya (che non ce l'ha in saccoccia) nè da WSN (da cui è sostanzialmente diverso, come ho evidenziato nei post precedenti)....

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mar 8 Ott 2013 - 17:02

.


................................ Bore, quante volte abbiamo spostato le mollette forando una nuova sede per ottenere una sospensione decente? HL ha dalla sua una scuola base, non campa nessun alloro dorato e neppure costi assassini in rapporto a qualità superate (detto da chi ne possiede una caterva) e sui quali ha sperimentato accorgimenti che neppure taminkia immagina .... il peggio è che un cattivo esempio è diventato una realtà per altri approfittatori, derivato nella politica di asitam che nel metallo si è arrogata (con arroganza) dei costi semplicemente demenziali, sottolineo pure, presentando soggetti imprecisi, sbagliati, grossolani. Accettati dall'italiota di turno come la manna caduta dal cielo, e come no!?

..... l'Inglese svela l'uovo di colombo ..... si annunciano le solite ritirate .... si rimangiano quel che hanno detto ... i quacquaracquà dell'ultima ora che tacendo, lo ripeto da anni ..... giochin giocando ... aumenterebbero un credito che finora non hanno, perchè bravi, lo dicono gli altri e mai detto da loro stessi .... già fa pisciare dal ridere la citazione: noi siamo il vero ....... cos'è un'insicurezza anche lì o perchè, ne esiste forse un altroooooo:drunken: drunken drunken drunken ??? Possibile, che nessuno, dico almeno uno ci sia per tenere una linea di comunicazione decente, responsabile e volta per una crescita che non diventi la burla del giorno? Va bene che troviamo i comici in parlamento e la stupidità non incontra confini ............ un minimo di dignità no?? drunken drunken drunken drunken drunken drunken drunken drunken 

Dovrò chiedere allo Sven, di scrivere due righe sulla "dignità".



Evviva l'inglese, che ha svelato un mistero da due centesimi.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 8:41

Sven Hassel ha scritto:

Possibile, che nessuno, dico almeno uno ci sia per tenere una linea di comunicazione decente, responsabile e volta per una crescita che non diventi la burla del giorno? Va bene che troviamo i comici in parlamento e la stupidità non incontra confini ............ un minimo di dignità no?? drunken drunken drunken drunken drunken drunken drunken drunken 

Dovrò chiedere allo Sven, di scrivere due righe sulla "dignità".
Ci sarebbero anche, ma il portavoce è del tutto irrecuperabile, e piuttosto che cedere il potere o farsi da parte per il bene del gruppo, manderebbe tutto a scatafascio...

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 9:09

.



....... la mentalità fascista "dittatoriale" impedisce la visione democratica d'essere l'agnello sacrificale in virtù del bene degli altri. Il berlusconismo insegna l'idiozia sansoniana del: Muore Sansone con tutti i filistei.

....... in tempi di politica, Andreotti diceva: La politica logora chi non ce l'ha.

In effetti, come disse uno dei suoi, in quel di Crema, se gli togli anche questo inutile sfizio, che gli rimane?

Il potere rende uno scemo importante e se perde il potere sa di ridiventare uno scemo ... si spiega perchè nessun politico affossa Italia lascia la sua inutile posizione ... le posizioni più scomode se le conquistano i deboli per sentirsi in grado di dominare i sottoposti e se questi si lasciano dominare da una mezza calzetta "bugiarda e fallita" fortunatamente l'insieme affoga nel nulla.

... il difetto evidente nel debole, è la sua insana compulsione sulle trame. La sua massima azione la spreca nel pensare mastubandosi per rancore e cattiveria nascosta dietro la maschera del buonista vittima ...

Senza la compulsione masochista come potrebbe sfogare la sua vena di sadismo? Se non esercitando una dittatura?

................ abbiamo un'ombra inseguita dal Sole, che trema di terrore nell'essere cancellata dalla luce, che penosa condizione ...

.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 9:49

Già una dittatura fatta di un misto di ricatti morali, gratificazioni mediante lodi sperticate, e sostegno motivato da mere ragioni di bilancio: ti sostengo finchè i benefici che ne traggo sono maggiori dei miei costi.

Quando il bilancio inizia a pendere dall'altra parte per qualche motivo ti scarica. Quando non gli fornisci più nulla che gli serva (dai passaggi gratis in auto ai tuoi lavori di cui può farsi bello con frasi demenziali sul DNA e la 'famiglia', ad un campo di gioco all'aperto al coperto, o uno sconto sugli acquisti o sulla spedizione) ti scarica.
Ringrazio ancora il Cielo di averlo mandato a stendere per tempo quando con disinvoltura bambinesca usava la parola 'amici'...come se l'amicizia vera si possa basare su 4 lodi a poco prezzo...(quella volta che lui ha esordito 'visto che siamo amici ti posso dire una cosa riservata' e l'ho stoppato dicendogli 'facciamo che siamo solo conoscenti' e non ho voluto sapere che pettegolezzo stava per dirmi... come ci è rimasto maaaale! lol!  ...ancora sorrido al pensiero...).

Ogni volta che ci sarebbe stato da metterci due euro, come quando c'era in ballo il tesseramento con il gruppo 'gemello', ben e ne guardava da supportare quelli che spacciava legati da 'amicizia' in primis. Alle loro spalle mi diceva 'quelli lì vogliono solo i soldi delle tessere'... renditi conto!

E infine, lo spacciarsi per un 'esperto' taminkia, ammesso che i kit taminkiosi necessitino di 'esperienze' che non si possono acquisire leggendosi un paio di pagine su internet... l'unica volta che ho commesso l'errore di affidarmi alla sua 'esperienza' per uno sherman tamiya (comprato usato a 190 euro e rivenduto anni dopo al doppio...un affare in effetti...) per sostituire un cuscinetto rotto non è stato capace di aiutarmi e mi sono risolto il problema da solo, trovandomi un fornitore francese di cuscinetti. Dopo quella volta non ho più ripetuto l'errore...

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 10:34

.


....... la memoria sono orme sulla sabbia, lasciano le tracce, le cancella il vento ma restano indelibili come spine sotto i piedi ... si potrebbero elencare fatti comprovati a non finire, conpresi persino quelli a suo favore che neppure ha capito per ottusità maniacale sulla paura di perdere il posto in prima fila ... una basilare, è la famosa denuncia a carico di un paio di "individui socialmente pericolosi" fornita dalla concorrenza alla direzione di .................... smentita immeditamente da me e facilmente motivata dall'assenza dei due energumeni indesiderati sul posto (figura di merda completa per i denunciati e per i denuncianti) ... bisogna riconoscere che nel darsi le mazzate sui coglioni da solo, non ha nessun bisogno d'aiuto ..... in quanto dimostrare abilità nel procacciare favori a spese d'altri chiese a suo tempo, di caricare il costo del suo carro sul carro del suo "amico" una meschinità decisamente da scroccone disonesto ... in quanto a presunte abilità come "montatore" e altro, lasciamo steso un velo pietoso per essere ricorso ad altri pur di brillare di luce NON propria ...... e poi, diciamola tutta: senza seguirci standoci addosso come una larva affamata di carne, quel poco che faticosamente ha imparato "sulla comunicazione un tubo" a quest'ora piscerebbe ancora contro vento cheersbounce confused confused confused 

.comunque fin che sta dove si trova, il VERO modellismo che rappresentiamo, è salvo.

.pensierino: se smettono di giochin giocare crollano implodendo in uno scopo bambinesco ... se cercano la via del modellismo la incontrano tutta in salita, perchè la meta si trova praticando l'arte nel tempo (e mai in lampi imrpovvisi) e chi hanno fretta si disperdono come polvere nell'aria.

............. chi mi da il suo passato, ne posso prevedere l'altrettanto futuro. Con una certezza sconvolgente!

.le persone non cambiano, cambia solo il modo di guardarle.

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 11:01

Parole Sante, purtroppo.

Dopo questa digressione torniamo al soggetto del topic con qualche suggerimento su modifiche al modello in base alle dettagliate (e ormai numerose) foto disponibili.

Iniziamo dal retro: è ben dettagliato (notare anche la texture superficiale) ma questa maniglietta potevano metterla fra i dettagli da montare, come era sul WSN: la si taglia con un seghetto e la si sostituisce con una fatta con filo metallico.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Una modifica più complessa, ma neanche troppo, sarà invece montare un piccolo led rosso per la luce dei freni nel foro sotto la griglia motore. Sia le RX18 2.4 Ghz supportano le luci posteriori, e la IBU2 2.0 anche la funzione 'frenata' quando si pilota il carro con l'inerzia inserita.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Un altro punto che merita un ritocco sullo scafo è la griglia motore: HL la propone con una mesh ortogonale...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


...ma l'originale aveva una mesh diagonale molto fitta.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Per fortuna il pezzo della griglia è separato dalla stampata dello scafo, quindi agendo dall'interno sui perni indicati dalle frecce dovrebbe esser fattibile la sua rimozione senza troppi danni (dipende da quanta colla ci han messo...) per poi lavorarla più facilmente (o addirittura renderla incernierata!).

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

...e volendo si possono ricreare i due flap di regolazione della ventilazione sotto la griglia stessa. Da questa foto si vede anche bene la dimensione della maniglia della botola posteriore.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 11:41

.


................ un buon soggetto merita tutte le attenzioni possibili, diverte e riconosce l'autore diventando un prodotto fuori serie, direi i miei preferiti che incontro in rete cheers cheers cheers 

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 11:50

Il treno di rotolamento:

-le sospensioni si possono riposizionare con dei semplici spessori nello slot di scorrimento del braccetto, risolvendo l'altezza eccessiva da terra. Gli slot stessi andrebbero racchiusi da uno guscio di protezione (come era presente sul WSN), dall'interno dello scafo, per evitare che entri sporcizia nell'uso outdoor.
Per l'uso prettamente indoor si può anche evitare di farlo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


- le ruote intermedie sono piene, nel senso che non hanno il cerchio in gomma come le WSN (chissà se sono intercambiabili...). Ne deriverà una maggiore rumorosità in rotolamento, mentre la diminuzione dell'effetto ammortizzante dato dalla gomma credo che sarà poco apprezzabile.

- le ruote motrici: la posizione verticale delle ruote motrici è sostanzialmente giusta (certamente non fuoriposto in maniera visibile). Per poter adottare i suoi riduttori standard, Heng Long ha difatti riposizionato il retro del carro in modo da stare più larghi. La piastra dovrebbe difatti passare per l'asse della motrice, come si vede nell'elaborazione sotto. Questa soluzione non è comunque modificabile senza stravolgere il carro (riduttori, scafo, ecc..) per un risultato dopotutto trascurabile (ma sono sicuro che qualche idiota ne farà la bandiera dei propri giudizi a prescindere dal resto...)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


- La ruota di rimando anteriore è fissata rigidamente, come sul KV-1. Sul WSN era regolabile e agiva come tensionatore, ma era il primo pezzo a rompersi proprio per il fatto di non essere un pezzo unico. Anche sull'HL rimane un pezzo fragile (il classico pezzo che ti arriva rotto dopo la spedizione...) e andrà sostituito per un uso off-road, o nel caso si montino cingoli in metallo. Anzi diciamo che andrà sostituito quasi sempre. Il regolatore di tensione Henntec sarà facilmente adattabile, secondo me (se lo scafo è largo al millimetro come quello WSN è uno swap quasi immediato).

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 12:57

.


............... rispondo in merito ai tensionatori: se si fanno i debiti rodaggi "lunghi" ..... si eliminano i dispositivi di tensione cingoli definitivamente "parlo per i cingoli di metallo" il pattume plastico ha un altro risvolto spiacevole ... e non ha nulla di realistico che porti il soggetto nell'essere considerato un modello completo ... un carro armato è un plantigrado lento, piantato sul terreno, e non un papero sobbalzante che rimbalza schizzando movimenti puerili ...

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 13:06

E' vero sul rodaggio ma non sempre, direi che dipende anche da come è il 'modulo minimo' di una maglia del cingolo: se è troppo lungo si rischia di non trovare la quadra, e i cingoli sono o troppo tesi o troppo laschi. Nel T-34 il modulo del cingolo è a due maglie (quella grossa col dente e l'altra piccola senza), quindi un pò lunga e bisogna avere fortuna. Certo che un carro con i cingoli 'flosci' come spesso erano i carri russi, è un bel vedere.

Però sul T34 c'è anche la fragilità data dagli impatti frontali, che si scaricano tutti sul supporto ruota anteriore...se lasciata in plastica è fatale che si crepi.

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 13:24

.

.... diventa lo stesso problema del King anch'esso con maglie dispari. Sui miei ho eliminato l'assurdo sistema taminkia bloccando il rinvio ... con i cingoli ben rodati, l'allungamento sparisce.


Il rinvio anteriore purtroppo è esposto agli urti a partire dal Pershing, con il KV1 che mi è arrivato rotto prontamente sostituito da RCTANK.DE ...... dove si risolve il problema con un perno passante.

.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 13:35

Qui si può fare lo stesso, adottando un asse che passi da parte a parte lo scafo (come ho fatto sul JS-3), salvo aver verificato che con quella posizione i cingoli sono tesi in giusta misura.
I cingoli del T-34 comunque devo dire che sono poco propensi a saltar fuori dalle ruote, grazie ai dentoni di dimensioni generose, al modo in cui la motrice ingrana e alla tipologia del treno di rotolamento, molto semplice.

Oltretutto con la motrice non molto grande in diametro anche la coppia disponibile dovrebbe essere buona, e probabilmente sarà superfluo montare dei riduttori 4:1.

Ora siamo un'occhiata alla torretta: i dettagli ci sono e ben fatti (i periscopi sono forniti negli spue a corredo).
In particolare entrambi gli sportelli (capocarro e armiere) sono apribili (sul WSN erano fissi chiusi). Quello del capocarro viene usato per caricare i pallini del cannone (versione airsoft), mentre l'altro è predisposto per il montaggio del funghetto IR.
La conversione di un modello da airsoft a IR non dovrebbe essere quindi particolarmente complicata.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Da una foto degli interni si vede che le versioni sparapallini sono quelle 'evolute' con il microswitch a fondo corsa posteriore, che fa scattare la 'cannonata' (rumore e carro che rincula) anche sparando pallini (una volta non lo faceva).

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 14:24

Confrontiamo ora un altro dettaglio da ritoccare, ovvero il faro laterale.
Sull'HL il faro ha il solito led sporgente, quindi verrà bene fresargli la punta e ricostruire con un foglio di acetato il vetro rigato (come c'era sul WSN).
In aggiunta, si può costruire una staffetta di sostegno estetica, copiandola pari pari dal T34/85 di Bovington (foto sotto).

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."


Ultima modifica di borealis il Gio 10 Ott 2013 - 11:56, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 14:47

Ci avviamo verso la conclusione di questa review 'costruttiva' sul modello.

Vediamo il frontale: qua nulla di particolare da dire: anche lo sportello del pilota è apribile (comodo per un interruttore, un pomello del volume o uno spinotto di ricarica) mentre da chiuso ha gli slot di visione chiusi (come il tiger HL), quindi a rigore non sarebbero in posizione di marcia. Una finezza, ma volendo li si può aprire e ricostruire le fessure attraverso le quali il pilota poteva guardare a sportello chiuso.
Da apprezzare anche il drybrush argento dei cingoli, che aggiunge un bell'effetto ad un modello di scatola.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
borealis

avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 18.03.13
Età : 46
Località (indirizzo completo) : San Paolo Solbrito (AT)

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 15:00

Ultimi commenti sullo sprue di accessori da montare, che fanno del modello un quasi-kit, con l'ovvio beneficio di avere meno dettagli che si possono rompere nel trasporto.
Dalla foto sotto si identificano:

- maniglie a profusione di tutte le misure
- coppe dei cerchioni
- cingoli di ricambio
- serbatoi aggiuntivi laterali e posteriori, con relativi supporti
- attrezzi assortiti (occhielil, sega a 2 mani...)
- periscopi
- trombetta del clacson in 2 pezzi.
- Scatole portaoggetti

A parte vengono forniti anche i cavi di traino e la mitragliatrice di scafo.

Una dotazione completa, non sembra mancare nulla (tranne un figurino di capocarro sovietico!).

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
Ci sono i Modellisti, e poi ci sono i...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il Nobel per l'Ignoranza a questo Anonimo:
"...Ho cercato informazioni sui nobel assegnati sul modellismo senza trovare assolutamente niente, e ora come la mettiamo?..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5033
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 74
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   Mer 9 Ott 2013 - 17:52

.


............. gli stampati sono riconducibili al modello statico e fa piacere osservare i continui progressi della HL sulla sua produzione ...

.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il T34/85 Heng Long [disponibile!]   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il T34/85 Heng Long [disponibile!]
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Difesa a 45° su fungo Heng Long in 5 minuti
» Cerco carro tedesco TAMYA/ASITAM/HENG LONG/TORRO
» Nuovi motori Heng Long
» Generatore di fumo (modifica per gruppo Heng Long)
» T-34/85 da Heng Long

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC :: veicoli militari :: carri armati-
Andare verso: